1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. frank15

    frank15 Nuovo Iscritto

    Da un anno il mio vicino di casa ha un grosso cane che fà tante feci
    in giro x il suo giardino
    il proprietario a fine settimana le raccoglie con la pala e invece di gettarle nei rifiuti le getta sotto la siepe posta sul confine con il mio giardino
    potete immaginare la puzza inotollerabile che viene a crearsi
    non riesco a satemene seduto in giardino
    Ho già scritto all'ASL Territoriale,ma mi hanno risposto:
    i rischi sanitari nella fattispecie da Lei lamentata sono irrilevanti e che nulla va a di là della molestia
    Quindi l'Asl dice che non è un problema di Igiene
    Il codice Civile non leggi in merito
    Il comune nemmeno
    Io cosa devo fare ? Privarmi del giardino ?
     
  2. maxbiag

    maxbiag Membro Attivo

    Professionista
    un bel cane?
     
    A e roberta25 piace questo messaggio.
  3. frank15

    frank15 Nuovo Iscritto

    chi è il cane ?
     
  4. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    almeno hai provato ad accennargli la cosa? anche io ho un cane .... e se qualcuno mi facesse notare una cosa del genere sprofonderei un metro sotto terra... non è detto che anche il vicino non abbia un minimo di senso civile; :daccordo:
     
    A , roberta25 e arianna26 piace questo elemento.
  5. rommel1970

    rommel1970 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    un litro di napalm ed uno spruzzino per umidificare le piante :)
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Consulta meglio il C.C. agli articoli che riguardano le immissioni moleste, i fumi e gli odori. Informati anche presso i Vigili Urbani. Dai miei ricordi di agraria le deiezioni canine non valgono niente come fertilizzante quindi è superfluo cheil tuo vicino le metta nelle siepi al vostro confine....
     
  7. frank15

    frank15 Nuovo Iscritto

    non credo servirebbe visto che il classico tipo che a casa sua fà quello che vuole
    tu dove butti gli escrementi del cane ?

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    ho consultato il C.C. a proposito dei di immissioni moleste fumi e odori,ma capisci dice quando supera il limite della tollerabilità,ma non c'è uno strumento per miusare il limite
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io avevo un cane -un bellissimo boxer tigrato- che portavo regolarmente a spasso e se capitava che lasciasse qualche ricordino ("ino" per modo di dire, visto che la bestia pesava 40 chili...) lo raccoglievo con paletta e busta di plastica e lo buttavo nei cassonetti. Poi, invece, dentro i campi extra-urbani si poteva sbizzarrire senza fastidi per terzi.
    Per quanto riguarda il tuo vicino, se ancora non l'hai fatto, invitalo a desistere dal suo atteggiamento. Se vedi che persiste, minacciagli una denuncia per molestie comunque. E' vero che non c'è un "odorometro" e nemmeno una scala di riferimento.
    Ma c'è un limite alla cattiva educazione ed al disturbo che si arreca ai vicini. Ed i VV.UU. possono anche diffidarlo dal continuare se vengono ad annusare l'aria dalle tue parti.
     
    A Marco Costa e Franca68 piace questo messaggio.
  9. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    quoto al 100% Barbero ;)
     
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Risposta per Marco Costa. Grazie per la quotazione. Scommetto che anche tu hai avuto od hai un cane.... Un saluto al mè piemont.
     
    A Antonella Tamagnone piace questo elemento.
  11. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    purtroppo non ora ... attendo di non vivere piu' in un alloggio ...
    ma di avere una casetta indipendente dove un cane possa vivere la sua vita naturale all'aperto
    e dove cerchero' di non invadere/ledere i diritti dei vicini in fatto di esalazioni e guaiti
    un primaverile pensiero dal to' piemunt Marco
     
  12. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    salve, x frank15...
    Ti riporto un'intervento ..... a tal proposito ...favorevole all'utilizzo degli escrementi di cane come concime, ma spiega i problemi innescati , legati al fatto che si tratta di escrementi di animale carnivoro... e le soluzioni consigliate ... il tutto formulato in un discorso molto tecnico che penso sia affidabile e corretto e da cui puoi trarre spunti per contestare l'atteggiamento scorretto del vicino

    Chi lo dice che le feci di cane non possono essere usate come fertilizzante? la quantità di ammonio che ne deriva è alta, ma basta pensare al liquame suino per rendersi conto che anche in questo caso si può ottenere un buon fertilizzante. Come nel caso del liquame suino tal quale (il peggiore fertilizzante che ci sia), neanche le feci tal quali possono essere utilizzate. Ma con un processo di compostaggio si ottiene un buon ammendante, ricco di azoto. E’ importante fare attenzione a tre cose: 1-rapporto C/N mai troppo basso, per intenderci meglio abbondare con residui vegetali e inserire solo pochi escrementi cercando di omogeneizzare il tutto; 2-la temperatura:per scongiurare il rischio di parassiti bisogna raggiungere 55-65°C per qualche tempo; 3-utilizzare il compost solo a maturità, perchè altrimenti ne deriverebbe la liberazione di una gran quantità di ammonio nella matrice suolo, con effetti tossici deleteri sulle piante.
    Saluti,
    Mario

    Cordiali saluti Marco ;)
     
  13. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bisogna anche avere "lo stomaco" per lavorare quella robetta per compostarla. Una cosa che non molte persone conoscono è che le feci di cane possono portare una gravissima infezione all'uomo, in genere mortale. Trattasi della "ciste da echinococco" della quale sovente il cane è portatore sano. Strano che l'ASL non intervenga...
     
  14. frank15

    frank15 Nuovo Iscritto

    ho fatto un esposto all'ASL e mi ha risposto:
    Con riferimento al suo esposto pervenuto via mail lo scorso 14 febbraio, segnaliamo che non si rilevano in esso competenze della nostra struttura, poiché quanto da Lei esposto afferisce a quell'ampia sfera del diritto privato.
    Con la presente vogliamo inoltre tranquillizzarla sul fatto che i rischi sanitari nella fattispecie da Lei lamentata sono irrilevanti e che nulla va a di là della molestia
     
  15. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un comportamento, quello dell'Asl, che la dice lunga sulla professionalità di alcuni operatori. Un esposto ai sensi dell'art. 700 (per conoscenza ai VV.UU.) potrebbe anche far muovere le acque.
     
  16. frank15

    frank15 Nuovo Iscritto

    Mi puoi dire di quale art. 770 stai parlando ? Codice Civile ?
    A chi dovrei farlo l'esposto ai sensi di questo articolo ?
    Devo rivlogermi ad un avvocato ?
     
  17. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    si tratta dell'art. 700 del codice civile che tratta dei danni "in pectore", ossia quelli che si teme di ricevere per un comportamento -possibilmente- doloso. Un avvocato servirà se non sei in grado di destreggiarti in questioni giuridiche. Inoltre l'arrivo di una lettera dell'avvocato è sempre causa di agitazione in chi la riceve. E gli amministratori delle Asl queste lettere di solito le temono...
     
  18. Antonella Tamagnone

    Antonella Tamagnone Nuovo Iscritto

    Buon giorno a Frank15. Mi chiedo: visto che il tuo vicino , come hai sottolineato, fa quello che vuole dove e quando gli
    fa comodo, segnala pure a lui l'eventuale problema sanitario verso cui va incontro.

    Magari ha dei figli o una moglie o una badante a cui tiene!
    Resta il fatto che sotto le siepi puo' piazzare un sacco di plastica non molto grande che, quando pieno a meta', puo'
    chiudere munito di guanti, e gettarlo nella spazzatura.
    Credo che se vuoi, potresti offrirti volontario per una dimostrazione!
    Saluti ed auguri!

    PS per i due ragazzi piemontesi: mi unisco ai saluti regionali, piemontese pure io, ma lontana da troppo tempo!
     
  19. frank15

    frank15 Nuovo Iscritto

    Beh la soluzione del sacco di plastica sotto la siepe non la vedo una soluzione,in quanto non elimine rebbe il problema della
    puzza non ti pare ?
     
  20. Antonella Tamagnone

    Antonella Tamagnone Nuovo Iscritto

    Ho spedito il messaggio senza rileggerlo, scusa! Ci sono dei refusi. Avrebbe dovuto esserci scritto che il
    sacco va gettato dopo ogni pulizia! Sorry
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina