1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. brinky

    brinky Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti,
    Sono a chiederVi cortesemente il Vs. parere.
    Io sono proprietario al 100% di un bilocale in Milano.
    Mia moglie (sposati in separazione dei beni può usufruire delle agevolazioni prima casa) sta acquistando il 100% di un bilocale adiacente al mio appartamento per ingrandirci.
    Possono i due appartamenti essere unificati in un'unica unità pur avendo intestatari differenti ?? E' consigliato ?
    Oppure, basta fare una semplice porta di comunicazione tra i due appartamenti ?? In questo ultimo caso devo dichiarare qualcosa al condominio/catasto/ecc... ??
    Attendendo i Vs. sempre preziosi e competenti consigli Vi ringrazio.
    Brinky
     
  2. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Per fondere e costituire un'unica unità è necessario che entrambi i locali abbiano la stessa intestazione/quote di possesso. Detto questo per realizzare quanto chiedi è necessario verificarne la fattibilità presso l'ufficio tecnico comunale (sicuramente fattibile a meno che non vogliate creare una porta in una zona dove potrebbero passare elementi strutturali, ma questa è una situazione da accertare con un tecnico di tua fiducia). Di conseguenza dovrà essere presentato un progettino ed un successivo aggiornamento catastale. Se non proponi modifiche che alterino le parti comuni, al condominio dovrai comunicare le tue intenzioni, in modo da valutare le opportune modifiche alla tabella dei millesimi.
     
  3. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se tua moglie compra l'appartamento adiacente non puoi unire le due unita , mentre se lo compri a tuo nome puoi usufruire dell'agevolazione prima casa e sei obligato a ubnire le due unita e penso che potetete inserire tutta la proprieta in comunione , prendete contato con il notaio che sappra consigliarvi per il meglio .
     
  4. brinky

    brinky Nuovo Iscritto

    Grazie 1000
     
  5. brinky

    brinky Nuovo Iscritto

    In luce delle Vs. competenti risposte, potrei lasciare i due appartamenti ( uno intestato a me e l'altro a mia moglie ) separati al catasto ma renderli comunicanti con una porta interna ( cosa fattibile perchè il muro che li divide non è ne parte comune ne portante ).
    A questo punto penso che debba solo dirlo all'amministratore del condominio ed eventualmente fare una micro DIA per eseguire i lavori di apertura porta e quindi modifica delle piantine dei due appartamenti. Dico bene o sono perseguibile in qualche aspetto ??


    Ora, vorrei sottoporVi un'altra domanda facendo però una piccola introduzione.
    Io e mia moglie attualmente viviamo in un bilocale e da poco si è aggiunto un piccolo a cui vorremmo dare una sua cameretta. Da qui è nata l'esigenza di acquistare ( mia moglie ) l'appartamento adiacente.
    A questo punto, dell'appartamento adiacente ci servirebbe soltanto un locale ( camera ) mentre rimarrebero superflue ( per il momento ) la sala con cucina abitabile ed il bagno.
    Detto ciò, il nostro animo imprenditoriale ci spingerebbe ad affittare la restante parte di casa MA, se non vogliamo perdere la
    possibilità di avere le agevolazioni di acquisto prima casa e della restituzione degli interessi passivi relativi al mutuo per la porzione di casa che affitteremmo, come possiamo fare ??
    Se non mi sbaglio, posso usufruire delle agevolazioni prima casa, sia per l'acquisto sia per il mutuo, anche se affitto una sola porzione di casa. Corretto ?? Quindi se metto una porta interna tra la sala+bagno che affitteremmo e la cameretta che interesserebbe a noi avrei preso capra e cavoli !! oppure non è fattibile ?

    Prima di andare dall'amministratore dello stabile e dal notaio e sentirci dire che siamo due matti, vorremmo conoscere i Vs. consigli/idee.

    Grazie mille.
     
  6. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quello che vuoi fare non è fattibile alla luce del sole , se metti in comunicazione i due appartamenti fallo senza dirlo a nessuno , assicurati che facendo tale lavoro non arrechi danni , io lo fatto mettendo in comunicasione il mio con quello di mia figlia , ma non vedo perche ti ostini a render le cose più difficili , compralo a tuo nome e metti la proprieta in comunione e se un domani vi separerete potete sempre ridividerlo .
     
  7. brinky

    brinky Nuovo Iscritto

    Grazie Oliveri.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina