1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Da domani, come è noto, entrano in vigore le restrizioni per il pagamento tramite F24 cartaceo. Ora mi chiedo:
    1 - Il pagamento con F24 effettuato tramite banca on line, a parte la commissione prevista dalla banca stessa (da 2 a 5 euro a modello), è equiparato al cartaceo e, quindi, non potrà essere eseguito sopra i mille euro oppure sarà eseguibile?

    2 - Qualcuno mi sa dire se il pagamento effettuato tramite AdE (Fisconline), che permette, in pratica, di pagare tramite prelievo diretto da parte del Fisco dal proprio c/c bancario o postale, comporta ugualmente una commissione (non da parte del Fisco, ma da parte della Bamca da cui la somma viene prelevata)? Teoricamente non dovrebbe comportare alcuna spesa (commissione), ma, dato lo stretto connubio Governo/Banchieri, non si sa mai....
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io non ho mai pagato un solo centesimo di commissioni bancarie per pagamenti online con F24.
    Le banche anche senza addebito di commissioni hanno il loro tornaconto speculando sulla valuta. Mi risulta che le banche trasferiscano alle varie tesorerie gli incassi ricevuti a scadenze predefinite.
    E non mi risulta che per i pagamenti online esistano limiti di importo.
    Non ho mai effettuato pagamenti con Fisconline ma penso che non vengano addebitate commissioni di sorta.
     
  3. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Beato te, a me (MPS) per gli F24 on line addebitano 3 euro, mentre per i bonifici normali nulla: che banca hai?
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io ho Carisbo, Gruppo Intesa Sanpaolo.
    Mps sta cercando di "recuperare" i 17 miliardi di Euro che i manager, con Sntander e Nomura, hanno trafugato dalle casse sociali truffando correntisti ed azionisti di minoranza. E non è ancora finita, ci sono ancora 3 miliardi di potenziali perdite sulle operazioni speculative ancora da scadere.
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    anche io non ho mai pagato commissioni per l'F24 (unicredit) mentre pago per i bonifici
     
  6. SVC

    SVC Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    le Banche non possono chiedere commissioni per il pagamento degli F24 in quanto queste gli vengono già riconosciute dall'Agenzia delle Entrate.
    La Banca può al limite chiedere una commissione sul servizio di Banca elettronica (come ad esempio per il pagamento di un bonifico) ma non sul pagamento del modello stesso.
    Anche il servizio Fisco on line è gratuito.
     
    A bolognaprogramme e alberto bianchi piace questo messaggio.
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    appunto, a me risulta così
     
  8. cocrol01

    cocrol01 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    io ho un conto BancoPosta-Click e non pago nessuna commissione per F24, bonifico, Rid, ecc... per i bollettini che pago online mi viene addebitato € 1,00 invece di € 1,30 che normalmente si paga all'ufficio postale (senza contare il risparmio di tempo della fila non costretto a fare). l'unica commissione che pago è l'imposta di bollo se la giacenza supera € 5000,00
     
  9. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma nessuno ha risposto al quesito di Gagarin, gli F24 fatti on line tramite la propria banca sono assimilabili al cartaceo o no??
     
  10. SVC

    SVC Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'unico limite del pagamento tramite il prodotto della sua Banca sarà per i pagamenti di F24 a saldo zero. Questi dovranno essere obbligatoriamente pagati utilizzando Fisco-online.
    Per pagamenti sopra i mille euro o contenenti compensazione potrà utilizzare tranquillamente il prodotto di Home Banking a sua disposizione.
     
  11. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sul sito della mia banca ho trovato questo avviso.

    Attenzione!
    Come previsto dal D.L. n. 66 del 2014, a partire dal 1 ottobre 2014 non sarà più possibile effettuare online versamenti F24 con saldo finale, per effetto delle compensazioni, di importo pari a zero.
    Pertanto, tutti i pagamenti con data scadenza a partire da tale data potranno essere eseguiti solo tramite i canali telematici messi a disposizione dall' Agenzia delle Entrate.

    Quindi ne deduco che soltanto gli F24 che presentano un saldo zero per effetto di compensazione dovranno essere inoltrati tramite il canale telematico dell'ADE.
    Pertanto da 1€ in su, senza nessun limite, posso continuare a pagare l'F24 on line tramite la mia banca e comunque non vedo menzione per quanto riguarda il modello cartaceo.
     
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    questa che posta casanostra mi suona piuttosto strana e credo che se vera, ci complicherà non poco la vita, per quanto riguarda il modello cartaceo sembra che il limite per il 1000 € sia lo stesso posto per i pagamenti in contanti, leggevo da qualche parte che a questo punto basta frazionare i pagamenti su almeno 2 modelli e rimanere sotto la cifra e continuare come si è sempre fatto[DOUBLEPOST=1412156691,1412156436][/DOUBLEPOST]ho verificato: anche la mia banca mi scrive che non si potrà più presentare on line F24 a importo zero, probabilmente questo in quanto il ministero è costratto a pagare all abanca delle commissioni senza nessun incasso, speriamo però che a questo punto si crei un servizio pubblico efficiente
     
  13. SVC

    SVC Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Le novità introdotte dal primo Ottobre sono:
    1. obbligo di invio telematico (CBI o servizi telematici Agenzia delle Entrate) per tutti i modelli con saldo superiore a Euro 1.000,00;
    2. obbligo di invio telematico (CBI o servizi telematici Agenzia delle Entrate) per tutti i modelli che utilizzano al loro interno credito di imposta a compensazione e hanno saldo finale maggiore di zero;
    3. obbligo di utilizzo dei servizi telematici Agenzia delle Entrate (F24 web, F24 online e F24 cumulativo) per l'invio dei modelli F24 aventi un saldo pari a zero.
    Successivamente Agenzia delle Entrate, con circolare n. 27 presente sul loro sito, ha comunicato alcune eccezioni in essere fino al 31/12/2014, nello specifico possono essere consegnati come cartacei i seguenti modelli:
    1. F24 precompilati dall’Ente impositore con saldo superiore a euro 1.000 che non contengono importi a credito;
    2. Versamenti Rateali in corso (fino al 31/12/2014) con saldo uguale a zero, maggiore di euro 1.000 o contenenti indicazioni di crediti d'imposta.
    3. il contribuente impossibilitato a detenere un conto corrente può consegnare un F24 cartaceo a patto che il pagamento venga effettuato con modalità diverse dall'addebito in conto (in questo caso il contribuente dovrebbe compensare i tributi in modo da creare un modello a zero da pagare tramite Fisco online e portare il restante debito, anche se superiore ai 1.000 euro, in forma cartacea allo sportello).

    Ovvero... come complicarsi la vita!!!
     
  14. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Alla faccia della semplificazione.
     
    A sara2 e bolognaprogramme piace questo messaggio.
  15. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sì, sono assimilabili al cartaceo poichè, alla data di pagamento, la Banca mette a disposizione del committente la "ricevuta" del versamento (legale a tutti gli effetti)!
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
    Può essere eseguito.
     
  17. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cartaceo significa che si va in banca e si presenta un Modello costituito da un Foglio di carta (o più fogli) compilato a mano o a macchina che l'addetto allo sportello si limita a quietanzare senza compilazione dei vari campi di natura fiscale, operazione che farà in un secondo tempo.
    Il modello non cartaceo (online) permette di trasmettere immediatamente (real time) all'ADE il contenuto integrale del modello stesso, comportando un enorme alleggerimento dei costi, più precisione (anzi copia integrale del modello ) ed eliminazione degli errori dovuti alla COPIATURA e reinserimento dei dati (in pratica ricompilazione in formato elettronico del Modello atto ad essere recepito ed elaborato dal sistema gestionale dall'ADE).)
     
  18. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Si va in banca con una pennetta ove il contribuente in qualche modo ha salvato i dati per l'F24? Grazie.
     
  19. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se è "online", non si deve andare in banca.
     
  20. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Allora si andrà in un CAF. O no?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina