1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cucciolina

    cucciolina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,
    vi spiego la situazione.
    Alcuni anni fa ho comprato casa insieme al mio fidanzato (oggi ex-fidanzato) al 50% a testa.
    La casa è in vendita e lui sostiene che avendo anticipato più soldi di me non è giusto che alla vendita prendiamo la metà dei soldi per uno.
    Bisogna premettere che:
    1) la differenza di investimento iniziale era di circa 15.000 euro
    2) dopo aver comprato casa lui è rimasto senza lavoro per un anno e mezzo durante il quale io ho sostenuto le spese di ristrutturazione (circa 12.000 euro) più il mutuo, più tutte le spese della casa (che come sappiamo non sono poche...)
    3) dopo che lui ha ritrovato lavoro ho sempre contribuito alle spese di casa al 50%
    4) ho pagato alcune spese in toto (caldaia da 3000 euro, ecc)
    5) i lavori di manutenzione straordinaria li abbiamo pagati al 50%

    Ora, secondo voi lui ha davvero investito più soldi della sottoscritta nella casa? Legalmente può pretendere qualcosa di più del 50% al momento della vendita? Posso far fare due assegni separati dal venditore per tutelarmi?
    Vi ringrazio per le vostre risposte che saranno sicuramente valide.
     
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Legalmente potrà avanzare pretese se tu non hai nulla di documentato per contrapporre le sue spese alle tue.

    Bisogna mettersi a tavolino e segnare tutto ciò che è stato speso e quando.

    In questo modo si può fare un bilancio.

    Devi far fare assolutamente due assegni separati dal venditore, perché la casa è in proprietà ripartita al 50% tra te e lui anche oggi, se non vado errato.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questo è il punto centrale. Il 'quando' immagino che tu intenda dire 'interessi', ma gli interessi sono bassi oggidì, potrebbe essere fatto un calcolo prescindendone...quanto meno per amore.
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Ex amore?
     
  5. 1fonalb2

    1fonalb2 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Da quanto ho capito le spese che avete fatto,grosso modo, dovrebbero compensarsi, salvo intravedere qualche cosa in più a tuo favore
    Se poi il tuo ex vuole andare fino in fondo,come ha detto giustamente possessore, mettetevi ad un tavolo e fate tutti i conti per bene.
    Assolutamente fatevi fare dal compratore due assegni di pari importo.
    Ciao
     
    A possessore piace questo elemento.
  6. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per una vendita occorre essere almeno in due, qui siete tre e dovrete essere tutti d'accordo.
    Chi è più interessato alla vendita avrà meno carte da giocare e quindi potrà concedere qualcosa all'altra parte.
    Mi sembra, ad occhio, che quello che hai pagato in più sono 18 mensilità di mutuo e le spese della casa. Di tutte queste comunque una metà erano le tue, mettiamo che stiamo parlando di complessivi 15.000,00 euro l'oggetto del contendere sono 7.500,00 euro.
    Se è tuo l'interesse a vendere, passaci sopra mettendoti l'animo in pace, ti risparmierai arrabbiature e discussioni, se invece l'interesse è del tuo ex digli che sei disposta a rinunciare a qualcosa ma non a tutto.
    Usa il buon senso e gira la pagina più velocemente possibile, ne guadagnerai in altro modo.
    Luigi
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @1giggi1 ha ragione. In ogni caso il tuo ex non può pretendere un bel niente. Se tu vuoi, perchè ti spetta legalmente ed è certo oppure per una questione di principio, che anche quella non guasta nella vita, puoi conteggiare benissimo tutte queste spese e non sarà difficile produrre le prove, anche a richiedere una dichiarazione da chi ha incassato i tuoi soldi, che ha validità di fronte ad una sentenza eventuale. Tra caldaia e ristrutturazione, c'era anche lui ad usufruirne no? (se vi eravate lasciati già sarebbe un problema perchè direbbe che non ti ha autorizzato) hai speso le 15.000 euro che avevi in debito. L'anno e mezzo di mutuo lo devi conteggiare come credito. Insomma tu hai frecce da tirare, il tuo ex no.
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse si sono lasciati perché non erano d'accordo sulla ripartizione.
     
  9. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La ripartizione è la conseguenza, non la causa . . . .
     
  10. cucciolina

    cucciolina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti per le risposte.
    E' interesse di entrambi vendere solo che lui non vuole riconoscermi nessuna spesa affrontata. Si ferma all'investimento iniziale e sinceramente mi sembra troppo comodo. Comunque io ho sempre pagato con bonifici o altri mezzi tracciabili, perciò terrò duro per mantenere almeno il 50%
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ci puoi allegare l'elenco dei versamenti tuoi e suoi con la relativa causale, ignorando le date?
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    bah| non ti capisco proprio!! le spese che hai sostenuto devono essere risarcite se vivevate sotto lo stesso tetto, come fa ad ignorarle? cosa risponde in merito?
     
  13. cucciolina

    cucciolina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Non risponde nulla. Le ritiene "dovute" e basta. Del genere "quello che è mio è mio e quello che è tuo è nostro".
    Ma in definitiva se riuscissi ad arrivare ad una conclusione che mi permette di non averlo più nella mia vita, l'esborso sostenuto finora sarebbe ben speso!
     
  14. massandro6

    massandro6 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Alla fine dei conti quanto hai pagato tu? Quanto ha pagato lui?
     
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ha pagato per un anno e mezzo le rate del mutuo. più spese per 15000 euro che pareggiano le 15000 euro sborsate dal suo ex
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina