1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag:
  1. Mariuccia Rollo

    Mariuccia Rollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buon giorno. Alle prese con un problema condominiale mi è stato consigliato di iscrivermi a questo sito che già sin dal primo impatto mi è parso utilissimo.Peccato non averlo conosciuto prima
    Entro subito nel mio problema.L'amministratrice del mio condominio mi ha intimato di rimuovere il filo stendibiancheria che da qualche mese ho posto all'interno del terrazzino che affaccia sul giardino condominiale.In pratica è situato nella mia proprietà anche se dall'esterno è visibile. Inserisco anche la foto per rendere meglio la questione. Essendo nuova abitante del condominio, ignoro se ci sia una regola condominiale che impedisca tale supporto in spazi di proprietà. Se eventualmente tale disposizione non è contemplata è giusto togliere il filo che non disturba nessuno? L'unica recriminazione potrebbe essere il fattore estetico. Chiedo cortesemente una risposta al mio problema, devo dare una risposta all'amministratrice e vorrei essere bene informata Ringrazio anticipatamente e attendo Saluti Mariuccia Rollo
    [​IMG] Non sono riuscita a inserire la foto
     
  2. Franci63

    Franci63 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dovresti verificare se il regolamento di condominio dello stabile dice qualcosa in merito.
    Essere "nuova abitante " non ti esonera dal conoscere le norme che regolano la vita condominiale, per l'argomento che ora ti interessa , ma anche per tutti gli altri .
    Se non c'è una norma apposita, entra in gioco il decoro dello stabile, come dici tu "il fattore estetico".
    Qui siamo in un campo non ben definito, ma certo il contesto e il comportamento degli altri condomini può aiutarti a capire se i fili sono "tollerabili".
    Mi spiego meglio: se la palazzina è molto ben tenuta e nessun'altro ha "brutte cose" in balcone , è pacifico che vedere i panni stesi in facciata non sarà tollerato.
    Se il contesto è gia compromesso, e tutti stendono in balcone , è chiaro che non possono far togliere a te quello che è stato consentito ad altri.

    Certo vedere i panni altrui stesi non è il massimo, e di solito ( a Milano) è premesso solo nei balconi verso l'interno, non in facciata principale.
    E i fili, se stanno ad altezza maggiore del classico stendino, sono ancora più antiestetici.
     
  3. Mariuccia Rollo

    Mariuccia Rollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Certo che devo leggere il regolamento interno.Questa problematica del filo posto all'interno della proprietà non è di semplice soluzione in quanto, come mi è stato riferito , il suddetto componente aggiuntivo non altera la struttura architettonica dello stabile. E' inoltre un componente non fisso. Insomma c'è da capire bene Ti ringrazio per l'attenzione
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Probabilmente non esiste il diritto alla servitù di sciorinio.
     
  5. Mariuccia Rollo

    Mariuccia Rollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    A questo punto non dovrebbero essere consentiti nemmeno gli stendi biancheria.Di grazia, e dove si asciuga la biancheria? Se poi per "sciorino" si intende lo scolo dell'acqua dei panni , c'è da dire che ,almeno nel mio caso, sono stati centrifugati dalla lavatrice e sono umidi non colanti acqua. Ringrazio per la risposta
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    @Mariuccia Rollo, forse non c'hai pensato, ma esistono gli stenditoi da appartamento che solitamente si montano dentro la vasca da bagno. Lo so perché con queste continue piogge, vivendo da solo e facendo una o due lavatrici il sabato, riesco a stendere solo il sabato e la domenica, per cui sovente non riesco ad avere la biancheria asciutta. E quando il giovedì viene la signora per rassettarmi la casa e stirare, la trova ancora troppo umida. Motivo per cui mi sto documentando per risolvere il problema con detto stenditoio.
    Poi uno può stendere se esiste la servitù a monte (nel senso che è titolare di tale diritto).
     
  7. Mariuccia Rollo

    Mariuccia Rollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    "Poi uno può stendere se esiste la servitù a monte (nel senso che è titolare di tale diritto)."Per favore puoi chiarirmi meglio questo passaggio?Cos'è la "servitù a monte" Grazie
     
  8. Franci63

    Franci63 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In casa propria, all'interno.
    Forse a Lecce è più usuale stendere fuori, capisco, ma se lede il decoro condominiale, o è vietato esplicitamente dal regolamento, ogni condomino deve trovare un'alternativa all'interno.
    Con la Lavatrice/asciugatrice risolvi ancora meglio, senza roba in giro, e risparmi un sacco di tempo.
     
  9. Mariuccia Rollo

    Mariuccia Rollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Presto avrò tra le mani il regolamento interno e sarà semplice capire il da farsi
     
    A Franci63 piace questo elemento.
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sono single e per una lavatrice o due, semivuote a settimana, mi sembra una spesa inutile, vuoi per l'elettrodomestico, che per l'energia elettrica necessaria per l'asciugatura. L'alternativa non mi darebbe alcun problema, visto che preferisco fare la doccia, più veloce e più igienica del bagno nella vasca.
     
    Ultima modifica: 10 Novembre 2018
    A Franci63 piace questo elemento.
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    lo stendibiancheria non supera in altezza il parapetto del balcone quindi non si vede o si vede poco, i panni appesi ad un filo più alto si vedono e probabilmente non sono una cosa gradita
     
    A Franci63 piace questo elemento.
  12. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    il filo non puo' essere piu' alto del parapetto. come lo blocca ? al limite puo' essere esterno e li e' da vedere cosa prescrive il regolamento.
     
  13. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    Se stendi i panni all'interno del balcone, nessuno te lo può vietare art.1102 c.c. si dovrebbero vietare chi stende all'esterno del balcone, ma siamo in Italia e tante teste tanti ca..i
     
  14. Franci63

    Franci63 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Da me è vietato dal regolamento stendere nei balconi in facciata principale, e si può solo in quelli fronte cortile interno.
     
  15. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Purtroppo nei vecchi centri storici dove i cortili interni sono in realtà dei pozzi luce, non c'è alternativa a stendere nei prospetti esterni e sovente su fili tesi fra pareti contrapposte. Anche a Cagliari nel rione Castello i fili sono posizionati sul prospetto principale su strade di poco più di 3, 4 metri.
     
  16. Franci63

    Franci63 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Certo, stiamo parlando di realtà molto diverse .
    Ma @Mariuccia Rollo parlava di giardino condominiale, quindi ho immaginato (magari sbagliando), un contesto più recente.
     
  17. Mariuccia Rollo

    Mariuccia Rollo Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Per favore puoi specificare meglio l'articolo 1102 che hai citato? "c.c" che significa? grazie
     
  18. Franci63

    Franci63 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'art. 1102 del Codice Civile; si occupa di uso delle cose comuni: non mi pare che sia pertinente, visto che hai messo i fili in una parte privata, e non condominiale.
    Comunque questo è l'articolo:
    Art. 1102 codice civile - Uso della cosa comune
     
  19. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    La veduta di un condominio non è privata ma comune
     
  20. Franci63

    Franci63 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La “veduta” non si usa ; è un bene “immateriale”.
    L’art. 1102 cc si intitola : “uso della cosa comune”.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina