1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tunisino

    tunisino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Un mio cugino (figlio di una sorella di mia madre), celibe, proprietario di un appartamento, due anni più giovane di me, vuole fare testamento in mio favore. Qualora il mio decesso avvenisse prima del suo, l'appartamento andrebbe, per successione testamentaria, ai miei due figli? Aggiungo anche che mio cugino ha tre fratelli e due di seconde nozze del padre. Grazie per la risposta.
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No. Se tu dovessi morire prima l'eredità, in assenza di altre disposizioni del cugino, seguirebbe altre strade.
     
  3. tunisino

    tunisino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Infatti pensavo di fare scrivere a mio cugino sul testamento che lascia a me l'usufrutto finchè io sarò vivo (sempre che lui deceda prima di me), e al mio decesso ai miei figli. Ma il mio notaio dice che se sono io l'erede testamentario, sono i miei figli i beneficiari dell'appartamento. Quindi sono un po' confuso.
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Creo che con il notaio non vi siate capiti. Se tuo cugino, fatto testamento, muore prima dite, tu diventi proprietario del bene e a questo punto questo entra nel tuo patrimonio, pertanto, alla tua morte verrà, con il resto dei tuoi beni, ereditato dai tuoi figli. Se questo non succede perchè il cugino fa un nuovo testamento e lascia la casa a me, o perchè tu muori prima di lui, alla tua morte l'appartamento, essendo il cugino ancora vivo è ancora suo, pertanto può farne ciò che crede, può fare un nuovo testamento a favore dei tuoi figli o favore mio, o della caritas può donarlo alla sua nuova amante può venderlo etc etc insomma può farci mille cose in quanto i tuoi figli non hanno alcun diritto. quella di lasciare a te l'usufrutto ed ai tuoi figli la nuda proprietà mi sembra una buona idea, ma non so cosa succede nel caso in cui, alla morte del cugino, si trovino solo i nudi proprietari, potrebbe crearsi una situazione dove loro hanno la nuda proprietà ma gli altri eredi (ad esempio i fratelli) ereditino l'usufrutto con il risultato che questi per godere della casa dovrebbero attendere la dipartita di tutti gli zii..
     
  5. tunisino

    tunisino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ho capito ciò che tu dici. A questo punto per concludere dobbiamo mettere dei punti fermi. I fratelli sono d'accordo che io sia l'erede testamentario xché per da più di 20 anni mi occupo di lui. Quindi se io decedo prima di mio cugino, egli dovrebbe fare un altro testamento in favore dei miei figli, perché abbiano diritto sull'appartamento in questione?
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì, dovrebbe fare un nuovo testamento. oppure, se tu non hai bisogno dell'appartamento visto che lo hai già destinato a loro, potrebbe farne uno direttamente ai ragazzi.
     
  7. tunisino

    tunisino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Forse, a questo punto, è la migliore soluzione. Grazie!
     
  8. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma alla morte dell'usufruttuario non si estingue l'usufrutto, o meglio non viene riunito alla nuda proprietà?
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Invece sì. "In assenza di altre disposizioni del cugino" (*), l'eredità andrebbe proprio ai discendenti del chiamato, che subentrerebbero per rappresentazione, ex art. 467 c.c.

    (*) ovvero il testatore non ha provveduto per il caso in cui l'istituito non possa o non voglia accettare l'eredità.
     
  10. tunisino

    tunisino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Alla fine cosa dovrebbe fare mio cugino: nominarmi erede testamentario, e, se io dovessi premorire a lui, e se lui non varia il testamento, erediterebbero i miei figli?
    Oppure nominare da subito i miei figli eredi testamentari?
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Era stato già precisato che nel caso tu premorissi al testatore, e il testatore non abbia espressamente previsto una tua sostituzione in quell'eventualità, sarebbero chiamati all'eredità i tuoi discendenti. Resta ovviamente possibile che lui rediga un nuovo testamento, sia prima e sia dopo la tua eventuale morte, che potrebbe annullare in toto quanto disponeva il precedente.
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mi sa che c'è un pochino di confusione. la strada più semplice è che il cugino si riserva l'usufrutto e cede la nuda proprietà. e così non ci sono più problemi di sorta. il cugino è sicuro della propria casa fino alla morte, quando questa avverrà o il padre o i figli erediteranno la piena proprietà. e mi sa che fatto tutto ci guadagnate (niente notaio e spese ridotte già pagate. all'atto della successione pagherete solo una sessantina di euro e diventerete proprietari della casa. :innocente:
     
  13. tunisino

    tunisino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Vorrei chiedere ad "Arciera": diciamo che chi fa il testamento non ha né moglie, né figli. Ha soltanto dei fratelli che sono d'accordo nel lasciare tutto a me. Ma io sono più vecchio di due anni, quindi secondo te potrebbe lasciare a me la nuda proprietà e tenersi l'usufrutto? Ma la questione è se io decedo prima di lui, la nuda proprietà che mi avrebbe lasciato va ai miei figli? E' questo il nocciolo del problema.
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    la nuda proprietà andrà ai tuoi figli che si riunirà all'usufrutto quando dipartirà anche tuo cugino (l'usufrutto non si eredita)
    p.s. niente notaio dopo. ora ci vuole il notaio per fare l'atto. Dopo, speriamo tardi, non ci sarà nessuna spesa se non le sessanta euro per togliere l'usufrutto all'agenzia dell'entrate
     
  15. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Perfetto, però se si dice che il cugino cede la nuda proprietà riservandosi l'usufrutto, si parla di un'operazione che può essere compiuta solo finchè il cugino è in vita.
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Interessante. Cessione della nuda proprietà senza l'intervento del notaio?
     
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    uffà!! dopo, dicevo dopo! il notaio non si tocca! purtroppo. Dopo i figli saranno grati e daranno una mano per il paradiso, speriamo!
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' meglio precisare che in caso di morte del nudo proprietario l'eredità si devolve a favore dei suoi eredi, gravata del diritto di usufrutto.
     
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    okay, hai un linguaggio preciso, ma così scrivendo pare che le cose che io ho detto le contraddici, E' la istessa cosa! lo preciso per il tunisino. Muore il padre ed ereditano i figli automaticamente. (in mancanza anche della madre, è a questo che ti riferivi, per la precisione con cui ci avvicini?)
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La precisazione era motivata anche dal fatto che "la nuda proprietà andrà ai tuoi figli che si riunirà all'usufrutto quando dipartirà anche tuo cugino", si poteva erroneamente interpretare come "la nuda proprietà andrà ai tuoi figli... quando dipartirà anche tuo cugino".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina