1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Il decreto legge 145/13 art. 1 comma 8 quater a partorito che non è necessario allegare APE ai contratti di locazione turistica, qualcune sa qualcosa di più?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'art. 6, comma 8 del D. Lgs. n. 192/2005, modificato da quella norma, nulla prevede riguardo all'obbligo di allegare l'APE ai contratti. Infatti riguarda solo gli annunci commerciali.
    L'obbligo di allegare l'APE è previsto solamente nei casi descritti al comma 3 di quell'articolo 6.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    cosa centra il comma 3 dell'art. 6 con la locazione turistica?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quel comma stabilisce che:
    "copia dell'attestato di prestazione energetica deve essere altresì allegata al contratto, tranne che nei casi di locazione di singole unità immobiliari".
    Se qualsiasi locazione, turistica o no, riguarda singole unità immobiliari, non esiste l'obbligo di allegare copia dell'attestato di prestazione energetica al contratto.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    prova ad registrare qualsiasi contratto nell'agenzia delle entrate dove di solito registro, senza copie autenticate non registri un bel niente ti rimandono a procurarle e ti fanno rifare la fila allo sportello
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Dal dlgs 192/2005 articolo 6 dopo la modifica apportata: "8. Nel caso di offerta di vendita o di locazione, (ad eccezione delle locazioni degli edifici residenziali utilizzati meno di quattro mesi all'anno,) i corrispondenti annunci tramite tutti i mezzi di comunicazione commerciali riportano gli indici di prestazione energetica dell'involucro e globale dell'edificio o dell'unita' immobiliare e la classe energetica corrispondente."
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sei rimasto indietro.
    L'art. 6 del D. Lgs. n. 192/2005 è stato modificato più volte. C'è stato un periodo (dal 4/8/2013 al 23/12/2013) in cui vigeva un comma 3-bis, che recitava:
    "L'attestato di prestazione energetica deve essere allegato al contratto di vendita, agli atti di trasferimento di immobili a titolo gratuito o ai nuovi contratti di locazione, pena la nullità degli stessi contratti".
    Dal 24/12/2013 la copia dell'attestato di prestazione energetica deve essere allegata al contratto solamente nei casi di locazione di interi edifici.
    Come avevo scritto.
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    L’obbligo di dotazione dell’ape riguarda anche gli immobili oggetto di contratti di locazione non soggetti a registrazione ( esempio turistici inferiori a trenta giorni) per i quali non occorre però inserire la dichiarazione del conduttore. Si ricorda comunque che l’allegazione continua ad essere richiesta per le locazioni di interi edifici.

    Sempre nel Decreto Destinazione Italia è stato eliminato l’obbligo di allegare l’ape ai contratti di cessione di immobili a titolo gratuito per i quali resta comunque l’obbligo di dotazione dell’attestato stesso.

    Si ricorda comunque che l’obbligo di dotazione dell’ape è tuttora sanzionato nel seguente modo: per i contratti di compravendita immobiliare con un importo non inferiore a 3.000 Euro e non superiore a 18.000 Euro; per i contratti di locazione di edifici e di singole unità abitative con un minimo di 300 Euro e un massimo di 1.800 Euro.


    Fonte:
    Dott. Alessandro Notari
    Presidente Centro Studi Fiscale Nazionale Confabitare
     
  9. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Alla fine però l'obbligo di allegare il contratto permane (anche se non contestualmente all'inizio del contratto) poiché le multe permangono.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'obbligo di "allegare il contratto"?
    L'obbligo di dotarsi dell'attestato è una cosa. L'obbligo di renderlo disponibile al potenziale acquirente o al nuovo locatario all'avvio delle rispettive trattative e di consegnarlo alla fine delle medesime è un'altra cosa.
    L'obbligo di allegare una copia dell'attestato al contratto di compravendita o di locazione è altra cosa. Come ripetutamente scritto, tale obbligo nel caso di locazione di singole unità immobiliari (che è la fattispecie in discussione) non sussiste. Pertanto nessuna sanzione è dovuta.
     
    Ultima modifica: 3 Marzo 2014
  11. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io sono d'accordo con Nemesis,
    ma ancora non ho raggiunto "la pace interiore" su questi 2 punti :

    • ogni tanto si parla di APE, ogni tanto di ACE ... qua, in particolare, trattandosi di appartamento ( o parte di esso ) in contesto condominiale....e basandomi "sui ricordi ancestrali" in cui mi pare che APE è stata sostituita integralmente da ACE (da agosto 2013) ....perchè si riparla di APE ?
    • io mi sono fatto idea, che questi certificati...non servono tanto al proprietario/inquilino ma come "motore di economia alternativo....oliato dal proprietario" (muove indirettamente ed obbligatoriamente un'altra economia) ... quindi SARANNO NECESSARIO possederli in caso di registrazione per locazione e vendita (perchè se si debbono registrare....ci si riesce) - "MA" (c'è sempre un MA) se debbono essere comunque posseduti in ogni caso di locazione, in caso di locazione transitoria di (esempio) 21gg pagati come si vuole ( contanti/assegno/bonifico/natura ) e con contratto (o scrittura privata) comunque NON REGISTRATA ... come diavolo li pizzicano queti tizi ?
      • mi domando : se l'ospite non è una persona "segnalata"...e nemmeno il tizio "che effettua locazione" .... e non succede nulla ad essi durante la locazione .... possono andare da un tizio dicendo "ho saputo che hai effettuato locazione a ottobre 2013 per un periodo di 21gg : dove è la sua ACE che vogliamo controllarla ? ....e chi effettua questo controllo? ...e chi effettua la multa ? - me lo domando perchè, a mio parere, è lo stesso caso di "non emissione scontrino" ...e non viene pizzicato se non "in flagranza di reato"
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    :confuso::confuso:quante contraddizione su questo problema e chi più ne ha più ne metta, infine tutti la pensano in un modo diverso e credono di essere nel giusto, lasciando al solito insicurezza nei forumisti
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    in questi giorni devo registrare un contratto di locazione residenziale, provo a registrare senza allegare copia ape e se mi fanno problemi, aspettatevi INVETTIVE
     
  14. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    secondo me il problema lo hai "SE TE LO REGISTRA" .....e poi fanno i controlli.....
     
  15. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A leggere le leggi e le successive varianti, come puntualmente voi tutti riportate, mi viene la nausea. Bastava che quel farabutto avesse aggiunto: " In mancanza del certificato, il valore energetico s'intende al grado ultimo della relativa scala" ( e cioè "G", credo io...).
    Ecco: questa è una delle tante storture legislative che, se avessi venti anni di meno,
    associandomi ad un partito non padronale
    (ahimè) porterei avanti ad ogni costo. Cosa ne dicono i giovani quarantenni/cinquantenni Propisti??? La partecipazione civica non può essere limitata a semplici scambi di
    opinioni sia pure in contenitori associativi di
    elevato grado cognitivo. Insomma non è mai troppo tardi per "darci una mossa"....qpq.
    P.S. Siamo sempre lì...: Imposizione onerosa...relative ammende...contenziosi vari...
    la mia modifica avrebbe vanificato o ridotto al minimo il peso e i disagi al cittadino.
    Alla fine siamo trattati come nemici e per forza
    di cose anche lo Stato ci appare come nemico.
     
    Ultima modifica: 3 Marzo 2014
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' l'esatto contrario. L'art. 6, comma 1 del D. Lgs. n. 192/2005 che prevedeva l'ACE, è stato sostituito il 6/6/2013, con l'entrata in vigore del D.L. n. 63/2013. Pertanto, da tale data (6/6/2013), la norma parla di APE.
     
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le regole sulla certificazione energetica sono cambiate di nuovo qualche settimana fa: con il decreto «destinazione Italia» (il Dl 145/2013) dal 24 dicembre scorso non è più necessario allegare l'Ape (attestato di prestazione energetica) al nuovo contratto di locazione per singole unità immobiliari. L'obbligo rimane solo per le locazioni di interi edifici, oltre che per i trasferimenti a titolo oneroso.
    fonte:
    http://www.espertorisponde.ilsole24ore.com/approfondimenti/2014-01-17/affitti-validi-anche-senza.php

    (quiproquo ha ragione...è una babele...bisogna fare un copiaincolla più recente :risata::risata::risata:)
     
  18. Sterenz

    Sterenz Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Mi inserisco solo ora nella discussione perchè solo ora mi si presenta il problema.
    A prescindere da tutti i 'pastrocchi' del burocratume nazionale e locale (il vero cancro di questa specie di nazione!), chiedo agli amici del forum delucidazioni sul rilascio della certificazione.
    Parlando della questione, ho ricevuto da un tecnico (architetto iscritto all'albo) un'offerta estremamente vantaggiosa, per cui mi sorgono dei dubbi.
    Chiedo a che ne sa di più: il tecnico deve dimostrare (e in che modo) di essere abilitato al rilascio di tale certificazione? Sul certificato rilasciato devono figurare esplicitamente riferimenti all'abilitazione, alla validità legale della certificazione, ecc.?
    Insomma, .... per avere un documento fatto bene e valido a tutti gli effetti, cosa bisogna fare?
    Ringrazio per l'attenzione e la collaborazione.
     
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' architetto? può farlo. l'offerta vantaggiosa è data dal fatto che non si batte un chiodo. (nella carpenteria)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina