1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pam1982

    pam1982 Nuovo Iscritto

    salve a tutti, io ho questa situazione:
    su un terreno di tizio, caio ha costruito un fabbricato che poi ha donato a sempronio.
    il fabbricato è stato realizzato ante 67, e sempronio è più di 40 anni che lo utilizza.
    ora sempronio è deceduto.
    come posso procedere per poter inserire il fabbricato della successione?
    o come possono fare per regolarizzare la situazione ed intestarlo alla sua erede?
    grazie
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Possesso e usucapione di case e terreni
    artt.1158 ss. C.C.

    Cos’è l’usucapione?
    E’ un modo di acquisto della proprietà o di altro diritto reale di godimento su di un bene immobile (case terreni o loro parti). Grazie all’usucapione possono divenire definitive e legittime situazioni di fatto perpetuatesi nel tempo. Dunque, per esempio, acquista il diritto di proprietà su un terreno intestato ad altri chi ne ha avuto il possesso per almeno vent’anni in modo continuo, pacifico ed indisturbato. Ciò significa che, indipendentemente da quanto risulta ufficialmente al catasto e nei registri immobiliari, chi ha il possesso di un bene e lo usa pubblicamente come proprio per molti anni di seguito (20), senza che altri abbiano ad avanzare pretese, può chiedere all’autorità giudiziaria che venga dichiarato l’acquisto per intervenuta usucapione. Gli anni di possesso si riducono a 15 nel caso di fondi rustici siti in comuni montani o con redditi molto bassi. Solo 10 invece gli anni per l’usucapione di un immobile, se si è in possesso di un valido titolo trascritto (ad es.atto di compravendita con descrizione del bene e/o allegate planimetrie del terreno, della casa o loro parti).

    Cosa fare per far dichiarare l’usucapione
    Bisogna far dichiarare ad un giudice che avete acquistato il diritto di proprietà per intervenuta usucapione. Naturalmente ciò sarà possibile se avete avuto il possesso del bene ininterrottamente e pacificamente per il tempo necessario (vedi sopra). Dovrete trovare dei testimoni che possano confermare questi fatti – in particolare il possesso - procurarvi documenti che dimostrino come abbiate usato come proprio l’immobile (ad es.pagamenti tasse e imposte – contratti - fotografie) e con i certificati catastali e una planimetria dei luoghi dovrete rivolgervi ad un avvocato che, se riterrà esservene i presupposti, avvierà la causa civile per ottenere la dichiarazione di acquisto della proprietà per usucapione.
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    non capisco qual'è il problema;
    credo che l'immobile debba essere già stato regolarizzato o non avrebbe potuto fare oggetto della donazione;
    in base a questo titolo dovrebbe essere intestato a Sempronio, senza neppure parlare di accessione e usucapione.
    perciò si dovrebbe solo fare una normalissima dichiarazione di successione.

    o c'è qualcosa che mi sfugge?
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    accessione art 934 cod. civ.

    In generale, e salve le ipotesi previste dallo stesso articolo 934, il suolo attrae tutto ciò che vi è sopra incorporato.
    In altre parole il proprietario del suolo è proprietario anche dei beni che lì si trovano, siano essi mobili o immobili, il termine accessione, infatti, deriva dal latino "accessio" e tradotto significa accrescimento, aggiunta, elemento accessorio. Con l'accessione, quindi si verifica un accrescimento di una cosa a scapito di un'altra, e in genere ciò accade a favore del suolo per tutto quello che vi trova.
     
  5. pam1982

    pam1982 Nuovo Iscritto

    Mi sono spiegata male, è stata una donazione bonaria ma senza nessun atto scritto o trascritto, è questo il problema il terreno è sempre intestato a tizio.

     
  6. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Se il terreno è intestato a Tizio, quest'ultimo l'acquisisce in virtù dell'accessione liquidando Caio, se in buona fede, sul maggior valore che deriva al terreno con il fabbricato, ove esso sia in regola con le norme edilizie.
     
  7. erwan

    erwan Membro Attivo

    aaahhh....

    in tal caso la casa dovrebbe essere diventata di Tizio (per accessione);
    gli eredi Sempronio dovranno trovare il modo di ottenere l'intestazione del bene (usucapione contro Tizio? un contratto con Tizio?)
     
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Che ci incastra l'usucapione sul terreno che di proprietà di Tizio??
    Devono farsi vendere l'appezzamento di terreno!
    Non comprendo come l'immobile sia stato regolarizzato a livello urbanistico.
     
  9. erwan

    erwan Membro Attivo

    iin effetti il terreno non c'incastra nulla.

    la domanda è sostanzialmente:

    come procedere per intestare il fabbricato all'erede?

    una delle risposte possibili è con l'usucapione.
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Non c'entra niente!!!!!!!!!!!!!!!!un bel...piffero!!!!!!!!!!

    Belli, però questi tre avatar. :p :p :p

    saluti ;)
    jerry48
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina