1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. delizia

    delizia Nuovo Iscritto

    sto acquistando una casa, sarà mia a gennaio.l'amministratore mi ha detto che esiste un fondo cassa destinato a lavori per il tetto,lavori non deliberatie, che si faranno tra uno o due anni.il fondo cassa è consistente circa 3000 euro.Secondo voi è un fondo cassa speciale o normale.Devo pagarlo o deve pagarlo la ancora attuale proprietaria?
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Più precisamente mi sembra di capire che l' assemblea ha deliberato di costituire un fondo cassa condominiale.

    I condòmini sono tenuti a costituire (ossia versare i fondi da destinare al fondo), nei modi che sono stati decisi nella stessa delibera che ha costituito il fondo.

    Il compratore e il venditore devono tenere conto di questa situazione durante la trattativa, poichè, in teoria, i fondi versati per costituire il fondo dal venditore, passano di proprietà del compratore al momento del rogito.

    Dico "in teoria", poichè in pratica questi fondi sono già condominiali al momento del pagamento; in altre parole, se il venditore chiedesse all' amministratore la restituzione dei fondi anticipati per spese future, poichè sta per vendere l' appartamento, l' amministratore sarebbe tenuto a restituire i fondi non spesi, ma, appena dopo il rogito, li richiederebbe al nuovo condòmino.

    Tutto questo discorso serve a spiegare che il fondo cassa deve essere costituito da chi è proprietario, e, nel passaggio di proprietà, questo fondo deve essere conteggiato nella trattativa del prezzo di vendita.
     
    A delizia piace questo elemento.
  3. delizia

    delizia Nuovo Iscritto

    fondocassa

    ti ringrazio, purtroppo il fondo cassa non é stato conteggiato nel prezzo di vendita della casa.L'agenzia mi dice che la signora venditrice non le ha detto nulla a questo riguardo e non so come devo comportarmi.Avrei voglia di mandare tutto rall'aria...........Comunque oggi parlerò con l'amministratore dello stabile e cercherò di rendermi conto della delibera che ha dato vita a questo fondo cassa.Penso anche che questo "piccolo"particolare non mi è stato detto dall'agenzia mediatrice. Saluti delizia
     
  4. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

  5. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    caso gia' sperimentato : ho venduto un apt : ho dovuto,come ex proprietario,pagare tutte le delibere condominiali esistenti fino alla vendita (es : delibera per rifacimento cortile ma NON effettuata) con pareggio a bilancio di tutte le spese condominiali fino al momento del rogito
    Fondo cassa : dovrebbe essere stata deliberata condominialmente : in ogni caso le eventuali quote ,esistenti fino al mom del rogito,spettano per legge all'attuale proprietario : se la o le quote sono annuali tu pagherai in proporzione differenziata fra la scadenza della gestione annuale del condominio e la tua presa di possesso.
     
    A massimoca piace questo elemento.
  6. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    sono d'accordo con hanton 21..... senza contare che reputo il fondo cassa una cosa giusta ed intelligente.Massimo:fiore:
     
  7. delizia

    delizia Nuovo Iscritto

    grazie hanton 21 ho capito che dovrò pagare questo fondo cassa e l'amministratore dello stabile mi ha dilazionato il pagamento in un certo arco di tempo.ringrazio tutti per le risposte avute. delizia
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina