1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao, vorrei chiedere qual è la formulazione più corretta secondo voi per dichiarare di scegliere espressamente la cedolare secca nel contratto 3+2, così da evitare l'invio della raccomandata all'inquilino, secondo quanto indicato dalla circolare ADE n. 26/e del 1/6/2011 (punto 8.3).
    Es. ... Il locatore dichiara di esercitare per il primo triennio l’opzione per il sistema denominato “cedolare secca"di cui all’art. 3 della Legge 23/2011, sostitutiva dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle relative addizionali, nonché delle imposte di registro e di bollo “sul contratto di locazione”. Di conseguenza, il locatore – per il primo triennio –rinuncia alla facoltà di chiedere l’aggiornamento del canone di locazione in base agli indici ISTAT, a pena di inammissibilità alla cedolare secca....
    Questo esclude di fatto l'altra formula:
    ... e si riserva tuttavia la facoltà di revocare tale opzione in ciascuna annualità contrattuale successiva a quella in corso, da comunicarsi al conduttore a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno prima della scadenza dell’annualità contrattuale....
    Che ne pensate?
    grazie
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma perchè vuoi impegnarti per un triennio ? E se dovessi avere delle deduzioni e detrazioni ingenti impreviste ed una incapienza che impedisce la compensazione ? Io sceglierei la seconda formula.
    Per ripensarci c'è sempre tempo.
     
  3. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, perché per evitare di inviare la raccomandata si parla di rinuncia esplicita agli adeguamenti. per questo sono in dubbio... ciao
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se fai riferimento alla legge sulla cedolare Secca la rinuncia all'adeguamento del canone è implicita, per non dire superflua. Precisiamo che se l'accordo sulla C.S. fa parte del contratto originario, e se non cambi regime di tassazione, negli anni successivi non devi mandare alcuna raccomandata, in quanto l' opzione è valida fino a revoca.
     
  5. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Io ci metto una formula un po' lunghetta:

    " (Cedolare secca) Il locatore dichiara di optare, al momento della stipula del contratto, per il regime della cedolare secca ai sensi dell'art. 3, comma 11, D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23 rinunciando così per il periodo di durata dell'opzione a richiedere alla parte conduttrice l'aggiornamento del canone a qualsiasi titolo, compreso l'aggiornamento in base alla variazione, accertata dall'ISTAT, dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatasi nell'anno precedente anche se prevista nel contratto sopra citato. Ai sensi della legge citata non sono dovute l’imposta di registro sul presente contratto di locazione e l’imposta di bollo all’atto della registrazione.
    In caso di revoca dell’opzione, il locatore ne darà comunicazione alla parte conduttrice tramite lettera raccomandata. In tal caso riacquisteranno validità le clausole del contratto relative alle spese per l’imposta di registro e per le imposte di bollo.
    Ai sensi della circ.26/E, 1 giugno 2011, art.8.3, del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, la presente clausola contrattuale sostituisce a tutti gli effetti la comunicazione tramite lettera raccomandata prevista dal D.Lgs. 14 marzo 2011."
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    va benissimo anche così.:stretta_di_mano:
     
  7. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Va benissimo anche così solo perhè con la cedolare non si paga la tassa di registro in base al numero di pagine e/o di righe... Altrimenti, via a sforbiciare
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' vero, non va mandata neanche in sede di proroga.
     
  9. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...però mi sembra che in sede di proroga al quarto o al terzo anno il regime di c.s. vada confermato all'AdE (non al conduttore) con la compilazione e consegna di un nuovo modello RLI...Sbaglio?
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    No ! Hai ragione, alla fine del primo periodo occorre consegnare o inviare il Mod. RLI.
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Confermo. Il conduttore invece non deve essere interessato alla conferma, non deve ricevere raccomandate.
     
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il conduttore non c'entra con la conferma dopo il 3°/4° anno, è compito del Locatore.
     
  13. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E va bene, dai ! E diamoglielo questo piccolo aiuto all'Ente Poste. E inviamo 'sta raccomandata, tanto, tassa più, tassa meno cosa cambia ? Il salasso è continuo. A quando la tassa sull'aria ?
     
  15. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dopo aver letto l'autorevole opinione di @Nemesis e l'esperienza di @giovanna1948 in quella discussione, io per prudenza mando la raccomandata all'inquilino in sede di proroga e gli confermo l'opzione per la cedolare secca! (Prima non lo facevo, perché pensavo come voi che non fosse necessario).
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  16. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...e come potremmo fare per leggerle anche tutti noi, tenendo presente che, con tutto il rispetto dei due forumisti citati, la legge, questa volta, è chiara?
     
  17. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, se può essere utile mando l'indicazione che ho avuto da un'autorevole associazione. secondo loro, anche se già dichiarato nel contratto, è bene mandare la raccomandata semplice all'inquilino in quanto la circolare dell'agenzia delle entrate è solo un'interpretazione della legge e quindi può dare luogo a pareri discordi. uffa, altri soldi alle poste considerando che magari l'inquililino che sta traslocando, neanche la va a ritirare la raccomandata e poi ci sono da mandare ben quattro raccomdandate.
     
  18. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai quattro inquilini ?
     
  19. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, ci sono due locatori e due conduttori.
     
  20. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E i locatori che fanno ? Si mandano le raccomandate da soli ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina