1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cris64

    cris64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    buon giorno, dopo 8 anni di tribolazioni non ancora finite, vorrei sfogarmi e se per caso ci sono degli avvocati in linea, chiedere loro con che coscienza riescono a svolgere il proprio lavoro con le leggi italiane! Cercherò di essere il, più breve possibile. Nel 2007, mia mamma , a mia insaputa, avrebbe voluto comprare un appartamento per 155.000 € (cifra eccessiva). Ha consegnato al signore, si fa per dire, due assegni bancari del valore di 95.000 €, senza fare il rogito, fidandosi del buon uomo che le aveva promesso di concludere con l'atto di vendita, che poi non è mai stato concluso. Quando mia mamma si è accorta che la stavano raggirando, nel 2009 si è rivolta alla buon'anima del suo avvocato. A fine anno si è ammalata, da allora è invalida al 100 % e io sono venuta a sapere della situazione. L'avvocato ha continuato fino al 2012 di cercare di risolvere il tutto con le buonee, nonostante il mi ripetuto timore che la piccola ditta individuale andasse in fallimento, e così é successo nel 2012, nelfrattempo l'avvocato ha incassato 20.000 €, l'agenzia delle entrat si è rivalsa della mancata denuncia del contratto di vendita e ha voluto 110.000€ di multa, l'appartamento è stato venduto all'asta per 110.000€, ma la ditta ha ipoteche con la banca per più di 300.000 €. Noi siamo iscritti come creditori, ma fino a oggi nessuna notizia. L'avvvocato ha avuto il suo e quando lo chiamo per avere notizie
     
  2. cris64

    cris64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    chiedo scusa, ora continuo. L'avvocato appunto se ne frega, il curatore fallimentare mi risponde che in italia i fallimenti si concludono dopo anni e comunque di non illudermi. Ecco, questa è la storia, sono curiosa dei commenti.
     
  3. cris64

    cris64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    chiedo nuovamente scusa, col tablet ho problemi nello scrivere, l'agenzia delle entrate ha preteso 10.000 euro, non 110.000
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    2 x 95.000 € = 190.000 €, non 155.000.
     
  5. cris64

    cris64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    no, no, in tutto 95.000 (uno di 40.000, uno di 45.000 come acconto, il resto sarebbe dovuto essere pagato alla fine). Comunque sono un bel po' di soldini che il signore si è intascato con il beneplacido della nostra giustizia, lui se li gode, l'ad ha avuto il suo, l'avvocato idem e noi rimanismo con l'amaro in bocca e un buco di più di 120.000 €, evviva la giustizia italiana!
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Questo caso mi ricorda il caso (recente, nel senso al punto che il tribunale deve emettere la sentenza) della buon anima della 90-enne sorella del grande Alberto Sordi, raggirata dal suo autista sud-americano e da altri (notaio, avvocato). No?
     
  7. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Bisogna farsene una ragione: in Italia la Giustizia non esiste più (se mai fosse esistita..) ed il diritto dei singoli viene regolarmente e quotidianamente calpestato sia dalla lunghezza, complessità (=bizantinismi del diritto italiano+pletora e ferraginosità delle leggi) e costo dei processi, sia da molti magistrati che non fanno o fanno male il loro dovere. Bisogna anche dire che gli utenti italiani ce la mettono tutta per peggiorare le cose: si va in causa perchè lo sgocciolìo del balcone sovrastante ha sporcato i panni stesi in quello sottostante e assolutamente non si vuole "conciliare" la cosa davanti al mediatore; non credo proprio che in qualche Paese civile circostante una cosa come questa sia permessa. E' come nei Pronto Soccorsi: oltre il 90% degli accessi sono codici bianchi o verdi, che intasano la struttura e la fanno funzionare male anche per i codici gialli o rossi. Basterebbe scremare in qualche modo (multe salate, sospensione temporanea dell'assistenza gratuita, far lavorare di più e meglio i medici di famiglia e sanzionarli anche quando prescrivono ricoveri "di comodo", far lavorare di più anche i servizi ambulatoriali delle ASL, etc..) quel 90% e tutto funzionerebbe molto meglio.
     
    A quiproquo e Gianco piace questo messaggio.
  8. cris64

    cris64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    D'accordo con gagarin, ma qui stiamo parlando di fantascienza!
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    come parcella mi sembra alquanto sproporzionata neanche avesse raggiunto l'accordo di "patto di quota lite". Avete pagato in nero anche questi soldi o vi siete fatti fare una ricevuta?
     
  10. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    40.000+45.000=85.000 (95.000 ????)
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Intendevi 'ferruginosità'?
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Intendeva "farraginosità".
     
  13. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...no, intendevo proprio ferraginosità: fai parte dell'Accademia della Crusca?
     
  14. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Sì, soffro di stitichezza modesta.
     
  15. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    MI raccomando, usa solo crusca di grano duro cioè del Triticum Durum. Però...a pensarci bene anche il Triticum lasSativum dovrebbe giovarti.
     
  16. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Il medico mi consiglia di aspettare: chi la fa l'aspetti, mi dice.
     
  17. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora aspetta, però non allontanarti dal bagno.
     
  18. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Sì, mi considero ai domiciliari.
     
  19. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    farraginosità
    [far-ra-gi-no-si-tà]
    s.f. inv.
    Carattere di ciò che è farraginoso

    farraginoso
    [far-ra-gi-nó-so] agg.
    Raccolto, mischiato alla rinfusa: una preparazione farraginosa; idee farraginose
    || Disordinato, caotico, disorganico: un'esposizione farraginosa

    ferruginosità
    [fer-ru-gi-no-si-tà] s.f. inv.
    Carattere di ciò che è ferruginoso

    ferruginoso
    [fer-ru-gi-nó-so] agg.
    CHIM Che contiene ferro in soluzione o un composto di ferro: acque ferruginose
     
  20. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Luigi ci devi aggiungere l'origine:
    farràgine (ant. farràggine) s. f. [dal lat. farrago -gĭnis, der. di far «farro»]. –
    E per completare ed integrare quanto già riportato da Te.

    a. ant. Mescolanza di erbe diverse, per pasto del bestiame.

    b. fig. Moltitudine confusa di cose (o persone) disparate: una f. di carte; una f. d’impiegati; una f. di parole.

    2. Specie di frumento vestito (lat. scient. Triticum monococcum).

    Ferrùggine
    Vocabolario on line
    ferrùggine (meno com. ferrùgine) s. f. [dal lat. ferrugo -gĭnis «color ferrigno; ruggine del ferro»]. – Prodotto chimico, costituito principalmente da solfato ferrico, solubile in acqua, di colore bianco-grigiastro, e rosso bruno in soluzione; è adoperato come mordente per la tintura della seta e del cotone.
     
    Ultima modifica: 7 Gennaio 2015

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina