1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giovanna1948

    giovanna1948 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dal 1/1/2011 sono stato inquilino di un appartamento contratto 3+2. A Nov. 2012 ho dato disdetta a causa di trasferimento del posto di lavoro in altra città. La proprietaria è assente e dà mandato di trovare nuovo inquilino all' agenzia immobiliare che di solito le cura gli adempimenti legati alla locazione.
    All' inizio di Dic. viene " selezionato" il nuovo inquilino. Chiedo all' agenzia di mettermi in contatto con il nuovo inquilino, per proporgli di acquistare TV, microonde etc., ad evitare di fare un trasloco costoso e faticoso. L' agenzia non mi dà il n. tel. di tale persona e riporta al nuovo inquilino la mia richiesta di una somma per tali articoli, il nuovo inquilino declina l' offerta e quindi io sgombero tutto ciò che è mio , compresi materassi . Lascio la lavatrice del precedente inquilino ( che avevo pagato come usata) e mi riservo di chiedere all' agenzia di concretizzare una somma per tale elettrodomestico.
    Il giorno della restituzione chiavi il nuovo inquilino arriva prima del mediatore, ci conosciamo e si rammarica di non trovare i materassi, stoviglie.... Insieme ci rammarichiamo che il mediatore non ci abbia fatto incontrare. Il mediatore, quando giunge e sente le lamentele, ribatte dicendo che non sono affari suoi l' uscita e l' entrata di inquilini e che lui evita sistmaticamente di farli incontrare. Io replico che il " buon padre di famiglia" dovrebbe agevolare gli inquilini nel frangente del trasferimento, tanto più che ha verificato la correttezza e la diligenza nella gestione dell' immobile. Risposta secca: io sono il mediatore e ringrazi che non ho lasciato trascorrere i sei mesi di disdetta anticipata. Avrei aggiunto:" ma più contratti sono disdetti e rinegoziati , più Lei ci guadagne!" ma mi sono astenuto. Come giudicate tale mediatore???
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non era compito suo fare da "mediatore" anche sulla compravendita dei materassi. L'incarico da lui ricevuto riguardava solo il reperire un nuovo conduttore. Il fatto che l'abbia reperito prima dei sei mesi di preavviso, se ciò ha agevolato le tue finanze in quanto non hai dovuto corrispondere il canone per tutti i sei mesi, è stato senza dubbio vantaggioso per te, quindi dovresti essergliene grato.
    Il non aver messo in contatto te e il nuovo conduttore prima del subentro nell'immobile, ma impegnandosi comunque a riferire al nuovo inquilino le tue proposte, è professionalmente ineccepibile. L'intermediario è pagato dal proprietario e pertanto fa prima di tutto i suoi interessi. L'aver reperito nei locali dei materassi usati avrebbe potuto anche essere anche un fatto "increscioso" per qualcuno un po' più "schizzinoso" e probabilmente l'intermediario ha preferito evitarlo non sapendo se ciò fosse stato gradito o meno.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina