1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Carlo123

    Carlo123 Nuovo Iscritto

    Salve a tutti.
    In famiglia siamo io ,mia madre,mio padre e mia sorella.
    Io ho un grande debito con l'agenzia delle entrate.Ora sono nullatenente.
    Vorrei sapere se e' vero che alla morte dei miei genitori,proprietari di 2 case,Equitalia puo pignorare la mia quota legittima di eredita',anche se io faccio rinuncia all'eredita' o anche se i miei genitori fanno testamento ,nel quale lasciano tutto a mia sorella.

    Grazie,Monica.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao Monica78
    O nell'uno o nell'altro caso se l'agenzia delle entrate ne viene a conoscenza e può rientrare nella tua quota a soddisfo del suo credito con la quota di legittima per quanto riguarda sia per il testamento e sia anche per rinuncia all'eredità così come previsto dall'art. 524 del codice civile.
    Ciao salves
     
  3. Carlo123

    Carlo123 Nuovo Iscritto

    Grazie per la risposta.
    Ma se io non faccio rinuncia dell'eredita' e lascio il testamento a favore di mia sorella,l'AG puo venire a saperlo?
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non ne sono sicura ma se lo viene a sapere equitalia può sostituirsi a te e prendere la tua parte di eredità. altrimenti chiunque preferirebbe beneficiare parenti più o meno lontani pur di non dare soldi al fisco. specie se il parente glieli restituisce sottobanco.
     
  5. Gugli

    Gugli Membro Attivo

    guarda che erroneamente si pensa che equitalia sia un ente a parte rispetto all'agenzia delle entrate ma equitalia (composta da agenzia delle entrate e inps) è come fosse il 'braccio' di entrambe che ha l'onere di riscuotere dai cittadini.... se tua madre tua sorella o qualsiasi altro parente riceve da te l'eredità prima di tutto deve pagare le tasse presentando la dichiarazione di successione quindi come potresti sfuggire...
    ricorda che i debiti con lo stato purtroppo non vanno mai in prescrizione
    ti conviene pattuire o fare ricorso con arbitrato talvolta l'agenzia delle entrate non si presenta e se risorri con documenti valiti potresti attenuare il debito
     
  6. Carlo123

    Carlo123 Nuovo Iscritto

    Se mia sorella e mia madre ricevono l'eredita' da mio padre che ha lasciato un testamento a loro favore e io non faccio rinuncia all'eredita' per non "comparire" da nessuna parte e nonm mi oppongo al testament,lo vengono a sapere? Come? Grazie.
     
  7. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Cara Monica,
    ti hanno già risposto correttamente ma vedo che mostri reticenza ad accettare le varie risposte.
    La realtà è una sola: per essere indenne da un possibile attacco da parte di Equitalia devi restare emarginata da tutto, vale a dire essere solo un numero. Considera di avere un cane mastino fuori della porta di ingresso che ti aspetta, prova ad uscire.
    Esaminiamo la tua posizione:
    - se accetti o svolgi un lavoro avrai una busta paga;
    - se rinunci alla tua quota parte di eredità,la rinuncia può essere impugnata e revocata;
    - se viene fatto testamento tutto in favore della sorella, per legge ti spetta una quota di eredità (legittima)
    che non può essere omessa;
    - se acquisti una macchina rischi il "fermo amministrativo" della stessa.
    Io non so quanti anni hai né conosco la situazione economica /finanziaria della tua famiglia ma, onestamente, non credo che una persona possa condurre una vita nell'anonimato.
    La cosa migliore ,se non già fatta, è quella di quantificare il debito presso Equitalia e sentire se e come sarebbe possibile,se la vostra situazione lo permette, rateizzare il tutto o eventualmente ,con la partecipazione di tutta la famiglia ,accedere ad un prestito o chirografario o mutuo. ( però ho dei dubbi sulla tua partecipazione a queste due operazioni perchè se hai un debito maturato verso Equitalia esso provenga da una precedente attività da te svolta andata male (contributi INPS?) e quindi bancariamente squalificato.)
    Ciao
     
    A ametiste, arianna26 e mareazzurro piace questo elemento.
  8. Carlo123

    Carlo123 Nuovo Iscritto

    Ok. Grazie. Il debito e' talmente grande che non basterebbe una vita a pagarlo. Anche a 500 Euro al mese ci vorrebbero 200 anni.
    Un ultima domanda; ma le cartelle non pagate risultano in qualche centrale rischi tipo CRIF,ecc?
     
  9. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ciao e scusa la curiosità ma come si matura un debito così grande?
     
  10. Carlo123

    Carlo123 Nuovo Iscritto

    Da un controllo della tributaria dove la contabilita' era molto creativa.
     
  11. Carlo123

    Carlo123 Nuovo Iscritto

    Domanda; esiste in Italia il fallimento personale?
    Avendo una ditta individuale,posso chiedere il fallimento e poi l'esdebitamento?
     
  12. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Per monica:
    dalla CRIF vedi solo i debiti verso il sistema bancario o finanziarie; In più trovi eventuali pignoramenti o ipoteche legali se hai dei beni immobili intestati.
    Se conducevi una attività iscritta come artigiana non puoi fallire.
    Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina