1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gloria

    gloria Membro Ordinario

    Salve, la mia era solo una curiosità, perchè alcuni amministratori alla fine di una riunione di condominio fanno firmare a tutti i condomini il verbale, dopo la chiusura , mentre altri amministratori no?
    Grazie.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    Ai sensi dell’art. 1136, ult. co., c.c., delle deliberazioni dell’assemblea si redige processo verbale da trascriversi in un registro tenuto dall’amministratore. Nel verbale, inoltre, deve darsi atto della regolare costituzione dell’assemblea, della nomina del presidente e del segretario, dell’ordine del giorno, delle dichiarazioni dei condòmini intervenuti alla riunione e, infine, delle maggioranze con le quali le deliberazioni vengono prese. Non è necessario che esso sia sottoscritto da tutti i condòmini intervenuti alla riunione assembleare, essendo sufficienti, per la sua esistenza, le sottoscrizioni del presidente e del segretario.

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    Solo per ulteriore chiarezza:

    Riportare nel verbale assembleare l’elenco di tutti i condomini che si sono astenuti e che hanno votato contro:
    Corte di appello Firenze, Sez. I, sentenza del 15/09/2010

    In tema di delibere di assemblee condominiali, non è annullabile la delibera il cui verbale, ancorché non riporti l’indicazione nominativa dei condomini che hanno votato a favore, tuttavia contenga, tra l’altro, l’elenco di tutti i condomini presenti, personalmente o per delega, con i relativi millesimi, e nel contempo rechi l’indicazione, “nominatim”, dei condomini che si sono astenuti e che hanno votato contro e del valore complessivo delle rispettive quote millesimali, perché tali dati consentono di stabilire con sicurezza, per differenza, quanti e quali condomini hanno espresso voto favorevole, nonché di verificare che la deliberazione assunta abbia superato il “quorum” richiesto dall’art. 1136 cod.
     
    A geomarchini piace questo elemento.
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Concordo e preciso che la firma dei condomini dissenzienti in materia di liti giudiziarie attive o passive del condominio è consigliabile.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  4. gloria

    gloria Membro Ordinario

    Questo è interessante, quindi nel caso in cui una parte di condomini non sia concorde con alcune spese legali non divise correttamente secondo i millesimi di legge, sarebbe meglio firmare i verbali?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina