1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Tempo

    Tempo Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve, nel caso mia madre già propietaria di una casa si andasse a sposare con una persona che ha già avuto un figlio da un'altro matrimonio, in caso di eredità a chi spetterebbe la casa di mia madre?
    A me soltanto o sarebbe da dividere tra me coniuge e figlio del coniuge?

    Grazie mille
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tra te e coniuge.
     
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Corretto; tuttavia:
    - se il futuro coniuge premorisse a sua madre, il diritto del premorto spetterebbe al figlio.
    - se sua madre disponesse per testamento, 1/3 dell'immobile (quota disponibile) potrà essere lasciato a chiunque; la quota a lei riservata per legge di 1/3 (idem per il coniuge)
    Saluti.
     
  4. Tempo

    Tempo Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Invece, in caso di donazione dell'immobile a me sottoscritto, la quota di possedimento dovrebbe essere del 100% giusto?

    Gentilissimi.
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No.
    Anche se donato al 100% alla morte il conuge (o il figlio di questi) potrebbe esercitare collazione e riduzione.

    Unico sistema per rimanere proprietario al 100%: devi "acquistare" la casa da tua madre.
     
    Ultima modifica: 2 Dicembre 2015
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E se la casa la donasse a @Tempo prima del nuovo matrimonio ?
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cosa cambia?
     
  8. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cambia molto, perché il "fidanzato" finché non diventa marito (prima della donazione) non può ricorrere ad alcuna collazione.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il "fidanzato" non è un erede "per diritto"...ma non appena convola a nozze lo diventa a tutti gli effetti, e in quanto erede potrà esercitare collazione verso tutte le "donazioni" di cui abbia notizia.
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho i miei dubbi che possa esistere un diritto simile in tale fattispecie, e cioè per un atto compiuto quando tra i due non esisteva alcun vincolo di legge. Non mi risulta che "il fidanzamento" , a parte l'aspetto affettivo ed eventuali diritti sui possibili regali scambiatisi tra i due, possa implicare considerazioni su atti/fatti antecedenti l'inizio della relazione.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Rileggi meglio...mai ho parlato di fidanzato ma di coniuge.

    Nel caso di Tempo fintanto che la mamma non si risposa rimane l'unico erede.
    Quando il genitore si sposa acquisterà un "concorrente" all'eredità
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I tuoi dubbi sono infondati. Nel codice non si rinviene alcun aggancio normativo che giustificherebbe l'esclusione della collazione riferibile a beni donati prima del matrimonio.
    Quando si determina la quota di riserva spettante al legittimario non si può distinguere tra donazioni anteriori e donazioni successive al momento in cui è sorto il rapporto dal quale deriva la qualità di legittimario e quindi la legittimazione attiva ad agire per ottenere, in caso di lesione, la quota riservata dalla legge. Il fatto che il matrimonio sia successivo alla donazione non elimina la lesione della quota di legittima, e pertanto colui che ha ricevuto la donazione deve conferire il valore della donazione nella successione.
     
    Ultima modifica: 2 Dicembre 2015
  13. Tempo

    Tempo Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Non esiste quindi un modo per avere controllo pieno sulla propietà? non credo sia giusto diventare propietario per 1/3 a causa di persone che con me non centrano assolutamente nulla
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non c'entreranno con te, ma certamente c'entrano con la persona dalla quale hanno diritto di ereditare.
    Se alla morte di tua madre la consistenza del suo patrimonio (a quella data) consentirà a suo marito di essere (in altro modo) soddisfatto della quota che la legge gli riserva, potrai "continuare ad avere controllo pieno" della casa che dovessi ricevere in donazione.
    Tua madre potrebbe anche fare testamento, facendo attenzione a non ledere le quote spettanti ai suoi legittimari (coniuge, figli, ascendenti).
     
  15. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi riferivo all'ipotesi da me fatta per "risolvere" la preoccupazione di @Tempo.
    Sicuramente sarà come dici tu ma a me sembra una cosa comunque assurda e contrario al buon senso elemento che dovrebbe costituire la base di qualsiasi norma. In fondo il "futuro nuovo coniuge" cge contributo ha data all'acquisizione del bene oggetto di futura eredità ?
    A questo punto la terza Signora B (dell''ex Cavaliere) alla dipartita del Benefattore potrebbe (?) richiamare a "collazione" i vari appartamenti regalati alle innumerevoli Excort (non di Marca Opel) ?
    Oppure questa mia ipotesi bislacca è valida solo se le regalie sono state a favore di altri legittimari ?
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La "collazione" è l'atto (obbligatorio) con cui i discendenti e il coniuge del defunto conferiscono alla massa ereditaria tutti i beni (mobili e immobili) ricevuti a titolo di donazione dal de cuius. Salvo che esista una dispensa nell’atto di donazione o nel testamento.
    Non risulta che le autovetture da te elencate (ma Escort è della Ford) siano persone tenutevi (alla collazione).
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  17. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione le Escort erano della Ford, ma il fatto che siano escluse dalla collazione è una vera e propria ingiustizia. Però risulta che abbiano partecipato a tantissime colazioni...
     
  18. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Interessante domanda, a tal punto pertinente d'aver "messo in difficoltà i giudici stessi (ed aver comportato il necessario intervento della Suprema Corte in più occasioni).
    Un esempio per tutti:
    Cassazione Civile, sez. II, sentenza 20/01/2009 n° 1373 con cui, applicando i principi in materia successoria che regolano la successione dei legittimari, modificò la pronuncia di secondo grado evidenziando come i giudici partenopei avessero disatteso le norme codicistiche che regolano la riduzione delle donazioni e la collazione delle medesime (la pronuncia di secondo grado escluse il diritto della seconda moglie sulle donazioni effettuate dal de cuius prima delle seconde nozze ritenendo che tali liberalità non dovessero essere considerate ai fini della riunione fittizia e della collazione)
    Quindi @alberto bianchi ha posto un'interssante questione.
    Saluti
     
    Ultima modifica: 2 Dicembre 2015
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  19. Tempo

    Tempo Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Quindi, non esiste nessun modo per tutelarmi in una occasione come questa se non quella di comprare normalmente l'immobile?
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Esclusione dalla collazione non implica esclusione della possibilità che un legittimario eserciti l'azione di riduzione nei confronti dei donatari (in questo caso, "donatarie").
     
    Ultima modifica: 2 Dicembre 2015
    A alberto bianchi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina