1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marlon

    marlon Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vi propongo due quesiti, un pò macchinosi, inerenti un'eredità da "programmare" da parte di un' anziano genitore a favore degli unici due figli/e ai quali intende lasciare i propri beni che consistono in un fabbricato "abitazione" (di cui con la moglie si riserverà l'usufrutto), a favore di un figlio; ed un lotto di terreno edificabile + compensazione in soldi per l'altro figlio:

    1) il terreno edificabile è composto da n. 3 mappali di cui uno purtroppo co-intestato con altri suoi cinque fratelli, uno dei quali deceduto. Considerato che il fratello deceduto ha due figli, è consigliabile far fare a questi un'integrazione di successione per la presa in carico e poi trasferire tutte le quote al "possessore" per atto notarile, oppure fermarsi alla successione e l'atto regolarizzarlo (alla scomparsa del possessore "genitore-attore" direttamente a favore di uno dei figli (come eventualmente indicato nel testamento)?

    2) Sempre con riferimento a quanto sopra, si ritiene più conveniente (non solo economicamente) fare un testamento per questi due beni, oppure regolarizzare tutto prima con atti pubblici di donazione o vendita?

    Grazieee!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina