1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. FALK2000

    FALK2000 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve
    un caso strano
    nel 2008 ho presentato un contratto di locazione legge 431/98 art. 2, c.3; art. 5 c, 2 e art. 8. i cosiddetti contratti a canone concordato che davano diritto a diverse agevolazioni fiscali.Nel 2013 iscrivendomi a fisco online ho potuto constatare che l'ag delle entrate lo ha registrato come un semplice contratto in regime di equo canone, annullando di fatto tutte le agevolazioni fiscali che il contratto originario concedeva sia al proprietario sia all' inquilino.Nel fratempo però ( n0n sapendo del pasticcio) nelle dichiarazioni 2009/2010/2011 sia il proprietario sia l'inquilino ( prendendo come base il contratto originario regolarmente bollato e registrato) hanno usufruito delle agevolazioni fiscali( abbattimento dell'imponibile fiscale e rimborso IRPEF per l'inquilino).sto per fare il 730 e ho deciso di richiedere ugualmente le agevolazioni ( alla fin fine chi ha sbagliato è stato l'impiegato dell'ADE non il sottoscritto).cosa succederà adesso? l'ade mi chiederà il rientro delle agevolazioni usufruite? e come posso tutelarmi visto che l'errore è dell'ade?e che io mai sarei venuto a saperlo se non mi fossi registrato a fisco online.( registrazio0ne non certamente obbligatoria!). In realtà il contratto registrato in mio possesso ( ma la copia è in possesso anche dell'ADE) parla di contratto a canone concordato e io su quello mi baso. L'ade tuttavia nel suo data base fa figurare un contratto a equo canone. Come posso risolvere il problema ?
    grazie per l'eventuale aiuto
    Giuseppe
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Magari mettessero i dati in un database! Scherzi? In realtà loro fanno si e no un protocollo, per cui il vostro è a tutti gli effetti un contratto a canone concordato (o agevolato), senza alcuna paura. La paura devono averla loro, che rendono un banale contratto di locazione un affare di Stato, per far guadagnare chi so io, poiché nella vita non sa fare nient'altro che pettinare le bambole. E ci togliessero dalle scatole tutte le marche da bollo, quelle con la data, come se fosse un alimento da consumare entro il....
     
  3. FALK2000

    FALK2000 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per il commento jac0.
    Ha ragione sa? in effetti qualcuno ne fa un affare di stato. Gia dall'inizio il contratto mi fu contestato con l'obiezione che la mia cittadina non aveva sottoscritto i patti con le associazioni di categoria. a mia volta obbietto che essendo la mia cittadina capoluogo di provincia è inserito nei comuni ad alta densità abitativa e il contratto da me sottoscritto fa riferimento agli accordi firmati dal capoluogo confinante sito nella stessa regione e valido per tutta la provincia ( caso previsto da precise norme di legge). Ovviamente prima di presentarlo mi assicuro che in quella provincia esistessero comuni similari al mio.Sicuro delle mie ragioni presento il contratto che viene regolarmente registrato . L'ade ,non soddisfatto, l'anno successivo mi invia un avviso di accertamento attribuendomi una sanzione per versamento( a loro parere) inferiore delle imposte di registrazione( come da agevolazioni ho versato il 70% anzichè il 100% dei diritti dovuti; importo annuale 5000 X 2% = 100 € x 70% = 70€.) Contesto l'avviso e l'ade mi rifà presentare contratto copia degli accordi, testo degli articoli dela legge 431/98 ,testo del decreto di inserimento del mio comune tra i comuni ad alta densità abitativa,pianta , dimensioni e caratteristiche tecniche dellimmobile in qiestione ( a momenti in copie e fotocopie spendo l'intero ammontare delle agevolazioni!). Insomma una via crucis , e sono due anni che attendo una risposta!Già ha proprio ragione passano il tempo a pettinare le bambole ; come faccio a fidarmi di simili impiegati ? sono loro che dovrebbero aiutare il contribuente invece di fare di tutto per ostacolarli. Cosa ne pensa di questi continui e irragionevoli impedimenti messi in atto dall'Ade?
    Giuseppe
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Qual'è la città?
     
  5. FALK2000

    FALK2000 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    L Città è Tempio Pausania , capoluogo della provincia OT( Olbia -Tempio) gli accordi presi a riferimento sono quelli stipulati nella provincia di Nuoro.Tempio Pausania è stato inserito con Delibera CIPE n. 87 del 13/11/2003 pubblicata sulla G.U. n. 40 del 18/2/2004) nell'elenco dei comuni ad alta densità abitativa. La cittadina è capoluogo di una provincia regionale e su questo magari potrebbero obbiettare qualcosa , ma è comunque un comune ad alta densità abitativa e inoltre con decreto del ministero delle infratstutture del 14/07/2004 ( gazzetta ufficiale n° 266 del 12/11/2004) si stabilisce quanto segue : cito testualmente: art. 1 comma 2;
    2. Per quei comuni per i quali non siano mai stati definiti accordi ai sensi dell'art. 2, comma 3, della legge n. 431/1998, cosi' come previsto dal precedente comma 1 del presente decreto, si fa riferimento all'Accordo vigente nel comune demograficamente omogeneo di minore distanza territoriale anche situato in altra regione.

    Orbene ,nella provincia di Nuoro ove gli accordi sono validi per tutta la provincia , esistono diversi comuni demograficamente omogenei a Tempio Pausania. Su queste basi ho insistito su quel tipo di contratto convinto di avere ragione e scontrandomi con l'impiegato dell'ade che escludeva la cittadina dall'applicazione dei contratti agevolati non avendo il comune sottoscritto alcun accordo.
    saluti Giuseppe
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che significa 'provincia regionale' (è un nome che non ho mai sentito)?
    Allora stai nella Gallura. Sono venuto in vacanza al mare a Santa Teresa di Gallura nel 1978. Un'acqua cristallina.
     
  7. FALK2000

    FALK2000 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    esatto abito in gallura , concordo sul mare di Santa Teresa , ma ci sono tantissimi altri posti altrettanto belli , dalla baia di vignola a portobello , costa paradiso, isola rossa , la grande spiaggia di badesi e tanti altri lidi . dal 78 Santa Teresa è un pò cambiata , più turistica e più cittadina ma sempre bella.
    Per provincia regionale intendo che è stata istituita con legge regionale e non statale o nazionale . sono prive di alcune funzioni e mancano di enti specifici, per es. non esiste la figura del prefetto governativo ( per il quale si fa riferimento a quello della provincia di Sassari) non esiste l'agenzia del territorio (sempre a SS) l'ag delle entrate come teritorio compreso in parte nella provincia di SS e in parte in quella di Nuoro. In breve un bel pasticcio all'italiana .
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dell'assenza delle agenzie suddette nun ce ne po' frega' de meno.
    Per quanto riguarda il pasticcio, qualcosa puoi fare anche tu.
    Non appena ho notizie circa il quesito, ti rispondo.
     
  9. FALK2000

    FALK2000 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    OK aspetto suggerimenti
     
  10. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Utilizza il Garante del Contribuente illustrando a lui tutta la problematica. io lo ho fatto con il garante del Piemonte per un problema con il canone RAI ed ha risolto a mio vantaggio, come dovuto, con l'agenzia delle entrate della Regione Piemonte.
    Per la Regione Sardegna il Garante e' : Dr Carlo Piana.
    Vedi al link : http://sardegna.agenziaentrate.it/?id=20050613101801330
    Puoi anche inviare la tua richiesta e relativa documentazione, come fatto da me, via Email. L'Agenzia delle Entrate deve rispondere al Garante entro 30 gg ... io ne ho attesi 45 ma poi e' arrivata. Ti allego anche le funzioni su documento del Senato/Camera.
    Fai come me, non rassegnarti mai, utilizza tutti i mezzi a disposizione!
     

    Files Allegati:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina