1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. xhovana

    xhovana Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve, descrivo la mia situazione al quanto complicata, ma spero di riuscire a venirne a capo.
    Praticamente abbiamo preso in locazione un appartamento con un contratto transitorio (18 mesi) in quanto la proprietaria voleva appunto testare se fossimo stati adempienti e puntuali nei pagamenti, finito il periodo di 18 mesi, sempre pagate tutte le mensilità; la proprietaria chiede un ulteriore canone: quello dell'amministratore di condomino, un uomo ultrasettantenne parente della stessa che, volendo arrotondare chiede un canone annuale a tutti i condomini solo per piccoli lavori di manutenzione come sosttuzione lampadine, ecc, non volendo pagare il sig amministratore in quanto in nero e non rilasciando alcuna ricevuta fiscale, siamo andati in colluttazione e quindi hanno deciso, scaduto il contratto di porvi uno sfratto esegutivo. Ricorrendo all'avvocato siamo riusciti, per altri 2 anni di rimandare sempre l'udienza e prorogare quindi la permanenza. Visto e considerato che pagando 450 euro di affitto che non sono pochi, e non potendoli scalare dalla dichiarazione dei redditi quindi non posso detrarre nulla nemmeno di utenze perche anche se continuo a pagare e ho le ricevute della carta postepay ( ricarica postepay di 450 euro ogni mese) non risulta da nessuna parte un contratto d'affitto. Si aggiunge un ulteriore problema, il padrone di casa intestatario dell'appartamento e quindi del contratto è venuto a mancare 20 giorni fa. quindi mi chiedevo se la causa in tribunale per sfratto decade oppure viene portata avanti dagli eredi? inoltre, dal mio punto di vista io sono in nero perche non ho un contratto, ma la nipote (intestataria dei pagamenti) ed erede dell'appartasmento paga le dovute tasse? perche a questo punto non potrei avvalermi del decreto lgs. del 2011 e denunciare all agenzia delle entrate il contratto in nero e quindi avere un canone piu vantaggioso e anche contratto 4+4?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Pure io mi chiedo cosa stai aspettando...pur non condividendo alcune parti delle tue spiegazioni.
     
  3. AZALEA

    AZALEA Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il contratto originale per 18 mesi, era regolarmente registrato o no ?
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    cosa dice il tuo avvocato circa la tua pensata di andare a registrare il contratto d'affitto?
    se fai quanto ti proponi mi sembra che devi indicare come proprietario la nipote alla quale puoi dimostrare pagavi con regolarità l'affitto: non so se conviene indicare una persona attualmente morta alla quale non versavi direttamente i soldi della pigione.
     
  5. xhovana

    xhovana Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Allora, premetto che : non ho voluto pagare l'amministratore quando non voleva rilasciarmi fattura, perchè io ero intenta e mi sono presentata con i soldi in mano.
    inoltre l'avvocato non lo sento da un anno in quanto la sua strategia sarebbe quella di rimandare all'infinito per farci avere una buona uscita, non sarebbe nel suo interesse dirmi di fare il contratto tramite agenzia delle entrate. quello che io vorrei sapere e che non capisco è se sussiste un contratto ''invisibile'' dal punto di vista fiscale cioè l'affitto che io verso viene dunque tassato oppure è a tutti gli effetti in nero.
    Inoltre preciso che il pagamento sulla postepay della Nipote è stato concordato da entrambe durante la stipula del contratto transitorio in quanto l'anziana signora non avrebbe potuto gestire i soldi. Dunque tutto regolare, finquando il contratto è scaduto, ora è prevista una proroga oppure è come se io fossi in nero?
     
  6. xhovana

    xhovana Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    era registrato al 100% con timbri e marche da bollo.
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se la nipote alla quale tu versi i soldi dichiara le entrate da affitto l' Agenzia delle entrate con un click controlla se esite la registrazione del contratto a nome della dichiarante, se non lo trova parte una procedura per la quale la nipote viene multata per non aver registrato il contratto a suo nome. Quindi quei soldi la nipote li deve dichiarare sotto altra forma. Potrebbe emergere che la proprietaria non abbia dichiarato le entrate da affitto per cui questa dovrebbe essere multata per evasione; ma adesso essendo deceduta la faccenda si complica. Si potrebbe configurare una manovra per evadere le tasse.
    Quindi è molto probabile che i soldi incassati siano esentasse, sopratutto dopo che il contratto d'affitto è scaduto.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A che titolo avevi stipulato un "contratto transitorio"? Trasferita per lavoro?

    Se alla scadenza non si "proroga" (rinnovando i motivi di transitorietà) e il locatario rimane in godimento dell'abitazione...il contratto diventa soggetto al regime di canone libero 4+4
     
  9. AZALEA

    AZALEA Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Che io sappia, non sono previste proroghe per quel tipo di contratto. Se vuoi rimanere in quella casa, bisogna redigerne un altro. Se non è stato fatto, sei in nero.
    Gli accordi verbali non contano niente.
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La proroga è ammessa ma deve avere forma scritta.
     
  11. xhovana

    xhovana Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Vorrei riuscire a stipulare un contratto decente e ad un prezzo molto vantaggioso. Questa settimana mi reherò all agenzia delle entrate per avere un consulto e vedere se e in che condizioni sono registrati i pagamenti.
     
  12. xhovana

    xhovana Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    inoltre io sapevo che la legge che permette di denunciare all'agenzia delle entrate il locatore che non ha stipulato e registrato il contratto, avvalendosi di un contratto al prezzo avvantaggiato era stata inviata alla corte costituzionale perche si pensava fosse incostituzionale. quindi non so se è ancora applicabile, e non saprei cosa vige in questo caso
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A xhovana piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina