1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sergiom2039

    sergiom2039 Nuovo Iscritto

    :shock:Ciao a tutti. Nel mio caso si è aperta una successione per la morte di un genitore che ha dichiarato nel testamento olografo da lui redatto (sulla quale genuinità nutro piu' di un dubbio) di aver donato a due dei suoi tre figli degli immobili attraverso vendite fittizie fatte in vita quando era ancora in attività. Ora la terza figlia ha impugnato il testamento e ha citato i due fratelli per lesione della legittima.(La mamma ancora in vita sta caldeggiando l'azione legale della terza figlia).
    Il punto per me grottesco(e anche per mio fratello)che ci vede imputati nella causa, è che queste operazioni immobiliari sono state eseguite da società di lavoro che vedeva come soci proprio io e mio fratello con nostro padre( e non nostra sorella) e che gli immobili sono transitati ( in fase di liquidazione societaria) dalla società a noi due fratelli mentre nosto padre(per garantirsi una cospicua pensione) si è preso l'equivalente in denaro. Quindi il de cuius non e' stato mai proprietario assoluto di questi immobili e in piu' nella fase di chiusura delle società si è preso il corrispettivo di quota societaria in contanti.(il tutto dimostrabile con documenti in nostro possesso) Come fa a scrivere nel testamento che questi immobili sono suoi e che sono in nostro possesso per collazione e non per regolare compravendita? La causa è appena cominciata con la fase delle testimonianze.Grazie a tutti e scusate per la lungaggine.
     
  2. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    E' propripo un bel quesito. Vediamo cosa ci dicono gli amici del forum.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se vostro padre non è mai stato proprietario esclusivo dei beni non dovreste avere problemi a vincere la causa. nessuno può disporre di cose che non ha, ad esempio poco conta il fatto che io mi ritenga proprietaria di casa mia, se risulta intestata a mio marito è solo lui che può disporne per testamento olografo o meno. anche le testimonianza non vedo a cosa possano giovare, il fatto che io per cinquant'anni abbia descritto a tutti la casa dove abito come mia (come genericamente avviene) non fa di me la persona che ne può disporre.
     
  4. sergiom2039

    sergiom2039 Nuovo Iscritto

    Grazie Arianna della risposta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina