1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. roberto010

    roberto010 Membro Ordinario

    Ho bisogno di un vostro parere per un mio familiare che vive al primo piano di un villino trifamiliare.
    Il villino è costituito da due appartamenti posti al piano terra, dall'appartamento del mio congiunto posto al primo piano e da una mansarda posta all'ultimo piano (raggiungibile da una scala esterna che, servendo il piano primo, prosegue poi al piano superiore). Per accedere a tale locale mansarda (proprietà esclusiva di uno dei due proprietari degli appartamenti del piano terra) vi è un piccolo ballatoio con una ringhiera.
    Ora, tale ballatoio (in tutto e per tutto simile ad un balconcino), sovrastante la porta di ingresso dell'appartamento sottostante, ha avuto il frontalino ed il cielino danneggiati dalle nevicate dello scorso inverno, con conseguente distacco di intonaco. Il proprietario sostiene che il rifacimento del ballatoio compete a tutti (non esiste un condominio formalmente definito trattandosi di una trifamiliare), mentre il mio parente sostiene il contrario, rifacendosi in particolare alle recenti sentenze della cassazione relative ai frontalini dei balconi che, qualora non aventi finalità estetiche, sono a totale carico del proprietario del balcone medesimo.
    In tale caso, secondo il vostro parere, il ballatoio in questione è assimilabile in tutto e per tutto ad un balconcino e quindi di esclusiva competenza del legittimo proprietario in caso di danneggiamenti? Oppure le cose stanno diversamente? Essendoci materiale ancora pericolante, a chi spetta l'onere di farlo rimuovere in attesa degli interventi di rifacimento?
    Vale la pena ribadire che tanto le scale (che salgono dal 1° piano alla mansarda), quanto il ballatoio in questione, servono esclusivamente per accedere alla mansarda che non ha parti comuni ma è di esclusiva proprietà di una sola persona.
    Grazie in anticipo del vostro parere.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Da come scrivi sembrerebbe che questo balconcino sia aggettante, ovvero interamente sporgente dalla facciata e aperto sui tre lati (laterali e frontale), quindi a mio avviso il balconcino è interamente di proprietà dell'appartamento a cui vi si accede. Per il frontalino, se questo non ha fregi o decori particolari rimane a carico del proprietario del balcone.

    Se vi siete accorti che si stanno distaccando delle parti di intonaco e temete la caduta di calcinacci, dovete intimare il proprietario a rendere intanto sicuro il frontalino in attesa di un vero e prioprio intervento.
     
  3. roberto010

    roberto010 Membro Ordinario

    Si, non lo avevo precisato. E' aggettante e aperto sui tre lati come se fosse un balcone, ma serve solo per entrare nella mansarda. Diciamo che svolge anche la funzione di riparare la pioggia al portoncino di ingresso della proprietà sottostante.
     
  4. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    :ok:

    A proposito delle parti pericolanti: se non ottempera alla messa in sicurezza chiamate vigili urbani e, eventualmente, VVFF.
     
  5. roberto010

    roberto010 Membro Ordinario

    Si, glielo avevo suggerito anch'io.

    Nel frattempo il mio familiare ha ricevuto un "parere" da parte di un amministratore che sostiene che le spese di riparazione sono carico di tutti i proprietari trattandosi di una scala e di un ballatoio di proprietà comune, con accesso non interdetto e non esclusivo del proprietario della mansarda. A dire: chiunque, volendo, può usare la scala e arrivare sul ballatoio anche se poi si trova davanti ad una porta chiusa.
     
  6. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    questo non lo avevo capito dal primo post...

    In questo caso il parere dell'amministratore è corretto. Va considerato infatti non l'uso effettivo della cosa comune, ma l'uso potenziale.

    A questo punto, però, direi che vi conviene trovare un accordo con il proprietario della porta chiusa, perché nulla vi impedirebbe di decidere di mettere sul "suo" ballatoio, chessò, una panchina con una "bagnarola" per fare i pediluvi serali... non credo ne sarebbe molto felice.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina