1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    secondo voi, è possibile espropiare un bene inserito in fondo patrimoniale per fini di pubblica utilità o per fini di adesione coatta a consorzio edilizio?
    nb. è esclusa l'esistenza di situazioni debitorie o ipoteche di vario genere.
    gradito uno o più pareri legali.
    PpPp
     
  2. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    io penso di si. il fondo è un'entità giuridica privata, non credo possa sottrarsi ad una procedura di pubblica utilità, non so come si gestisca l'adesione coatta a consorzio ma se la procedura è permessa, vale quanto sopra
     
    A Gianco e alberto bianchi piace questo messaggio.
  3. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    si, pur di non creare problemi al completamento di una maglia in lottizzazione, la legge urbanistica "17 agosto 1942, n. 1150" modificata con quella "6 agosto 1967, n. 765" impone a tutti i proprietari l'adesione ad un consorzio edilizio che nasce con quella esclusiva destinazione.
    ovviamente ritenevo che un bene inserito in un fondo patrimoniale non fosse interessato a questo obbligo, e di qui il dubbio.
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    come ti ripeto: non credo che un fondo possa sottrarsi ad un obbligo di legge
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina