1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ivan71

    ivan71 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve, nel 2008 mia zia ha fatto accatastare un fabbricato rurale ma, nel corso della procedura, si è prodotta una anomalia: al catasto l'immobile risulta individuato nel foglio 2 e non nel 3 (dove correttamente era individuato nel precedente titolo di provenienza e dove sarebbe dovuto risultare anche a seguito del nuovo accatastamento). Il fatto è che c'è stata una donazione fatta da mia zia a mia madre del predetto bene immobile ed il notaio, (pur avendo il precedente titolo di provenienza) credo giustamente, ha inserito nell'atto i nuovi dati catastali riproducendo l'errore. Tale anomalia è confluita anche nella dichiarazione di successione all'AGE (a seguito di decesso di mamma) dove io risulto intestatario di un bene immobile il cui foglio al NCEU non corrisponde a quello esatto. Premesso che l'allora tecnico dovrà fare la rettifica al catasto chiedo:
    1. come verrà fatta tale rettifica e a che costi?
    2. sarà necessario rettificare l'atto notarile di donazione di zia verso mamma e la dichiarazione di successione all'AGE (e a che costi)?

     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Credo che la rettifica al catasto possa essere fatta via internet da un tecnico..i costi sono contenuti. Aspettiamo risposte da altri utenti più informati
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    è una cosa particolare ma il catasto dovrebbe rettificare il numero di foglio con una semplice istanza, per quanto riguarda gli atti, il foglio non è particolarmente rilevante per l'identificazione della proprietà, si tratta di tenere presente l'errore nel prossimo trasferimento
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Dovrai rettificare tutti gli atti e la dichiarazione di successione. Il tecnico che ha fatto l'accatastamento probabilmente dormiva. Si sarebbe dovuto accorgere dell'errore e non avrebbe dovuto, potuto fare l'accatastamento errato. Il catasto accetta una rettifica se la dichiarazione presenta un errore. Ma se l'errore è presente negli archivi, causato da un'atto pubblico errato, non c'è alternativa alla rettifica degli atti e della successione. I costi sono quelli per la registrazione, trascrizione e voltura, sperando che i notai non aggiungano i loro onorari, posto che l'errore possa essere imputato a loro. Sinceramente ho molti fondati dubbi. Rettificare la pratica catastale è quella meno costosa. Addirittura il tecnico si sarebbe dovuto accorgere dell'errore e proporre il rimedio prima di arrivare a questa situazione.
     
  5. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Mi sembra paradossale che debba rettificare atti pubblici e successione, si tratta del numero del foglio di mappa: sarà palese per il tecnico del catasto vedere che l'mmobile XXX non è nel foglio 2 ma 3
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se nell'atto è stato indicato un numero sbagliato si può rettificare soltanto facendo un atto di rettifica. Non ci sono scappatoie!
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    vero, però, considerato che la proprietà è sicuramente definita senza alcun dubbio, si potrebbe aspettare a rettificare alla prossima volta che sarà necessario stipulare un atto pubblico (vendita o altro), giustificherebbe la spesa
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ma non avrebbe continuità storica regolare con tutte le conseguenze che sai.
     
  9. ivan71

    ivan71 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sicuramente avrò delle spese!!! domanda: se, dopo aver fatto rettifica al catasto, volessi fare la rettifica di successione all'AGE avrei dei costi di trascrizione??? quali?
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non puoi fare la rettifica in catasto se prima non rettifichi gli atti precedenti.
     
  11. ivan71

    ivan71 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ribadisco il concetto: se il tecnico per mero errore materiale ha iscritto nel catasto il foglio 2 e non il foglio 3 (e la propriertà in questione è ben definita nell'atto di provenienza) mi sembra assurdo che si debbano rettificare tutti gli atti successivi (donazione, successione etc.)....
     
  12. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Confermo quanto scritto prima.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina