1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Buongiorno, avrei bisogno di una mano:
    Nel 2000 io e mio marito abbiamo costituito un fondo patrimoniale dove abbiamo inserito i nostri beni immobili di n. 3 appartamenti, abbiamo un figlio all'epoca minorenne, ed oggi 20 anni.
    Nel 2002 ho aperto una srl con capitale sociale di euro 10.000,00 unipersonale, il mio cruccio è:
    Spiego, sono un'impresa costruttrice appunto nel 2002 ho acquistato un rurale per costruzione villette con mutuo stipulato dalla banca, all'epoca la banca per concedere il mutuo ha voluto una fidejussione a garanzia che abbiamo firmato sia io che mio marito anche se i beni immobili sono intestati a me, è sempre andato tutto bene in azienda, ma quest'ultimo anno le cose si stanno mettendo maluccio, nel senso che faccio fatica a pagare la rata del mutuo ormai consolidato , infatti sono stata costretta ad aderire alla moratoria abi per la sospensione pagamento della quota capitale per un anno.
    La mia domanda:
    Dovesse succedere che la mia azienda fallisse perchè non potrò più pagare il mutuo perchè non ci sono vendite, per cui ho degli appartamenti finiti invenduti con un capitale che supera di gran lunga l'importo del mutuo, circa 3 volte in più del valore del mutuo, verrebbero intaccati i miei beni personali qualora l'azienza fallisse? oppure si accontenterebbero soltanto di vendere le case con ipoteca in possesso della banca?
    Corrispondo anche dei miei beni personali? avendo costituito un fondo patrimoniale nel 2000?
    Premetto che ad oggi l'azienda è apposto non ci sono contenziosi e ho sempre pagato la rata del mutuo puntualmente.
    Ovviamente mi vorrei cautelare qualora dovesse succedere l'imprevedibile!
    Grazie a chi mi potrà chiarire le idee!!!
    Lori C
     
  2. erwan

    erwan Membro Attivo

    si accontenteranno dei beni ipotecati se questi saranno sufficienti ad estinguere il debito, altrimenti la fidejussione consentirà ai creditori di aggredire eventualmente ogni altro bene personale, tranne quelli conferiti nel fondo.
     
  3. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Quindi se ho capito bene i beni che sono citati nel fondo patrimoniale non verrebbero aggrediti dalla banca?
    Grazie della risposta!
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    e sennò per quale altra ragione avresti costituito il fondo?

    :fico:
     
  5. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Sul fondo patrimoniale è stato scritto un ottimo articolo dall'amico di Propit Ennio Alessandro Rossi, che può essere visualizzato al seguente link: propit.it - Guida-al-Fondo-Patrimoniale :D
     
  6. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Appunto, all'epoca quando l'ho costituito nel 2000, le cose andavano a gonfie vele, sono passati 12 anni da allora e quest'anno la mia azienda è un po sofferente, ma nonostante ciò, ho sempre pagato tutto, fornitori, tasse, rate mutuo ecc.
    Ma sai non so fino a che punto posso resistere se non vendo gli immobili finiti, ne ho ben 9 appartamenti, e sono senza un euro...
    Scusa lo sfogo , e grazie ancora della risposta!!!
     
  7. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Grazie mille Jrogin!
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    premesso che mi sembra strano costituire una società costruttrice con soli 10.000 euro e che mi sembra ovvio che la banca, che ha realmente costruito le case dandoti praticamente tutti i soldi che ti servivano per farlo, rivoglia i suoi soldi mi chiedo perchè, anzichè aspettare che la banca ti venda le case all'asta, non abbassi i prezzi, le vendi personalmente ed estingui il mutuo?
     
  9. erwan

    erwan Membro Attivo

    è il minimo per una srl e buona parte si limita a questo conferimento;
    è chiaro che per l'attività si reperiscono altri fondi e non il capitale sociale
     
  10. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    é una SRL unipersonale e si può costituire con un minimo di 10.000,00
    euro.
    Poi i prezzi li abbiamo abbassati di circa 40.000 euro per appartamento, poi la banca mi ha dato una parte dei soldi, l'altra parte l'ho investita io con i miei soldi, ovviamente al momento la mia azienda non si trova a questi livelli di vendere le case all'asta in quanto ad oggi sono regolare con i pagamenti rata mutuo, percui la mia era soltanto una precauzione , poi è ovvio se mi dovessi trovare in serie difficoltà tenterei di vendere le case per estinguere il mutuo, ma già il prezzo di vendita non si allontana tanto dal prezzo dell'ipoteca, prima di regalare i miei sacrifici vorrei tutte le informazioni relative al fondo patrimoniale.
    grazie
     
  11. Soluzionealdebito

    Soluzionealdebito Membro Junior

    Ciao Lori, il problema più grosso nasce dal fatto che tu e tuo marito abbiate rilasciato delle fidejussioni alla banca, questo determina il fatto che tu rispondi con tutto il tuo patrimonio personale, anche tuo marito. Considerando la peggiore delle ipotesi, ossia che i tuoi appartamenti vengano messi all'asta e la banca non riuscisse a soddisfare il suo credito ( possibile al giorno d'oggi visto i ribassi che si tengono nelle esecuzioni) tenterebbero di aggredire il patrimonio privato. E' vero che ti sei tutelata con un fondo patrimoniale ma questo strumento come forma di protezione non è sicuramente dei migliori in quanto capita spesso che un buon avvocato lo faccia saltare per aria....magari non è il tuo caso...Le garanzie che avete rilasciato sono legate al mutuo o ad un fido? Ti faccio questa domanda in quanto se in un eventuale fido la banca ha utilizzato interessi usurai (capita frequentemente) il contratto è nullo e non sono valide neanche le fideiussioni. Bisognerebbe capire anche se hai utilizzato altri strumenti finanziari, ad esempio derivati anch'essi contestabili.
     
  12. erwan

    erwan Membro Attivo

    tranne i beni conferiti nel fondo.

    cos'è, terrorismo?
     
  13. Soluzionealdebito

    Soluzionealdebito Membro Junior

    È la realtà ....hai idea di quanti fondi patrimoniali vengono revocati?Prova a chiedere ad un avvocato che ha una certa esperienza in merito e senti la risposta....
     
  14. erwan

    erwan Membro Attivo

    sì: una percentuale minima, e in presenza di una serie di condizioni che qui non vedo.
     
  15. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    I miei debiti derivano da un mutuo appunto sugli appartamenti nipotecati dalla banca, infatti pago semestralmente la rata in quanto mutuo consolidato da circa 2 anni, poi abbiamo il fido di cassa di 50.000 per l'azienda!
    Il fondo patrimoniale è stato costituito 12 anni fa, quando ancora non esisteva la mia srl.
     
  16. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    Oltre ai beni conferiti nel fondo patrimoniale, non abbiamo altro , se non una macchina...
     
  17. Soluzionealdebito

    Soluzionealdebito Membro Junior

    Potresti far controllare il tuo fido di cassa e verificare se puoi recuperare delle somme nel caso la banca abbia calcolato interessi anatocistici o usurai. Qualche volta con i calcoli escono fuori cifre interessanti.
     
  18. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    scusa , ma non ho capito!
    ovviamente sul fido di cassa pago gli interessi quando lo utilizzo, oppure sulla buona parte, superiore al tasso del mutuo.
    Ma non ho capito bene cosa intendi per interessi anatocistici o usurai.
    Puoi spiegarlo più semplicemente?
    Grazie
     
  19. Soluzionealdebito

    Soluzionealdebito Membro Junior

    Gli interessi anatocistici sono quegli interessi che la banca calcola non sul solo capitale ma anche su altri interessi già maturati. Esempio:
    Se uso il primo trimestre 10.000 euro e devo pagare il 5% di interessi alla fine la miaesposizione sarà di 10.500 euro. Nel secondo trimestre la banca dovrebbe calcolare gli interessi sempre sulle 10.000 euro di capitale mentre spesso e volentieri li calcola sulle 10.500 euro. In un breve periodo non è nulla ma aumentando esposizione del fido e numero di anni il discorso si fa interessante in quanto spesso si arriva ad applicare gli interessi usurai.....ti ho fatto un esempio terra terra giusto per capire a grandi linee di cosa si intende anatocismo. Se vuoi maggiori informazioni non esitare a chiedermele....magari con il tuo fido potresti recuperare qualche soldo...potresti...
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  20. tresi

    tresi Nuovo Iscritto

    sei stato gentilissimo! ma come faccio ad accorgermene? il commercialista non dovrebbe accorgersi ...
    A chi posso far controllare il fido di cassa? al commercialista va bene secondo te?
    Grazie delle risposte..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina