• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pimpi85

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno, sto acquistando casa, ho sempre trattato direttamente con il proprietario con il quale ho anche visionato l'immobile, adesso a pochi giorni dalla firma del compromesso viene fuori che il proprietario non mi può dare la copia delle chiavi subito perchè ancora in mano ad un agenzia alla quale era stata affidata la vendita.
secondo il proprietario il contratto con l'agenzia è scaduto da più di un mese, era in vigore al momento in cui ho visionato la casa la prima volta ma erano già stati presi accordi per cui se avesse venduto direttamente non avrebbe pagato alcuna provvigione (non so nemmeno se esista un contratto di questo tipo)
mi chiedo perchè non vada a ritirare queste chiavi..
si è sempre lamentato di questo agente che a suo dire non era professionale,, ma allora perchè non ritirare le chiavi appena scaduto il contratto..
dice che lo farà dopo aver firmato il compromesso secondo voi è giusto?

non vorrei ritrovarmi a pagare una provvigione ad un agente che non ho nemmeno mai visto.. e comunque che abbia ancora le chiavi e possa eventualmente portare gente a visionare l'immobile mi infastidisce..
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Il rapporto tra venditore e agente non ti riguarda; se non hai mai avuto a che fare con l’agenzia, non potranno chiedere le provvigioni a te. Al massimo, se non è vero che poteva vendere privatamente, chiederanno, a lui e solo a lui, una penale.
Per quanto riguarda le chiavi, non capisco però perché dovrebbe dartele prima del rogito: è molto rischioso per lui, e (da ex agente) mai suggerirei una cosa del genere.

Per le chiavi ancora in agenzia, può essere che , fino alla firma del contratto preliminare tra di voi, non abbia ancora certezze: ovvero, se tu cambi idea, deve ricominciare a cercare un acquirente.
Quindi prima dovete firmare e darai una caparra, poi potrà avvisare l’agenzia che non ha più bisogno di loro e potrà riprendersi le chiavi.
Chiavi che, comunque, io, fossi in lui, non ti darei.

Quindi, in definitiva, non mi preoccuperei per le provvigioni, ma non insisterei per avere le chiavi.
Spero che tu abbia fatto , magari con un tuo tecnico e con il notaio, tutte le verifiche necessarie per comprare in sicurezza.
 

pimpi85

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Il rapporto tra venditore e agente non ti riguarda; se non hai mai avuto a che fare con l’agenzia, non potranno chiedere le provvigioni a te. Al massimo, se non è vero che poteva vendere privatamente, chiederanno, a lui e solo a lui, una penale.
Per quanto riguarda le chiavi, non capisco però perché dovrebbe dartele prima del rogito: è molto rischioso per lui, e (da ex agente) mai suggerirei una cosa del genere.

Per le chiavi ancora in agenzia, può essere che , fino alla firma del contratto preliminare tra di voi, non abbia ancora certezze: ovvero, se tu cambi idea, deve ricominciare a cercare un acquirente.
Quindi prima dovete firmare e darai una caparra, poi potrà avvisare l’agenzia che non ha più bisogno di loro e potrà riprendersi le chiavi.
Chiavi che, comunque, io, fossi in lui, non ti darei.

Quindi, in definitiva, non mi preoccuperei per le provvigioni, ma non insisterei per avere le chiavi.
Spero che tu abbia fatto , magari con un tuo tecnico e con il notaio, tutte le verifiche necessarie per comprare in sicurezza.
le chiavi dovrebbe darcele prima del rogito in quanto ci sono dei lavori da fare e lo stesso geometra che sta seguendo la vendita ha consigliato di fare detti lavori (almeno in parte) prima del rogito e prima che la banca mandi il perito per il mutuo.
per questo motivo abbiamo concordato un acconto più alto di quanto previsto normalmente..
si tratta di una bifamiliare e alcune zone attualmente in comune saranno divise secondo il geometra il perito della banca se non vede la divisione già fatta potrebbe ritenere che la porzione di casa abbia un valore inferiore (per intenderci ad esempio potrebbe calcolare nella valutazione due posti auto coperti invece che un garage)

comunque al di là di tutto non mi sta bene che una volta firmato il compromesso l'agente possa portare qualcuno a visionare l'immobile per cui io ho già anticipato dei soldi..
premetto che a dire del proprietario già prima non avvertiva mai delle visite che programmava (uno dei motivi per cui parlava di agente non professionale)
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
le chiavi dovrebbe darcele prima del rogito in quanto ci sono dei lavori da fare
La storia ha dei risvolti quantomeno strani e rischiosi.

Non hai titolo per fare dei lavori su un bene che non ti appartiene nemmeno se hai un preliminare firmato.

Tu puoi anche versare una caparra che tenga conto dei lavori da fare...ma questi è meglio sia l'attuale proprietario a farli.
 

pimpi85

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
La storia ha dei risvolti quantomeno strani e rischiosi.

Non hai titolo per fare dei lavori su un bene che non ti appartiene nemmeno se hai un preliminare firmato.

Tu puoi anche versare una caparra che tenga conto dei lavori da fare...ma questi è meglio sia l'attuale proprietario a farli.
i lavori saranno fatti di comune accordo con il proprietario attuale, poi chi li paga sono accordi nostri.. ma non è questo il punto..
ora senza polemizzare inutilmente..
ammesso che non ci vengano date le chiavi e il proprietario vada ad aprire ai muratori al geometra ecc.. l'agente sarebbe comunque autorizzato a portare gente a visionare la casa?
in fondo se il proprietario non l'ha avvertito della vendita e non ha ritirato le chiavi..
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
ammesso che non ci vengano date le chiavi e il proprietario vada ad aprire ai muratori al geometra ecc.. l'agente sarebbe comunque autorizzato a portare gente a visionare la casa?
Ovviamente fa tutto parte degli accordi che prenderete.
Ma se hai questo dubbio, c'è qualcosa che non va , e i vostri accordi sono troppo superficiali.
E in una situazione così articolata, io non sarei tanto sicura che il geometra sia la figura adatta a gestire la parte contrattuale.
I lavori e i relativi costi li deve sostenere il venditore: se cominci tu, paghi tu, e poi per qualche motivo la banca non ti da il mutuo ? o il venditore cambia idea e non vende
più ? O trova un acquirente “migliore” ?
in fondo se il proprietario non l'ha avvertito della vendita e non ha ritirato le chiavi..
Quindi il “problema” non è l’agenzia, ma il,venditore.
Chiarisci con lui.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
La concessione edilizia potrebbe essere richiesta dall'acquirente con delega ed autorizzazione del proprietario, unico avente diritto.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
secondo me è il classico caso dove il venditore, avendo trovato un acquirente, sta cercando un modo per non pagare le provvigioni al mediatore immobiliare incaricato.
Secondo me la valutazione del perito della banca concedente il mutuo non cambia di molto se c'è un garage o ci sono due posti auto scoperti. Forse il "garage" poi deve diventare un'altra stanza dell'appartamento?
i lavori saranno fatti di comune accordo con il proprietario attuale, poi chi li paga sono accordi nostri.. ma non è questo il punto..
se sta bene a te figurati a noi.
 

pimpi85

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ovviamente fa tutto parte degli accordi che prenderete.
Ma se hai questo dubbio, c'è qualcosa che non va , e i vostri accordi sono troppo superficiali.
E in una situazione così articolata, io non sarei tanto sicura che il geometra sia la figura adatta a gestire la parte contrattuale.
I lavori e i relativi costi li deve sostenere il venditore: se cominci tu, paghi tu, e poi per qualche motivo la banca non ti da il mutuo ? o il venditore cambia idea e non vende
più ? O trova un acquirente “migliore” ?

Quindi il “problema” non è l’agenzia, ma il,venditore.
Chiarisci con lui.
ovviamente tutto è possibile, da cosa so se il venditore si tira indietro dopo aver firmato il compromesso deve al mancato compratore il doppio di quanto versato come acconto..
e quindi anche avendo pagato i lavori ci stiamo tranquillamente..
in banca abbiamo già parlato è da definire solo l'importo del mutuo ma non si parla di grosse cifre ci hanno assicurato che non ci sono problemi in ben tre banche diverse..
il geometra che sta seguendo il tutto è una persona fidata e competente che si occupa spesso anche di perizie per le banche quindi se mi dice che è meglio procedere così mi fido..
proverò a far parlare lui con il venditore per queste benedette chiavi in agenzia..

il venditore è una persona anziana, abbiamo provato a capire perchè non vuole ritirare queste chiavi ma lui dice che non se la sente che sono mesi che non sente l'agente e non vuole andarci adesso che ha praticamente venduto..
 

plutarco

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Potresti provare a chiedere al venditore la sua copia del contratto per leggerle per farti un’idea! Il venditore non è obbligato a dartela
 

griz

Membro Storico
Professionista
tutto si può fare ma non si capisce perchè il vostro tecnico voglia fare i lavori prima che escail perito della banca, non quadra sopratutto se la cifra di mutuo è tranquillamente gestibile sul valore: Fare i lavori senza la certezza di poter poi acquistare è una follia
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Alla scadenza prevista sul contratto di stipula tra il venditore e l’agenzia
Dal primo post si evince che il mandato conferito dal venditore all'agenzia è già scaduto:
secondo il proprietario il contratto con l'agenzia è scaduto da più di un mese,
Se il problema è solo evitare che l'agenzia accompagni delle persone a visionare la casa, basta cambiare la serratura!

Forse i motivi del venditore che non vuole dare le chiavi a @pimpi85 sono diversi: potrebbe trovare un altro acquirente che gli garantisce condizioni migliori.
Anche a me pare rischioso fare dei lavori importanti in un immobile prima del rogito, perché la compravendita potrebbe non andare a buon fine.
 

pimpi85

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
capisco tutti i dubbi che sollevate, ma si è venuto a creare un rapporto di fiducia, magari sbaglieremo ma siamo abbastanza tranquilli che la vendita vada in porto..

abbiamo fatto tutte le verifiche del caso per assicurarci che la casa non sia ipotecata e sia strutturalmente valida, per evitare sorprese

Se il problema è solo evitare che l'agenzia accompagni delle persone a visionare la casa, basta cambiare la serratura!

Forse i motivi del venditore che non vuole dare le chiavi a @pimpi85 sono diversi: potrebbe trovare un altro acquirente che gli garantisce condizioni migliori.
Anche a me pare rischioso fare dei lavori importanti in un immobile prima del rogito, perché la compravendita potrebbe non andare a buon fine.
cambiare serratura mi sembra un pò ridicolo..

sia noi che il proprietario per motivi diversi abbiamo urgenza di concludere il tutto, quindi spero non passi molto tempo dal compromesso al rogito

grazie a tutti per le vostre opinioni
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto