1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. antonio guerra

    antonio guerra Nuovo Iscritto

    :)Salve a tutti, il problema di cui spero qualcuno possa far luce è il seguente:
    nel mio condominio abbiamo riscontrato una differenza dei consumi di acqua rilevati rispettivamente dal contatore dell'acquedotto e dalla somma dei consumi parziali rilevati dai contatori privati.
    Alla luce di questa constatazione, abbiamo installato un ulteriore contatore generale di nostra proprietà esattamente a valle del contatore dell'acquedotto, e a monte della cisterna di accumulo dell'impianto autoclave.
    Dopo aver monitorato i consumi di un intero anno abbiamo constatato quanto segue.
    1) consumo rilevato e fatturato dall'acquedotto nell'anno 2011 = 4230 mc
    2) consumo rilevato dal nostro contatore generale nello stesso periodo = 3770 mc
    3) somma dei consumi parziali nello stesso periodo = 3720 mc
    Per cui riscontriamo una differenza nei consumi di 460 mc nell'arco dell'anno 2011
    Escludendo perdite nell'impianto (il nostro contatore è montato in serie a quello dell'acquedotto e dista da questo 6 metri lineari, inoltre questo tratto è unico e privo di diramazioni) come possiamo avvalerci nei confronti dell'acquedotto?
    Il nostro amministratore ha per il momento fatto richiesta di verifica del contatore presso l'acquedotto.
    Se l'acquedotto dopo la verifica riterrà valide le sue letture e non riscontrerà anomalie nel suo strumento, quali azioni potremo intraprendere?
    grazie a tutti coloro che vorranno suggerire qualcosa in merito.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per il momento l'amministratore ha agito bene, spero per voi che l'ente erogatore dell'acqua effettui il controllo del suo contatore e riconosca che è tarato in maniera errata, se purtroppo non la fa o non riconosce l'errore, la cosa da fare (se lo volete) è proseguire in sede giudiziale, non è che ci sono tante altre strade.
     
    A antonio guerra piace questo elemento.
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Ciao anche io ho il tuo stesso problema ma l'amministratore pensa che ci sia qualcuno che rubi l'acqua...le perdite non possono essere così tante quindi è l'unica spiegazione.
     
  4. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    masagu: fate controllare il contatore dell'ente fornitore, può essersi starato. Ritengo non facile il potersi inserire a prelevare l'acqua dopo il contatore, però la cosa è comunque veriificabile. Ciao.
     
  5. masagu

    masagu Membro Attivo

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina