1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. filipp

    filipp Membro Junior

    ciao a tutti sono nuovo e ovviamente ho un bel problema

    da erede mi trovo proprietario per quota di un immobile di complessivi 1000 metri cubi su un terreno di 600 mq (2 piani da 220 mq circa ) oltre ad un appartamento posto altrove.
    ora gli altri eredi (sono 5) hanno chiesto lo scioglimento della comunione e chiedono l'assegnazione di tutto il compendio.
    da parte mia chiedo invece il frazionamento ma è qua che non mi sono ancora chiarito le idee.
    Perchè chiedo il frazionamento è dovuto al fatto che l'immobile è ampliabile con il piano casa (mi hanno detto di un 50 - 60%).
    Mi conviene chiedere il frazionamento dell'immobile in 5 parti (assunto che cè anche l'appartamento) o deve essere frazionato per 6 parti (e altrettanto con l'appartamento) ?
    Premesso tutto questo (dato che non ho ancora parlato con un tecnico e sto cercando di avere prima più elementi possibili) a vostro avviso l'immobile di cui parlo è sicuramente frazionabile o mi posso trovare delle eccezioni ?
    Grazie per i consigli
     
  2. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    ci sono un mare di variabili difficilmente valutabili on line. Devi per forza rivolgerti ad un tecnico.

    saluti
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Prima di interpellare un tecnico, piuttosto dovreste decidere tutti come dividervi ed assegnarvi le relative parti, e poi prospettare la soluzione ad un tecnico e notaio che vi guidino per la divisione conforme alle norme.
    ciao salves
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    si ma per controllare la fattibilità delle loro idee sempre da un tecnico devono andare....

    saluti
     
  5. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Un conto è andarci senza nessuna idea della quale sono provabilmente non saranno daccordo un conto è andarci con delle idee concordanti, penso che qualche risparmio in questo caso c'è almeno in perdita di tempo.
    ciao salves
     
  6. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    Salves, non so come ti comporti tu con i clienti, ma io propongo, e i clienti approvano. non il contrario..

    saluti
     
  7. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Marco dalle mie esperienze avute, quando un proprietario di immobili in quote indivise, viene per icaricarmi di dividere la proprietà, chiedo sempre se di già hanno avuto accordi tra di loro e di espletarmi eventualmente quello che hanno deciso, dopo questo visionando i documenti in possesso è rintracciando quelli non il loro possesso, do la fattibilità o meno e/o l'eventuale modifica da apportare per rendere fattibile quello che hanno deciso.

    Con questo evito inutili fraintendimenti, maggiore tempo di epletamento di quanto conferitomi.

    Ciao salves
     
  8. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    guarda abbiamo clienti con mentalità piuttosto diverse.....

    saluti
     
  9. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Da quello che leggo nei vari post le diatribe sono uguali sia nella mia zona che in tutte le zone d'Italia, per spiegarmi c'è sempre quello che vuole di più dell'altro e c'è sempre quello che dice che l'altro ha avuto di più, anche se poi non è vero quello che affermano (di avere di meno rispetto all'altro), quindi non ti lascio confermare che i miei clienti hanno mentalità diverse dai tuoi, per me abitano solo in posti diversi.
    Ciao salves
     
  10. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro dello Staff

    Professionista
    Guarda al 90 % mi dicono " Guardi faccia lei, così facciamo le cose a norma, poi ci mettiamo d'accordo, per eventuali ritocchini". Abbiamo soltanto modi diversi di lavorare e di relazionarci con i clienti :daccordo:

    saluti
     
  11. filipp

    filipp Membro Junior

    Ciao a tutti, forse non mi sono spiegato bene.
    Certo che il frazionamento, in condizioni di normalità, dovrebbe seguire il principio del comune accordo
    ma purtroppo scrivo a seguito di una procedimento giudiziario di divisione ereditaria che non ho promosso ma che mi vede convenuto.
    Ora la mia domanda era impostata ad avere qualche informazione su quali parametri utilizza un perito e il giudice per stabilire il frazionamento o meno dell'immobile.
    Leggendo ho scoperto che la metratura minima per accatastare un immobile come residenziale sono 28 mq.Va da se che sono nella situazione di poter ricavare appartamenti di 60 mq e oltre ( per 6 = 360 mq ).
    Ora però volevo capire i garage devono rientrare in cubatura dell'immobile o possono essere anche esterni ? Possono essere alcuni in cubatura e altri esterni (prefabbricato) ?
    Chiedendo all'ufficio tecnico mi hanno detto che si può avere anche un garage in meno rispetto alle unità abitative purchè vi sia il posto auto e si paghi 7-8 mila Euro.
    Essenedo un immobile rientrante nel piano casa il possibile aumento di cubatura (elevamento) può essere fatto valere per un frazionamento giudiziale ?
    Io come interessato al frazionamento posso dire, chiedo l'assegnazione del lastrico solare (cè un tetto multifalda ma estremamente basso e senza sottotetto praticabile) e come può essermi valutato ai fini
    della determinazione delle quote ?

    Per intanto di queste risposte vi ringrazio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina