1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. onesense

    onesense Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nella speranza di fare cosa gradita e utile, allego un file excel da me creato per effettuare confronti tra le diverse opzioni di tassazione attualmente previste dalla normativa (regime ordinario, canone concordato, cedolare secca al 19% e al 21%).
    E' possibile sia calcolare il reddito netto partendo da un dato canone, sia determinare il canone necessario per ottenere un certo reddito.
    Infine, è possibile fare un confronto sul totale dei canoni percepiti a fine contratto (3+2 o 4+4) al variare dell'aumento ISTAT applicato.
    Ovviamente, è possibile modificare le aliquote di tassazione.
     

    Files Allegati:

  2. Clematide

    Clematide Membro Attivo

    Il foglio da te creato considera anche l'imposta di bollo e di registro, i valori relativi alle addizionali regionali e comunali, oltre all'inflazione presunta per gli anni a venire? Il problema, purtroppo, con la cedolare, è che è difficile misurare con uno strumento di calcolo l'incidenza di queste variabili, perché entra in gioco nel calcolo della cedolare una variabile che nessun simulatore può considerare: le detrazioni eventualmente spettanti al contribuente (come nel caso di spese mediche, carichi di famiglia, 36% e 55% rispettivamente sulle spese di ristrutturazione e risparmio energetico, ecc). Questi bonus fiscali non possono essere sottratti dalla cedolare e potrebbero andare sprecati per assenza di capienza IRPEF sul reddito restante (quello da pensione o da lavoro dipendente). :disappunto:
     
  3. onesense

    onesense Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Considera tutto, anche l'inflazione per gli anni seguenti (ok, in effetti considera solo un'inflazione costante, ma volendo si potrebbe facilmente modificare il file).
    L'unica cosa che di cui non tiene conto è l'imposta di bollo, sia perché è di importo tutto sommato trascurabile, sia perché l'ammontare dipende dalla lunghezza del testo del contratto, sia perché normalmente è a carico dell'inquilino.

    Per quanto riguarda le detrazioni, questo riguarderebbe un simulatore di Unico, non della cedolare (anche se, ovviamente, la cedolare incide sul calcolo)
     
  4. AGHEMO

    AGHEMO Nuovo Iscritto

    Ho notato che nel file di calcolo (complimenti per il lavorone!) l'imposta di registro è calcolata all'1%. A me risulta che sia al 2% , con uno sconto del 30% sul canone agevolato.
     
  5. onesense

    onesense Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' calcolata all'1% perché è la parte che rimane a carico del proprietario (il file vuole infatti verificare la convenienza per il proprietario).
    La riduzione del 30% dell'imposta di registro, in effetti, mi era sfuggita (chiedo scusa... :???:).
    Allego comunque il file corretto. Grazie per l'osservazione

    Vedi l'allegato 729
     

    Files Allegati:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina