1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rssmhl

    rssmhl Membro Junior

    Mio zio (fratello di mia madre "defunta") è morto nel mese di agosto, essendo io e i miei due fratelli gli unici parenti viventi dal momento che non aveva avuto figli, come dovremmo regolarci per sapere se aveva fatto testamento ed eventualmente per aprire la successione.
    Faccio presente che dopo la morte di sua moglie si era accompagnato con un altra donna senza sposarsi e che negli ultimi 4 anni aveva perso l'uso della ragione ma non era stato interdetto.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che la successione si è già aperta con la morte di tuo zio, si può fare richiesta al Registro generale dei testamenti. Quel Registro è tenuto presso l'Ufficio centrale degli archivi notarili e consente di conoscere se una persona deceduta ha fatto testamento, sia sul territorio nazionale sia presso le nostre autorità consolari all'estero, e il luogo in cui l'atto di ultima volontà è custodito.
     
    A possessore e meri56 piace questo messaggio.
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    chiariamo che in questo modo si recuperano gli atti nelle mani dei notai, mentre per gli altri non si sa....
     
    A possessore, meri56 e pao1955 piace questo elemento.
  4. rssmhl

    rssmhl Membro Junior

    Adesso la compagna di mio zio è venuta fuori con due buste lasciatele da mio zio tanti anni fa, una contenente dei titoli o buoni postali intestati a noi nipoti e un'altra sicuramente con un testamento.
    La mia domanda è se questo comportamento sia corretto, aaspettare un mese e mezzo dopo la morte per rendere nota la cosa?
    La legge anche se non fissa un tempo massimo (per rendere noto un testamento), credo che dica, prima possibile.
    Ma sicuramente voi ne saprete più di me
    grazie per eventuali consigli
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 620 c.c.:
    "Chiunque è in possesso di un testamento olografo deve presentarlo a un notaio per la pubblicazione, appena ha notizia della morte del testatore.
    Chiunque crede di avervi interesse può chiedere, con ricorso al tribunale del circondario in cui si è aperta la successione, che sia fissato un termine per la presentazione.
    (omissis)".

    Nel caso di fissazione del termine di cui al secondo comma, art. 749 c.p.c.:
    "L'istanza per fissazione di un termine entro il quale una persona deve emettere una dichiarazione o compiere un determinato atto, se non è proposta nel corso di un giudizio, si propone con ricorso al tribunale del luogo in cui si è aperta la successione.
    Il giudice fissa con decreto l'udienza di comparizione del ricorrente e della persona alla quale il termine deve essere imposto e stabilisce il termine entro il quale il ricorso e il decreto debbono essere notificati, a cura del ricorrente, alla persona stessa.
    Il giudice provvede con ordinanza, contro la quale è ammesso reclamo al tribunale a norma dell'articolo 739. Il collegio, del quale non può far parte il giudice che ha emesso il provvedimento reclamato, provvede con ordinanza non impugnabile in camera di consiglio, previa audizione degli interessati a norma del comma precedente.
    Le stesse forme si osservano per chiedere la proroga di un termine stabilito dalla legge. La proroga del termine stabilito dal giudice si chiede al giudice stesso".
     
  6. rssmhl

    rssmhl Membro Junior

    Allora, siamo andati dal notaio per aprire la busta con il testamento di mio zio ed in pratica dice:
    lascio la casa di Roma alle mie nipoti Anna e Maria figlie di mia cognata...
    lascio la casa di Anzio alla mia compagna Piera che mi ha accudito...
    Tutto il resto non essendo menzionato penso debba venire a noi tre nipoti figli di sua sorella?
    La casa di Roma è un appartamento con un garage nel sottosuolo, a chi dovrebbe andare il garage non essendo nominato nel testamento ed essendo accatastato per conto suo?

    grazie saluti
    Michele
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  7. erwan

    erwan Membro Attivo

    su ciò che è tralasciato dal testamento soccorre la legittima, ma bisognerebbe vedere la compisizione del patrimonio ereditario: non si può escludere che i lasciti debbano essere intesi come a titolo universale...

    il notaio non ha dato un suo parere in merito?
     
  8. rssmhl

    rssmhl Membro Junior

    il notaio ha detto che noi siamo eredi legittimi essendo gli unici parenti di mio zio, invece la compagna e le nipoti della cognata sono legatari in quanto gli è stata assegnata da mio zio una cosa specifica
     
  9. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Grazie di tenerci aggiornati sugli sviluppi della situazione........questo è molto importante per tutta la comunità di Propit. :applauso:
     
    A erwan piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina