1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    La fideiussione bancaria o assicurativa sui canoni di locazione è una cauzione one shoot.
    Una volta escussa per inadempienza del conduttore,non abbiamo più nessuna garanzia su pagamento del canone mensile dovuto.
    Il conduttore è quindi libero di non pagare il canone e bisogna,al successivo secondo canone mensile non pagato procedere con lo sfratto per morosità.
    Si può inserire nel contratto l'obbligo per il conduttore di fornire al locatore una fideiussione analoga all'escussa,per mantenere nel contratto 6+6 sempre presente una cauzione sul canone di locazione.
    E' una prassi contrattuale percorribile,consona,giuridicamente valida?
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La fidejussione ha un periodo di validità durante il quale può essere attivata ogni volta che ve ne sia necessità, fino a concorrenza dell'importo massimo garantito.
    La differenza tra i due tipi di garanzia è che quella bancaria è una fidejussione vera e propria, mentre quella assicurativa non è altro che una polizza.
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    La fideiussione bancaria sempre preferibile copre il canone annuale e ovviamente deve essere prevista con tale caratteristica in favore del locatore.;)
     
  4. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Key

    Beh è difficile far accettare al conduttore una fideiussione bancaria a prima richiesta per 12 mensilità

    Maggiormente percorribile soli 6 mesi

    Inoltre le banche in quanto a fideiussioni locazione hanno in genere un contratto standard che include:

    canoni di locazione+danni +garanzie accessorie

    E nel contratto standard è prevista la restituzione del contratto stesso in originale alla prima escussione,anche per un importo inferiore al massimale della garanzia stessa.

    Quindi la fideiussione bancaria a prima richiesta diviene una garanzia one shoot!Non può essere attivata più volte fino alla concorrenza del massimale....

    Come si può ovviare al problema?
     
  5. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Grazie delle risposte
    Nel contratto standard bancario della fideiussione a prima richiesta,la garanzia copre congiuntamente il canone di locazione,i danni da locazione e le garanzie accessorie.
    Alla prima richiesta di escussione,anche parziale,il contratto prevede la restituzione alla banca emittente del contratto di fideiussione in originale da parte del beneficiario.
    Pertanto per mia esperienza la fideiussione bancaria può essere attivata 1 sola volta.
    Concordate?
     
  6. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Alcuni anni fa mi ero informata presso il mio agente immobiliare.
    Mi aveva spiegato che la fideiussione bancaria ha validità per la durata legale del contratto di locazione (nel mio caso uso abitazione, quindi 4 anni + 4) per un importo massimo di 12 mensilità del canone.
    Però nessun mio conduttore l'ha mai stipulata, per cui non ho esperienza pratica.
    Secondo me se il conduttore acconsente a prestare questo tipo di garanzia essa deve essere strutturata in modo che valga (nel limite dell'importo garantito) per tutto il periodo di locazione.
     
  7. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Vale se non la escuti
    Ma basta che il beneficiario la escuta una volta anche parzialmente ,questa garanzia si estingue,ossia nessuna banca va a chiedere al sottoscrittore di REINTEGRARE la fideiussione escussa!

    Come si risolve l'arcano?
     
  8. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Si risolve non concedendo in locazione l'immobile a chi non presenta la fideiussione.;)
    Chiaramente per ottenerla è consigliabile anche ridurre la richiesta del canone di un 20% almeno facendolo notare all'interessato.:daccordo:
     
  9. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    La mia domanda era specifica :
    Clausola di reintegro fideiussione per canoni locazione ,escussa dal locatore causa morosità del conduttore.
    E' un dato certo che la fideiussione bancaria a prima richiesta ,anche se ha una durata di 4-6-8-12 anni si può escutere 1 sola volta da parte del locatore.
    >Una volta escussa ,il locatore si trova scoperto sulla cauzione per i canoni di locazione.
    Ne segue che il conduttore fa festa......
    La banca non è tenuta a chiedere al conduttore il reintegro della cauzione...
    Si può inserire nel contratto di locazione la seguente clausola:
    se il locatore è costretto ad escutere la fideiussione per morosita del conduttore,quest'ultimo deve fornire al locatore analoga fideiussione alla escussa,entro 30 giorni,pena la risoluzione immediata del contratto.
    Ma questa clausola è valida giuridicamente?
    E'consueta?
    O sarebbe un ostacolo per il Giudice ad emettere sentenza di rilascio locale per morosità

    Che ne pensate?
    Avete migliori idee in proposito?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina