1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. deluso

    deluso Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,
    Ecco la mia questione
    .ho conduttore moroso in casa mia da 18 mesi e la procedura di sfratto si prolunga di conseguenza alle ingiuste dichiarazioni del conduttore che afferma di aver pagato piu di quello dichiarato nel contratto ,dicendo che ha dei testimoni ,e sfacciatamente mi chiede un risarcimento di 15000 euro. ...il contratto risulterebbe scaduto,la procedura di sfratto è in corso,l'avv.mi chiede colpi di 500 euro a visita dicendomi sempre che hanno rinviato la sentenze. ..intanto è passato piu di un anno...disporre della mia casa?donarla a mio figlio?bisogna per forza subire le lacune della legge.....??
     
  2. Giorgio B.

    Giorgio B. Membro Junior

    Professionista
    La legge, purtroppo o per fortuna, è l'unica strada percorribile.
    Le procedure sono talvolta lente ma necessarie.
    Piuttosto, ti consiglio di affrontare meglio il discorso con il tuo legale, perchè "dargli 500 € a visita" per farmi sentir dire che la sentenza è stata rinviata ... non è che suoni tanto bene ...
    Dalle mie parti gli sfratti si portano a compimento nel termine di 6-8 mesi, anche se in qualche caso, con inquilini particolarmente "astuti" si è dovuto andare avanti per quasi 2 anni, 18-20 mesi circa.
    In bocca al lupo.
     
  3. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Purtroppo gli inquilini morosi hanno molte armi da far valere per ritardare le procedure di sfratto. Il semplice rinvio di un'udienza a volte può far slittare il tutto di parecchi mesi ed il legale da te incaricato ovviamente si fa pagare per ogni udienza alla quale partecipa. Molte volte non è colpa nemmeno dell'avvocato, ma dei tribunali che sono intasati da queste pratiche oppure dei giudici che tendono a favorire la parte socialmente più debole (si fa per dire), ovvero l'inquilino.
    Se il legale della controparte è abile in queste manovre di ritardo e riesce a tirar fuori tutte le scuse per rinviare, non trovo però nemmeno giusto che il tuo continui a richiederti denaro. Proponigli il saldo della sua parcella solo a sfratto avvenuto, così forse si darà da fare in maniera più incisiva.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina