1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. oraser

    oraser Membro Attivo

    Buona sera, avrei un quesito da porvi:

    mio padre ha venduto due terreni e un immobile adibito a magazzino come nuda proprietà a due miei fratelli.

    Nell’atto di cessione onerosa viene descritta la seguente dicitura (la presente cessione avviene in corrispettivo dell’assistenza già prestata in passato dai cessionari al cedente e con l’obbligo imposto ai medesimi di continuare a prestare assistenza e cura al cedente vita natural durante dello stesso,garantendogli una esistenza dignitosa,Il valore della cessione ascende a euro 50.000).

    Vorrei sapere se quando ci sarà la successione sui beni sopra elencati come erede posso chiedere la legittima.

    E se i miei fratelli possono chiedermi di partecipare ad eventuali spese per il mantenimento di mio padre.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Uso "artistico" dei termini...ma no.
    Se è una vendita nessuna "legittima" .

    Tu resti comunque tenuto al "sostentamento" di tuo padre...ma direi solo in seconda battuta.
     
  3. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Uhm,
    Non voglio fare la maligna.......
    Però i 50 mila,devono essere veramente incassati dal venditore!
    Poi,una volta incassati potrebbero ritornare indietro tramite altre vie.........
    N somma,
    Fai attenzione!
     
  4. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ..........e poi i 50 mila corrispondono realmente al valore di questa nuda proprietà?
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Fintanto che il genitore è in vita ...zero possibiità di contestare (dubito che seppur fittizzia la vendita non rispetti tutti i "parametri/condizioni").
    Dopo la "dipartita"..con il passare del tempo diventerà sempre più arduo trovare e contestare.

    Bisognerebbe sentire anche tutta la storia e l'altra campana...@oraser non ha spiegato perchè sia stato "tagliato" dal resto della famiglia.
    Forse che i rapporti con il padre non siano così "idilliaci"?
     
    A rita dedè piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina