1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. marestella

    marestella Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vi chiedo gentilmente un consiglio urgente ed importantissimo.
    Voi date sempre degli ottimi consigli.
    Mio marito è proprietario di un appartamento che è fittato.
    E' commerciante e l'Equitalia ha inviato al fittuario di bloccare il fitto anche se il fittuario non c'è più, ora l'appartamento è sfitto e sto cercando un altro fittuario.
    Vorrei effettuare il "fondo patrimoniale". Vorrei quindi capire se è un'alternativa valida invece della donazione, e se sono sicura che nessuno può toccare l'immobile o il fitto.
    Ho tre figli, devo ancora pagare otto anni il mutuo per la casa in cui viviamo, mio marito ormai con il negozio non guadagna più niente, il mio stipendio è diminuito di circa € 400,00 e per me il fitto della 2° casa anche se di solo €. 200,00 - 300,00 è fondamentale.
    Penso di essere riuscita a spiegare bene a situazione, perchè qui da noi nella provincia di Bari nessuno mi consiglia che il "fondo patrimoniale" sia sicuro.
    In attesa di un Vs. sollecito riscontro, porgo cordiali saluti.
    Stella Incampo
     
  2. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    A parte i soliti consigli da prendere con le molle se ci si basa solo su quanto viene riferito da i non addetti, la sua situazione va esaminata nel particolare quindi faccia attenzione a scegliere facendosi assistere da un collega barese esperto della materia prima di decidere... nel suo interesse.
     
    A maria55 e marestella piace questo messaggio.
  3. marestella

    marestella Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie mille per la risposta.

    Cordiali saluti
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me ha ragione l'avvocato, serve un esperto che visioni la situazione del marito, debiti crediti etc prima di decidere. si eviteranno così perdite di tempo e di denaro, perchè il fondo patrimoniale è sicuro solo se predisposto in tempi di vacche grasse se fatto all'ultimo momento per sottrarre beni ai creditori sarà facilmente revocato.
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chi ha debiti, con equitalia o con chiunque altro, non scappa. Se invece in questo caso puoi sottrarre, perche' svincolato da debiti, il bene, puoi fare qualsiasi cosa. Fondo, donazione ai figli. Ricordati che i creditori possono ricorrere fino a sei mesi prima di ogni movimento e invalidare.
     
  6. marestella

    marestella Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Gentilissimi membri,
    ho ancora bisogno di voi perchè questa situazione mi sta massacrando.
    Ritengo che effettivamente il fondo patrimoniale al momento non è l'ideale e non avendo dalle mie parti nessun legale o notaio che mi sa consigliare, vi chiedo:
    - si potrebbe effettuare una vendita?
    Un mio amico legale, invece mi ha consigliato di effettuare la separazione consensuale e mio marito non potendo darmi un assegno per gli alimenti, il giudice potrebbe stabilire di passare la casa ai miei figli e loro potrebbero fittarla.
    Secondo voi potrebbe questa essere una soluzione?.
    Grazie a tutti, ho bisogno dei vostri consigli.
    Buona giornata a tutti.
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    si sta facendo un pò di confusione. Cosa è che vuoi? quale è l'obiettivo? tu vuoi la casa, o meglio, hai paura di perderla. Siete nel momento in cui potete disporre liberamente dell'immobile oppure i debiti sono così incalzanti che i creditori potrebbero rifarsi con l'immobile? Se voi potete disporre ancora liberamente dell'immobile il mio consiglio è che tu ti riservi l'usufrutto e cedete con tuoi marito la nuda proprietà ai vostri figli. In questo modo i vostri figli disporrebbero dell'immobile certamente, in quanto nessuno glielo potrà toccare avendo loro la nuda proprietà che si riunirà all'usufrutto diventando proprietà totale all'atto della tua morte. Tu disporrai del bene in maniera completa e potrai affittarlo. Il problema nasce allorquando l'equitalia ha messo gli occhi su questo bene: può essere sequestrato da equitalia? insomma come siete messi? perchè altrimenti anche se tu lo cedi, lo vendi, lo doni equitalia o un qualsiasi altro creditore può invalidare tutto. Insomma, avete tempo prima che succeda l'irreparabile?
     
  8. marestella

    marestella Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Gentilissima,
    ho paura di perdere la casa visto che l'Equitalia ha effettuato pignoramento presso terzi (il fittuario anche se sono già due anni che il fittuario non è più lui perchè ha dovuto recedere anticipatamente). Ho bisogno di un buon consiglio per poter evitare l'irreparabile.
    Cordiali saluti.
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mannaggia...ancora non ci ho capito granchè! Equitalia ha pignorato l'affitto della tua casa? ha pignorato voi, non l'affittuario? ed inoltre l'affittuario non c'è più e quindi a quelli dell'equitalia i soldi non gli entrano? ho capito bene? L'equitalia in questo caso si potrebbe rifare sulla casa se non ha altri beni su cui rivalersi. A questo punto credo che non ci possa essere niente che tu possa fare, i beni sono già inquadrati dall'equitalia, non puoi proprio farci niente, invaliderebbe qualsiasi atto. Se trovi un dirigente comprensivo, cerca di renderlo ancor più comprensivo e insieme a lui vedi che riesci a tirare fuori.
     
  10. marestella

    marestella Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si, forse non mi sono spiegata bene, ma hai capito: l'Equitalia ha effettuato il "pignoramento presso terzi" ad un fittuario che ormai è andato via.
    Grazie per la risposta e buona giornata.
     
  11. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Deve valere un principio inossidabile :
    Qualsiasi atto protettivo (fondo patrimoniale della famiglia , trust e altri ) adottato all ' ultimo momento "per dribblare i creditori " ( e fra questi il fisco e gli altri organi della pubblica amministrazione che agiscono tramite il loro " braccio armato " rappresentato da Equitalia , che pertanto è "il sicario" non il"mandante") si espone al rischio di essere annullato (tramite l' azione di revocatoria)
    Volendo invece adottare un istituto protettivo lo si deve fare in momenti di tranquillità
    A quel punto meglio adottare l'istituto del trust, più sicuro rispetto al fondo patrimoniale che recentemente la giurisprudenza in taluni dubbi casi "ha espugnato" producendone l'inefficacia retroattiva
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questi sono i punti fermi. Ed e' utile riaverlo affermato con precisione. Buon anno @Ennio Alessandro Rossi
     
    Ultima modifica di un moderatore: 27 Dicembre 2013
  13. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    buon anno gentile signora /signorina ?
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Signora. Fu. Buon anno anche a lei.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina