1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. almamolo

    almamolo Nuovo Iscritto

    buon giorno a tutti,premetto che questa situazione e' molto ingarbugliata e sicuramente molto difficile da esporre ma ci provo lo stesso.Eredita' dei miei nonni ormai defunti da anni,mia nonna rimasta vedova ha intestato la sua parte di eredita a mio zio il quale e' figlio insieme a mia madre e mia zia di secondo letto dei miei nonni,quindi mia mamma e mia zia possiedono 2/15 ciascuna dell'eredita',senonche mio zio che aveva bisogno di soldi ha fatto entrare un estraneo all'acquisto della quota rimanente di mia nonna e un 2/15 appartenente ad un mio zio figlio di primo letto di mio nonno e nello stesso periodo (parliamo del 1986)lo stesso esterno dice di aver pagato per un ulteriore quota di uno di tre fratelli (nipoti di mio nonno di primo letto rimasti orfani uno dei quali ha come tutore legale un suo fratello).Ora diciamo che la prima parte e' stata perfezionata da un notaio (i passaggi delle quote tra l'estraneo e mio zio che hanno acquistato in comune le quote di mia nonna ,mio zio di 1°letto,e una parte dei tre fratelli orfani(i quali detenevano 2/15 insieme) e' stata ufficializzata da un notaio senza nessuna comunicazione da parte loro per diritto di prelazione (penso che sia prescritta dopo 10 anni)lo stesso estraneo dice di aver anticipato dei soldi ai due fratelli orfani ma non e' stata ancora ufficializzata da un notaio ,ora ho intenzione di far rivalere diritto di prelazione su queste ultime anche se piccole 2 quote ma hom paura di mettere nei guai i due fratelli orfani (non so cosa debbano restituire all'estraneo se i soldi che hanno ricevuto o anche gli interessi legali dall'86).Tenendo conto che adesso mio zio cioe' colui che aveva tirato dentro l'estraneo si e' accorto che quest'ultimo voleva sbatterlo fuori,si e riavvicinato alle sue 2 sorelle anche con l'intenzione di voler lasciare tutto a loro essendo lui scapolo e solo,ora mi chiedo 1) se ci sia un modo per estromettere questo strozzino 2)cosa dovrebbero esborsare i due fratelli orfani avendo avuto 1 milione a testa penso senza ricevuta ma con testimoni acquisendo il diritto di prelazione le due sorelle .3)come chiedere l'usucapione (l'eredita consiste in 2 piccoli terreni agricoli con dei fabbricati rurali accatastati gia da mio zio essendoci da c.a 30 anni ).Scusate per la confusione ma nn e' facile descrivere il tutto .Grazie a tutti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina