1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. angelazacinta

    angelazacinta Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    tre proprietari hanno richiesto al Comune di lottizzare le loro aree.
    La convenzione con il Comune richiede una fidejussione per l'ammontare totale degli oneri di urbanizzazione primaria, già quantificati dal Comune e ripartiti tra i proprietari in base alla cubatura di ognuno (solo uno dei tre costruirà anche il proprio fabbricato).
    Chiedo se qualcuno gentilmente sa darmi dei consigli in merito:
    - al tipo di fidejussione più conveniente per i soggetti attuatori: fidejussione Bancaria o Assicurativa? E
    clausole da inserire a tutela dei singoli soggetti attuatori;

    - alle forme di tutela nei riguardi della ditta appaltatrice ad es. a tutela dal rischio fallimento o
    dall'esecuzione non "a regola d'arte" delle opere richieste dal Comune.

    Inoltre essendo uno dei tre soggetti attuatori una Società a Responsabilità Limitata, che pertanto risponde esclusivamente con il capitale versato, chiedo se è possibile ottenere o che il Comune accetti una fidejussione con importi ripartiti pro-quota tra i soggetti attuatori: con esclusione quindi della responsabilità solidale tra gli stessi.
    Un grazie da Angela.
     
  2. angelazacinta

    angelazacinta Nuovo Iscritto

    fidejussione richiesta dal Comune per opere di urbanizzazione primaria

    Salve a tutti,
    chiedo gentilmente ed urgentemente se qualcuno sa darmi dei consigli in merito alla seguente questione:

    tre soggetti, due persone fisiche e una Srl- società di costruzioni, hanno chiesto al Comune di poter lottizzare un'area, già edificabile previa Convenzione.
    Il Comune ovviamente con la convenzione - per ora in bozza - chiede ai tre una garanzia fidejussoria,
    per l'importo totale già quantificato delle sole opere di urbanizzazione primaria (essendo convenuto che solo il costruttore pagherà anche la Bucalossi ecc. per la costruzione già progettata mentre gli altri potranno tenersi i lotti edificabili anche senza costruire).
    La suddetta fidejussione dovrà prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la rinuncia all'eccezione di cui all'art. 1957, comma 2 del codice civile.

    Le domande sono queste:
    1) c'è una responsabilità solidale dei tre soggetti nei confronti del Comune stabilita per legge o, con
    clausola inserita nella fidejussione e nella Convenzione, si può stabilire che ciascuno risponda
    pro- quota?
    2) come possono tutelarsi, in caso di mancato pagamento, i i soggetti esecutori delle opere tra loro e
    soprattutto nei confronti del terzo soggetto-SRL, visto che lo stesso risponde solo con il capitale
    versato, peraltro molto esiguo?
    3) come possono tutelarsi i tre soggetti nei confronti dell'impresa che eseguirà le opere di fronte ad
    es. ad un'eventuale fallimento della stessa o all'esecuzione dei lavori "non a regola d'arte"?

    Un grazie anticipato a chi mi saprà rispondere.
    Angela
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina