• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Lambert

Nuovo Iscritto
#1
buon giorno,

mia sorella ed io siamo nudi proprietari indivisi di un appartamento nel quale io abito con mia mamma anziana che ne ha l'usufrutto a vita.

Mia sorella ha fatto una vita non regolare e vive fuori casa, mentre io mi occupo della mamma anziana in casa.

Lei ha sempre bisogno di soldi che io, gestendo la pensione di mamma, ho finora acconsentito a darle, per via anche della volontà della mamma.

Da poco ho però deciso che lei deve farmi vedere come li spende e perché, cosa che non le sta bene perché dice che non vuole essere controllata e mi ha detto che se non le passo 1000 al mese finché non trova un lavoro , che lei dice essere abbastanza vicino, lei mette un'ipoteca sull'immobile oppure si rivolge a un avvocato per una vendita giudiziale.

Di questi tempi può mia sorella trovare una banca che conceda una ipoteca su questo bene indiviso con usufrutto?

Quali sono i modi e i tempi di una vendita giudiziale?

Non so proprio come mi convenga comportarmi, grazie per i consigli.
 

Gianco

Membro Storico
#2
La banca in queste condizioni non da mutuo, e per poterla mettere in vendita, posto che nessuno compra il 50% della nuda proprietà di un immobile, lei dovrà anticipare tutti i costi della procedura legale che è lunga e costosa.
 
#3
Potresti tu offrire a tua sorella di acquistare il 50% della sua nuda proprietà, così te ne liberi per sempre, certe sanguisughe è meglio ingozzarle che mantenerle
Sempre stante a quanto da te descritto?
 

Lambert

Nuovo Iscritto
#6
grazie per le risposte,
la proposta di comprare la sua parte l'avevo già fatta ma a lei è sembrata ridicola la cifra che le offrivo.
Continuerò comunque a contrattare e nel frattempo qualcosa le dovrò dare ogni tanto anche per la pace di mia madre.
 
#10
Buon giorno, Lambert. Ho considerato quanto hai descritto: a) mamma pensionata e usufruttuaria dell'immobile in nuda comproprietà delle due figlie; b) una delle quali convivente e che l'assiste; c) l'altra che sfarfalleggia extra moenia e pretende la paghetta materna in attesa del lavoro, dietro minaccia altrimenti di contrarre un mutuo ipotecario sulla sua quota d'immobile. Il caso, per una migliore messa a fuoco, impone qualche altra delucidazione. Ad es.: tu hai un reddito proprio o "gestisci" solo la pensione di mamma? E tua sorella: fa la barbona per libera scelta o il suo momento di ristrettezza economica dipende dall'assenza di lavoro nonostante le sue comprovate ricerche in merito? E a quanto ammonta la pensione della mamma (domanda quest'ultima riferita al fatto che la madre sarebbe in ipotesi tenuta per legge a versare degli alimenti alla figlia incapiente).
Sono dati importanti, in assenza dei quali si possono fornire solo dei chiarimenti in linea di massima. Comunque ne cito alcuni.
- Tu, a differenza di tua sorella nomade, godi dell'abitazione e tale beneficio si compensa presumibilmente con l'assistenza prestata all'anziana madre.
- Del tutto assurda la pretesa della vagabonda di ricevere 1000 € mensili ritenuto che la domanda di alimenti (solo di questi può trattarsi) va posta a un giudice che, nel decidere sulla loro giustificabilità o meno in base ai motivi della richiedente, deve tener conto da un lato della congruità del suo puro sostentamento, dall'altro delle capacità economiche della madre a provvedervi. Esclusa quindi in partenza la suddetta cifra (salvo che tua madre non goda di quelle pensioni d'oro che il futuro governo vorrebbe falcidiare...).
- Il mutuo bancario tua sorella, data la situazione, se lo può solo sognare. Peraltro non potrebbe escludersi l'eventualità (si son visti alcuni casi) del "prestito" privato da parte di qualche 'ndranghettista' che con poca moneta s'assicura il futuro 'affare'. Sono i tempi!
 
#12
Ho gradito l'apprezzamento specie per il provenire da un "membro storico" di acclarate preparazione e competenza.
Data l'età veneranda e, confesso, l'innata refrattarietà d'apprendimento che vi si accoppia (comoda excusatio non petita), l'uso del computer lo limito alle funzioni elementari proprie del poppante. Per quelle più complesse m'affido spudoratamente alla pazienza e gentilezza dei miei giovani puledri di studio mercanteggiandole con i consigli che di rimbalzo me ne vengono richiesti per via dell'esperienza. Che un motto genovese ben la rappresenta, dice: l'esperiensa a lè a corba (cesto) dei belin che l'hommu (uomo) ha piggiò in to cu e missi da parte"!
Ciò spiega come io sia penetrato casualmente in questo forum, tastando all'orba, e lo abbia trovato cosa buona e utile per coloro che, a giudicare dai quesiti e da come ne vengono proposti, hanno serie difficoltà nell'uscire dai gineprai della vita quotidiana.
Per questo credo che ci resterò (nel forum non nei gineprai) ancora un po. Saluti
Il che m'induce a restarci (nel forum non nei gineprai) ancora un po. Saluti.
 

colpam

Membro Attivo
#13
Io aggiungerei, se già non l'hai fatto di tenere traccia di tutto quello che intercorre tra voi, soprattutto questi aiuti economici, ma anche delle tue offerte di acquisto della sua parte.
Tutto nero su bianco.
Che vada poi dove vuole, dall'avvocato, in tribunale...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto