1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. anma

    anma Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti, circa 25 anni fa le facciate del mio palazzo sono state tinteggiate con pittura al quarzo, però nel tempo sulla superficie si sono formate delle "sbollature": è già stata ritinteggiata una facciata tramite carro ponte, dopo la totale eliminazione dello strato di pittura al quarzo; ora si deve affrontare il resto. La particolare posizione del palazzo, fra l'altro con facciate piuttosto articolate, rende molto difficoltoso - ma non impossibile - il montaggio di impalcature in quest'altra parte del palazzo, anche per l'incognita della tenuta della superficie d'appoggio che è la copertura in parte vetrata dei garage sottostanti) per cui qualcuno ha proposto il ricorso all'edilizia acrobatica. Questo sistema, per il quale c'è già stato un sopralluogo e c'è un preventivo, permetterebbe anche di risparmiare moltissimo sul costo delle impalcature, ma pare che non permetta di togliere bene il vecchio strato di quarzo ma solo dove "sbolla" o poco più. Finalmente la domanda: questa tecnica di pulizia solo parziale può compromettere l'esito finale per cui ora si risparmia molto ma fra tre o quattro anni siamo daccapo? Mi interessano molto le risposte degli esperti in materia perchè a breve si dovrà decidere. Grazie, Anma
     
  2. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    A mio parere, se hanno fatto una valutazione di effettuare interventi con sistemi acrobatici, significa che le difficoltà sono notevoli, e poi sicuramente costerà molto di più di quello con ponteggio ...
    per dire se giusto o sbagliato se conviene o meno, bisognerebbe guardare il sito e rendersi conto di cosa si parla ... in ogni caso anche se parliamo al buio ... penso che la situazione di interventi con ponteggi, anche sospesi, autoportanti, sopraelevati, o altri tipi, sono meglio di tante soluzioni che non trovano l'operatore "con i piedi per terra" ...
    i costi sono elevati? ... beh in alcuni casi ne vale il risultato ...e proprio su questo particolare bisogna soffermarsi ... la tua richiesta vale la scelta dell'impresa ... o meglio ...
    un lavoro può essere fatto in modo eccezionale da un'impresa che si ritiene poco seria, rispetta ad un'altra, da parte di lavoratori acrobati rispetto a quelli che usano il ponteggio, da un impresa che utilizza un ponteggio, e possiamo andare avanti ... credo che la risposta giusta sia nell'impresa stessa ... nella serietà della stessa nell'eseguire i lavori e rispondere dell'operato.
    Infine, devi tenere conto anche della posizione geografica dell'immobile e della sua posizione rispetto all'esposizione cardinale, perchè molto influisce sulla durata del rivestimento esterno.
    Spero esserti stato d'aiuto.:)
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    provo anch'io perplessità su un intervento del genere fatto in sospensione a corda, credo sia questo di cui si tratta, vedo queste tipologie di inteventi per lavori limitati nella quantità, fare una facciata intera non lo vedo , però, come scrive certificatore, se l'impresa è seria e si sente ingrado di fare un buon lavoro comunque, chi vivrà vedrà, chiedete esplicite garanzie sulla responsabilità postuma
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Forse non hai letto con attenzione

    quindi è con l'impalcatura/ponteggio che si spende di più (come logico che sia)...fa da contraltare una "riparazione parziale" ovvero solo dove vi sono distacchi.

    Pitture fatte 25 anni fa!!!...mi chiedo sempre cosa pretenda la gente.
    Nel frattempo la maggior parte avrà cambiato 2 autovetture (senza contare la manutenzione).

    Dovresti spiegare se con il sistema acrobatico rifate anche tutta la pitturazione o se la cosa si limita al ripristino del colore sulle parti riparate perchè mi lascierebbe dubbi sul risultato estetico (difformità a chiazze).
     
  5. anma

    anma Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Chiarisco meglio la domanda: applicare la nuova tinteggiatura, che sarà di tipo tradizionale, senza togliere completamente lo strato preesistente può comprometterne la tenuta? Questo strato è fatto di pittura al quarzo: lo sottolineo perchè secondo molti di noi non eliminarlo del tutto potrebbe creare dei problemi dopo poco tempo. La ditta "aerea" dà una garanzia di due anni: c'è qualche regola o consuetudine per un lavoro di questa portata?
    Dimaraz: le facciate più facilmente accessibili sono già state interamente rifatte eliminando completamente lo strato preesistente. E' stata sempre rimandata la parte (più della metà dell'edificio di 7 piani) dove era più difficile e oneroso collocare i ponteggi. Naturalmente si prevede di tinteggiare interamente. Di nuovo grazie.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Capisci che esprimere pareri su un problema tecnico reando dietro ad un pc è come fare 13 senza giocare la schedina.:fico:

    Se ci sono distacchi è immediato pensare a questioni di umidità/intfiltrazione...(che però dopo 25 anni sono comprensibili su quasi tutti gli immobili)...ma diventa difficile dire se la cosa si ripeterà in altri punti o magari anche su quelli riparati.
    La cosa può dipendere anche dai fondi "sotto" al rivesitmento al quarzo...oppure aggravati dallo stesso.

    Nemmeno togliere completamente lo strato di rivestimento ti mette al riparo da possibili "difetti" nella pittura che poi andrete a stendere.

    Mancando la "sfera magica" valutate quante volte sia il risparmio con gli "acrobati" rispetto all'impalcatura.

    Se il costo comincia ad essere di 4 o 5 volte inferiore...sarebbe un azzardo ragionevole.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se l'essitente è una pittura al querzo, credo che anche la nuova lo sia, cosa intendi quindi per "tradizionale"?
    la pittura che è ancora ben ancorata al supporto dopo 25 anni potrebbe rimanere lì altri 25, coprirla con una pittura nuova compatibile non dovrebbe essere un problema
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina