• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Cagnola71

Membro Junior
Proprietario Casa
Non so se qualcuno ha già postato una discussione simile
Ho firmato un preliminare di acquisto per una casa in costruzione con consegna a novembre, causa situazione attuale ovviamente i lavori sono fermi, considerando che io ho firmato anche per vendere la mia casa attuale.. Nel caso il cantiere per qualche motivo non vada più in porto.. Cosa rischio? Devo comunque vendere casa mia e andare in affitto?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Nel caso il cantiere per qualche motivo non vada più in porto.. Cosa rischio? Devo comunque vendere casa mia e andare in affitto?
Se nel Preliminare che hai firmato per la vendita della tua attuale abitazione non hai inserito una clausola "sospensiva" che condiziona il Rogito solo qualora tu ti possa trasferire nel nuovo immobile ...allora non hai alternative se non quella di cercare un accordo con il promissario acquirente.
 

Cagnola71

Membro Junior
Proprietario Casa
Ok mettiamo caso che succeda.. Il mio acquirente se io non dovessi più vendere potrebbe rivolgersi al giudice, mi pare che potrebbe però ottenere solo il doppio della caparra.. Cosa che potrei fare anch'io con il costruttore? O la fideiussione bancaria copre solo la caparra che abbiamo versato?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Il mio acquirente se io non dovessi più vendere potrebbe rivolgersi al giudice, mi pare che potrebbe però ottenere solo il doppio della caparra.
Potrebbe invece richiedere ex art. 2932 c.c. l'esecuzione in forma specifica del contratto di compravendita (salvo che il contratto preliminare abbia previsto il patto di non far ricorso all’esecuzione in forma specifica). Ossia potrebbe ottenere una sentenza che produca gli effetti del contratto non concluso.
 

Fift@

Membro Attivo
Professionista
Ok mettiamo caso che succeda.. Il mio acquirente se io non dovessi più vendere potrebbe rivolgersi al giudice, mi pare che potrebbe però ottenere solo il doppio della caparra.. Cosa che potrei fare anch'io con il costruttore? O la fideiussione bancaria copre solo la caparra che abbiamo versato?
No. La fideiussione copre le somme che versi al costruttore prima del rogito. Quelle e solo quelle. Se il cantiere è fermo un mese 2 o tre per colpa del virus, del costruttore o del marameo., non copre questa eventualità.
 

Cagnola71

Membro Junior
Proprietario Casa
No. La fideiussione copre le somme che versi al costruttore prima del rogito. Quelle e solo quelle. Se il cantiere è fermo un mese 2 o tre per colpa del virus, del costruttore o del marameo., non copre questa eventualità.
Però quindi nel caso dovesse succedere che per esempio il costruttore non dovesse finire il cantiere e interrompere definitivamente i lavori a causa di problemi economici seguiti alla situazione attuale.. Perderei anche la caparra? A me di avere il doppio non interessa..
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
L'importo della fideiussione corrisponde alle somme e al valore di ogni altro eventuale corrispettivo che il costruttore ha riscosso e, secondo i termini e le modalità stabilite nel contratto, deve ancora riscuotere dall'acquirente prima del trasferimento della proprietà.
Restano comunque esclusi le somme per le quali è pattuito che debbano essere erogate da un soggetto mutuante, nonché i contributi pubblici già assistiti da autonoma garanzia.
La fideiussione garantisce nel caso in cui il costruttore incorra in una situazione di crisi.
La situazione di crisi s'intende verificata in una delle seguenti date:
a) di trascrizione del pignoramento relativo all'immobile oggetto del contratto;
b) di pubblicazione della sentenza dichiarativa del fallimento o del provvedimento di liquidazione coatta amministrativa;
c) di presentazione della domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo;
d) di pubblicazione della sentenza che dichiara lo stato di insolvenza o, se anteriore, del decreto che dispone la liquidazione coatta amministrativa o l'amministrazione straordinaria.
 

Cagnola71

Membro Junior
Proprietario Casa
Ok
Ma se il costruttore non fallisce, e per motivi economici decide di non concludere il cantiere?
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Devo comunque vendere casa mia e andare in affitto?
Si, a meno di subire una delle conseguenze che ti hanno sopra elencato:
-restituzione doppio caparra
-richiesta risarcimento danni
-esecuzione in forma specifica del contratto
Potresti però provare ad incontrare il tuo acquirente, per vedere se è possibile spostare la data del rogito, o, al limite, farlo dietro ragionevole ribasso del prezzo di vendita.
Solo tu conosci i termini economici della questione, quanti soldi hai anticipato,e quanti ne hai presi dall'acquirente.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Se non riesci con il tuo compratore a fare un accordo di sospensione del termine, prova con il costruttore che può avere la soluzione di darti un appartamento in attesa che tutto si risolva questo problema, xchè anche il costruttore a interesse di mantenere l'impegno di aver venduto un immobile sulla carta in questo periodo, provare non ti costa nulla, e potresti trovare la soluzione migliore
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

oggi mi stò dando del pirla:rabbia:
Danhgianhacai.com là trang web tổng hợp toàn bộ thông tin các nhà cái uy tín hàng đầu hiện nay. Những chương trình khuyến mãi, thứ hạng nhà cái thay đổi được cập nhật liên tục.
Xem từ thông tin:
Profil: Danhgianhacai - U-Labs Community
danhgianhacai
Alto