1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Abbiamo iniziato dei lavori e la ditta ci ha fatto richiedere il contratto di fornitura elettrica ad uso cantiere. Il contratto è stato intestato a nome di mio marito, proprietario dell'immobile, mentre nel modulo per il servizio di maggior tutela si evince che si fa riferimento alla ditta in quanto ci vengono richiesti dati quale il numero di dipendenti, la partita IVA ecc.

    A chi va intestato questo tipo di contratto?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo il mio personale parere la fornitura elettrica uso cantiere dovrebbe essere intestata al titolare della ditta, ma se mi dici che è stato già stipulato a nome di tuo marito, quindi non titolare di questo cantiere, non so, sempre secondo me, se potrete ottenere eventuali agevolazioni, a me pare che la Ditta abbia fatto un po lo scarica barile.
     
  3. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    mio marito ha pagato il bollettino precompilato dalla ditta, ora gli è arrivato a casa il contratto da firmare e si è accorto dell' incongruenza.

    Iniziamo bene...

    Vediamo cosa ci dice l'Enel...
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E' un'argomento che interessa anche a me per dei lavori che devo far eseguire.
    condopip, a me pure hanno fatto questa richiesta.
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quando ho eseguito dei lavori nel mio appartamento, la ditta incaricata è arrivata con il suo personale contatore ed io ho pagato il lavoro alla fine come pattuito senza aver bisogno di sottoscrivere nessun contratto di cantiere.
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Scusa quanto hai pagato, se non sono indiscreto?[DOUBLEPOST=1368873117,1368872897][/DOUBLEPOST]
    A me invece hanno richiesto la fornitura a mio carico.
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo me dipende molto dalla serietà della Ditta e dagli accordi adottati al momento del contratto :)
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  8. federico70

    federico70 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Sono d'accordo con condobip, è meglio che la ditta intesti tutto per sè onde evitare discussioni/confusioni con l'utilizzo della corrente domestica e quella di cantiere. E comunque dipende dagli accordi che avete intrapreso o se esiste un rapporto di fiducia.
     
    A possessore e JERRY48 piace questo messaggio.
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Seguirò i consigli di condobip e federico70.
    Grazie.
     
    A possessore piace questo elemento.
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quale tariffa è stata applicata, 'residente' o 'non residente'? Grazie.
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la corrente di cantiere, deve essere la ditta a fare richiesta e presentare il DURC, altrimenti te li chiede a te, e cosa presenti
     
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La mia situazione è questa:
    1. lavori da fare con richiesta di corrente uso cantiere da parte della ditta
    2. dalla ditta nessuna richiesta per contratto
    3. sono residente
    4. secondo la mia interpretazione: devo fornire la corrente dal mio contatore, è così? e sopratutto tutto giusto?
     
  13. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In caso di incidente oppure di richiesta errata al fornitore di energia, chi paga?
     
  14. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    In concreto, la tua dritta, perchè tutto sia in regola qual'è?
     
  15. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    jerry48+54 non puoi cedere la corrente tua, ad una impresa, a meno chè non commerci in corrente?
     
  16. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La mia dritta è questa: se il prelievo di corrente dalla rete della casa è fattibile (potenza sufficiente) E SICURO, lo si faccia, in caso contrario sarà la ditta a curare l'allaccio temporaneo a proprio nome (e a mettere a rimborso nella futura fattura la relativa spesa).
     
  17. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    102 anni = mente lucida :confuso:

    :stretta_di_mano: :ok:cappito ho.
     
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
  19. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Abbiamo parlato con la ditta: a quanto pare l'enel ha capito male, la ditta intendeva intestarsi il contratto ad uso cantiere, mentre per qualche errore il modulo è arrivato a nome di mio marito. Faremo modificare i dati del contratto e verrà tutto risolto a breve, spero.
     
  20. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutto è bene quel che finisce bene. Meno male!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina