1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sosa

    sosa Membro Attivo

    avrei un quesito da porvi:
    la proprietaria di 4 immobili ha 3 figli, uno di questi muore ed è sposato in comunione dei beni con 2 figli minori come avviene la sucessione visto che alla morte non risulta intestatario di nulla?
    oppure con la sua morte la madre deve fare le divisioni?
    grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Con la morte del figlio, la madre, proprietaria dei 4 immobili, non deve fare nessuna divisione.
    Quando lei morirà, se non avrà fatto testamento, la quota che sarebbe spettata al figlio premorto andrà ai nipoti (ora minori), che succederanno al proprio padre per rappresentazione.
    Ciò premesso, il patrimonio del figlio morto ora, che quindi cade in successione, comprende anche i beni acquistati durante il matrimonio (con l'eccezione dei beni personali della moglie) e anche se detti beni siano stati intestati alla sola moglie. I beni sono comuni indipendentemente da quale dei due coniugi abbia effettuato l’acquisto e il pagamento. Pertanto, in assenza di testamento, il suo patrimonio (che comprende il 50% dei beni comuni) andrà ai suoi eredi legittimi: alla moglie 1/3 (più il diritto di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare, se di proprietà del defunto o comuni, e di uso sui mobili che la corredano) e ai due figli minori i restanti 2/3, in parti uguali tra di loro.
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2015
  3. sosa

    sosa Membro Attivo

    quindi nel suo caso essendoci solo come debito un finanziamento aperto per la macchina come si dovrebbe comportare? se non fosse in grado di far fronte alle rate del finanziamento? rinuncia all'eredità lei e i figli minori?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La moglie non ha beni intestati? Non aveva acquistato nulla durante il matrimonio?
     
  5. sosa

    sosa Membro Attivo

    scusa Nemesis quidi la macchina del marito che per acqistarla ha dovuto fare un finanziamento passa sia la mcchina che il finanziamento a lei? non potrebbe rinunciare?
     
  6. sosa

    sosa Membro Attivo

    una sua macchina
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se accettasse l'eredità del marito (espressamente o tacitamente), ne diverrebbe erede. Pertanto acquisirebbe sia il patrimonio del marito (l'auto) sia i suoi debiti (compresi gli importi del finanziamento ancora dovuti).
    Sì, ma oltre a lei dovrebbero rinunciare anche i suoi figli (dovrebbe rinunciare lei in nome e per conto dei suoi figli minori, dopo aver ottenuto l'autorizzazione del giudice tutelare). Bisogna valutare quanto convenga.
     
  8. sosa

    sosa Membro Attivo

    rinumciando, si perderebbere anche alla morte della suocera il diritto di subentrare alla sucessione i propri figli ( figli del defunto)?
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
     
  10. sosa

    sosa Membro Attivo

    quindi riepilogando sarebbe opportuno rinunciare all'eredita presistente fatta solo di un finanziamento senza garanti ( debito) e una macchina (credito) potrebbe la moglie vendere la macchina e coprire gran parte del finanziamento .
    Ma questa scelta fata da lei e i 2 figli minori non precluderebbe per loro la futura eredità patrimoniale alla morte della nonna( madre del padre) ho inteso bene?
    nel frattempo da quello che hai sopra scritto la mogkie e i figli possono gdere del diritto di abitazione di uno degli appartamenti dove vivono come famiglia pur essendo intestato alla nonna e nessuno li può far uscire?
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se rinunciassero all'eredità non potrebbero vendere l'auto (del defunto), dato che non ne diverrebbero eredi.
    Hai inteso bene. I nipoti saranno chiamati all'eredità della propria nonna e potranno quindi diventarne eredi.
    No. Rileggi quanto avevo scritto: "il diritto di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare, se di proprietà del defunto o comuni". La casa deve essere di proprietà del defunto oppure in comproprietà tra il defunto e il coniuge (per la fattispecie in discussione, sua moglie).
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2015
  12. sosa

    sosa Membro Attivo

    quidi potrebbe rimanere per gentile concessione della suocera
    ok grazie
     
  13. sosa

    sosa Membro Attivo

    AGGIORNAMENTO:

    ( il commercialista e il notaio hanno fatto un inventario che tiene conto di tutto anche del valore macchina +attivo c/c +attivo attività)
    il debito è solo il mutuo chirografario...alla fine fa una patta)
    é possibile chiedere alla banca che ha erogato il mutuo un saldo a sralcio per riuscire ad avere dall'eredità qualche soldo
    il dubbio è può farlo pur essendoci denaro disponibile per chiudere il mutuo ? avrebbe problemi legali?
    in + potrebbe essere iscritta al crif ? ( anche se non era garante ne cointestataria del mutuo)?

    grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina