1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cacio49

    cacio49 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    buonasera
    chiedo: posizionare del filo spinato sul muro di cinta, poggiato su dei bracci di ferro rivolti verso l'interno della proprietà, puo comportare responsabilità legali nel caso in cui un intruso scavalcandolo subisca dei danni fisici?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La posa in opera di un semplice filo spinato, usuale nelle recinzioni delle proprietà private, avendo una ridotta capacità offensiva intrinseca, può ritenersi senz’altro consentito. A titolo di ulteriore precauzione, sarà opportuno collocare il filo in modo visibile e non celarlo dietro una rete plastificata.
    Se ti ferisci, ed il filo spinato è visibile e per di più è posizionato rivolto verso l'interno della proprietà, vuol dire che vuoi violare la proprietà privata. A che prò? Per furto?
    Allora subiscene le conseguenze, oppure tira dritto...
     
  3. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    se vuoi essere ligio alle leggi verifica nel regolamento edilizio del tuo comune se l'uso di filo spinato sul territorio non è consentito. Alcuni comuni lo prevedono.
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La liceità del ricorso agli offendicola va ricollegata alla causa di giustificazione dell’esercizio di un diritto: quello della difesa preventiva del diritto stesso, di natura patrimoniale o personale. Ciò per l’assenza, al momento della predisposizione di essi, dei requisiti dell’attualità del pericolo e della necessità della difesa di questo, tipici della legittima difesa. Affinché, però, la difesa del diritto mediante il ricorso agli offendicoli possa ritenersi consentita, occorre che gli stessi non siano – di per sé e per la loro stessa natura – idonei a cagionare eventi di rilevante gravità, come le lesioni personali o la morte di colui che il diritto protetto aggredisce. Se, invece, si tratta di strumenti che abbiano un’intensa carica lesiva e siano, dunque, idonei a cagionare conseguenze dannose all’incolumità personale, occorre – per l’applicazione della causa di giustificazione di cui all’articolo 51 del Codice penale (esercizio di un diritto) – effettuare, anzitutto, un giudizio di raffronto e di proporzione fra il bene difeso e aggredito e quello offeso; e altresì accertare se la presenza degli offendicola era stata debitamente segnalata ed evidenziata, in modo che l’aggressore potesse, e dovesse, conoscere il pericolo cui volontariamente si esponeva --- I Sezione penale della Corte di Cassazione (sentenza 24 gennaio 1990)
     
  5. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per arrivare a capire le menti dei giudici ci vuole una mente da giudice, questo non solo in Italia sappiate che in America dove l'accesso non è consentito neanche alla polizia nelle proprietà private un ladro si è infilato in un box mentre il proprietario ne usciva e non vedendo l'intromissione è andato via in vacanza per una settimana, ebbene il ladro che è rimasto chiuso nel box l'ha denunciato per sequestro di persona ed è stato risarcito anche se è finito in prigione per la violazione, ma che logica è questa? :fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina