1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Francesco001

    Francesco001 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,
    nella situazione in cui il Comune non riesca a trovare il fascicolo relativo al mio condominio, come posso eseguire lavori di ristrutturazione in SCIA identificando il PRE-OPERA? Faccio riferimento a quanto riportato al catasto? A che problemi vado incontro??? Aiuto!

    Grazie, Francesco.
     
  2. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Se il comune non trova la pratica originariacosì tu la possa vedere, difficilmente potrà giudicare quello che tu esporrai come situazione esistente, in parole povere: se tu non lo vedi, non lo vedrà nessuno, dai per buono quello che hai che non è detto che non sia coerente
     
    A Gianco e Francesco001 piace questo messaggio.
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    a che data rsale la costruzione?
     
  4. Francesco001

    Francesco001 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Intanto grazie per le risposte.
    L'appartamento è in un condominio costruito nel 1970, per fortuna che almeno ho una copia della licenza edilizia! (senza mappa :triste: )
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La planimetria catastale non necessariamente deve corrispondere con la situazione conseguente il progetto approvato. Da noi, Cagliari, prima del 1967 il progetto non era richiesto, per cui i fabbricati precedenti a questa data non possono essere considerati irregolari.
     
  6. Solaria

    Solaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo me dovresti farti rilasciare una dichiarazione di smarrimento del fascicolo, così non potranno contestarti eventuali differenze in caso di ritrovamento.
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Puoi chiedere la dichiarazione solo se tu hai gli estremi della pratica. Altrimenti, loro ti possono dire non è mai esistita. E comunque, tale dichiarazione sarebbe un'autodenuncia. Ho molti dubbi che possano assecondare una richiesta simile.
    Infine, condivido l'idea di griz.
     
  8. Francesco001

    Francesco001 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Chiedere lo smarrimento probabilmente sarebbe la cosa migliore.... ma non vorrei alzare un polverone (su me e su tutti i condomini) se non è necessario....
    Anche il mio tecnico in pratica è d'accordo con griz, e quindi presentare una SCIA (o eventualmente una CIL se mi limito a rifare gli impianti). Una copia della licenza edilizia ce l'ho... e quindi è qualcosa che è esistito :) Il Comune non avendo elementi da ribattere dovrebbe solo accettare passivamente..... Giusto???? :confuso:
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Capita a volte di scoprire che fabbricati edificati in epoca lontana (di solito il 1970 è abbastanza recente :) ) non trovino alcun riscontro nell'archivio comunale, nel caso l'UT non fa altro che prendere per buono quello che il proprietario ed il tecnico dichiarano: A volte a leggere sembra che si debba avere a che fare con l'inquisizione soagnola, invece si ha a che fare con personale che spesso è molto collaborativo e sopratutto ha tutt'altro che interesse a ostacolare le pratiche
     
    A Francesco001 piace questo elemento.
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Vi racconto una storia che mi è capitata, che evidentemente lascia un alone di dubbio su come approcciare il problema. Una ventina di anni fa inoltrai una richiesta di autorizzazione edilizia per realizzare una recinzione in un'area agricola in un comune adiacente al mio. attesi la risposta che non arrivò mai, sebbene sollecitata. L'istanza era scomparsa. Evidentemente non era una pratica urgente, per cui non insistemmo più di tanto, anche perché il committente non era convinto di dare seguito all'istanza. Dopo alcuni anni, un mio ex tirocinante che è stato assunto a tempo determinato in quel comune, ha trovato la mia pratica. Sapete dove'era finita? Era stata messa a fare da spessore sotto un armadio traballante!
    Viva gli uffici pubblici di quest'Italia allo sbando.
     
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    visto che siamp partiti con gli aneddoti ne ho uno anch'io: Catasto di Como, chiedo di vedere la pratica di accatastamento di un immobile bifamiliare per operare delle variazioni, avevo le schede ma era necessaria una verifica con quelle depositate, chieste le varie autorizzazioni con l'addetto andiamo a cercare la cartella, non si trova, cerchiamo meglio e si trova una cartella vuota con gli estremi di partita, avevo con me copia del Tipo Mappale e delel schede, fotocopiato tutto, le copie delle mie copie sono diventati gli originali depositati all'Agenzia delle Entrate. Meglio che niente
     
  12. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Non faccio il nome del comune: in archivio si trovano le autorizzazioni per la costruzione degli immobili dal 1923, tutto il 1941 è sparito.
     
  13. Francesco001

    Francesco001 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Non so se rincuorarmi o meno :shock::^^:
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sto seguendo i lavori di opere interne in un piccolo fabbricato in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Il progetto originale è stato approvato attorno al '70, '75. Per non andare incontro a contestazioni ho richiesto l'accesso agli atti per ottenere copia della relativa documentazione. La pratica è scomparsa: non se ne trova traccia. A questo punto il dubbio è se qualcosa viene modificata, come può il comune contestare l'abuso? Faccio notare che non sono il direttore dei lavori, ma devo verificare che le opere fognarie siano fatte a regola d'arte. E d'altronde non sono in grado di ritenere che certe opere siano o no, irregolari.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina