1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Buongiorno,
    nel condomino in cui abito, la quota fissa (20%), i così detti consumi involontari di riscaldamento e acqua calda, viene ripartita in parti uguali tra i condomini. Preciso che si tratta di impianto comune con contabilizzazione dei consumi. Non esiste tabella millesimale di riscaldamento.
    Ho più volte detto all'aministratore che esiste anche una legge (102 del 4/7/2014) che stabilisce che gli importi, in caso di riscaldamento contabilizzato, devono essere ripartiti secondo quanto stabilito dalla norma tecnica UNI 10200 e non in parti uguali ma nulla è cambiato.
    Visto che non sto più versando la suddetta quota fissa e questi importi verranno poi messi a bilancio, come devo comportarmi? Devo attendere la presentazione del bilancio consuntivo ed oppormi all'approvazione o ci sono altri modi per richiedere la rettifica di ripartizioni errate delle spese?
    Grazie.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non puoi esimerti dal pagamento che viene approvato e alla quota di spese che ti viene richiesta...corri il rischio di Decreto Ingiuntivo.

    Salvo tu abbia firmato un Reg. di Condominio di tipo Contrattuale con norma che deroga alle disposizioni di Legge in tema di riparto spese ...devi fare causa al Condominio (prima si passa dal "mediatore")
     
  3. ale1977

    ale1977 Membro Attivo

    Questa modalità di ripartizione non è stata approvata da alcuna assemblea e sul regolamento contrattuale non c'è nessun riferimento a riguardo.
    Non è quindi obbligatorio applicare una disposizione di legge?
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per quanto mi risulta le quote fisse (che comprendano spese di gestione/amministrative e consumi "comuni" e dispersioni, si pagano su base millesimale di proprietà salvo patto diverso o presenza di tabella riscaldamento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina