1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cinciallegra

    cinciallegra Ospite

    Buongiorno a tutti, ho bisogno di un consiglio!

    Due anni fa io e il mio ex (non siamo sposati nè abbiamo figli) abbiamo comprato casa al 50% cointestando il mutuo e con le agevolazioni prima casa. Ora ci siamo lasciati e dobbiamo decidere sulla casa. (Per la cronaca siamo in ottimi rapporti e viviamo entrambi ancora in questa casa)
    Venderla per ora resta l'ultima spiaggia.

    Lui vorrebbe acquistare la mia quota ma la banca (che dobbiamo ancora interpellare) dubito gli accolli tutto il mutuo e lui stesso non vorrebbe soffocare di debiti per 30 anni...considerando che dovrebbe anche liquidarmi per quanto ho versato io.
    A me per diversi motivi andrebbe bene che la comprasse tutta lui (evitare una vendita, possibilità mia di cercare&comprare la mia futura casa con calma, trasferimento del contributo regionale prima casa almeno a lui - 17mila euro in 10 anni!).
    Se i suoi non accettano di aiutarlo, io pensavo di vendergli comunque la mia quota ma restare intestataria del mutuo e trascrivere una scrittura privata dove, alla vendita o dopo tot anni, lui mi dà tot soldi che decideremo. E' rischioso? Il come quanto e perchè è da valutare ancora, volevo capire se è fattibile, che rischi corro, se la scrittura privata autenticata mi protegge e fiscalmente se ho degli oneri.
    Io d'altro canto potrei acquistare con le agevolazioni 1a casa, potrei chiedere il contributo regionale e visto che acquisterei chiedendo il mutuo inpdap, in teoria (ma devo chiedere), a loro non interessa se ho già un mutuo intestato (ma devo chiedere conferma!).

    Se proprio non si può fare venderemo....ma prima volevo cercare altre soluzioni!

    Grazie a tutti!
     
  2. cinciallegra

    cinciallegra Ospite

    Mmmm...stavo pensando che cointestare solo il mutuo è una gran cavolata!!! Lo aiuterei (formalmente) ma a che rischio?? Lui è pure lavoratore autonomo!:disappunto:
    E' meglio sentire un po' la banca e vedere se riesce a cavarsela da solo (i suoi genitori sono comunque garanti per la sua parte).

    In caso si intesti tutto a lui e il mutuo passi a lui, si farebbe solo l'accollo del mutuo o una nuova stipula (quindi interessi più alti)?
    Visto che non riuscirebbe a liquidarmi la mia parte, avrebbe senso una scrittura privata autenticata dove lui si impegna a darmi tot soldi in caso di vendita o tra tot anni?
     
  3. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Se vendi la tua metà all'ex compagno e questi si accolla il mutuo (ammesso che abbia la redditività per farlo,visto che quando lo avete contratto eravate in due a guadagnare - sarà la banca a deciderlo-) stai attenta perchè,ad oggi, in caso di accollo la banca lascia ancora il venditore garante del mutuo per tutta la sua durata.
    Intenditi bene con la banca su come intenderebbe comportarsi.
    Ciao
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    secondo me, visto che la banca non ci pensa nemmeno a liberarti in caso di accollo del mutuo da parte del tuo ex, rischi di rimanere troppo in balia delle sue vicissitudini e per troppo tempo. se lui può acquistare vendigli la tua quota ma trattandolo come fosse un perfetto estraneo. se proprio vuoi andargli incontro favoriscilo sul prezzo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina