1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sy5225

    sy5225 Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno, ho due box fisicamente uniti e pure regolarmente denunciati al comune al catasto senza muro divisorio ma Catastalmente due unità distinte: posso fonderli?
    Non godono di una autonomia anche se hanno le basculanti separate...
     
  2. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Certo che si ma non capisco perchè un unico box doppio con 2 basculanti senza divisorio sia stato censito a catasto in 2 sub quando invece sarebbe bastato farne uno più grande.
    Tra l'altro facendo così una parte del box doppio (appunto essendo diviso in due sub. con destinazione autorimessa = C/6) uno può essere adibito a prima casa il secondo per forza come seconda casa, ma è veramente assurdo un classamento del genere in questo caso!
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se i due box sono entrambi beni pertinenziali dell'abitazione principale (cioè sono destinati ed effettivamente utilizzati in modo durevole al servizio dell'abitazione principale, anche se non appartengono allo stesso fabbricato), solo uno di essi sarà considerato pertinenza ai fini dell'IMU. Ai fini dell'IRPEF, non v'è questa limitazione.
    Per quanto riguarda l'acquisto degli immobili, si può fruire dell'agevolazione prima casa (anche se l'acquisto avviene con atto separato) per le pertinenze, con il limite di una sola pertinenza per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7.
     
  4. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Certo ma ai fini IMU (grazie per la tua precisazione) viene considerato come seconda casa potendo considerare un'unico C/6 pertinenziale all'immobile servito mentre il secondo C/6 viene considerato seconda casa; e in un caso come il nostro un'unico fabbricato con due posti NON divisi da nessun muro con un'unica proprietà NON ha alcun senso aver diviso il fabbricato accessorio in 2 subalterni.
     
  5. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Avranno pensato: il primo lo useremo noi e il secondo altri (affitto....comodato.) Qpq.
     
  6. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ma allora perché non dividerlo fisicamente con un muro???
     
  7. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse per stare vicini vicini tutti insieme appassionatamente...magari per un eventuale comodato con parenti o amici.. qpq.
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Parenti=serpenti alzi la mano chi non ha mai avuto screzi all'interno della cerchia familiare/parentale.
    Tutti amici ma quando ci sono di mezzo i soldi (proprietà in comunione o soldi fisici) può essere molto pericoloso.
    Avere un box non delimitato ti espone al rischio di "scippo".
    Vale già tra terreni agricoli non divisi fisicamente da una recinzione...figuriamoci tra box auto affiancati cosa può succedere.

    Meglio prevenire che curare, credo che su ciò tu sia d'accordo.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per me l'errore è stato a non acatastarla box doppio, avrebbero evitato tutte le problematiche burocratiche in essere, con le nuove costruzione ti obbligano ad avere un box più posto auto di pertinenza, sempre come prima casa
     
    A moralista e Daniele 78 piace questo messaggio.
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Quello che dicevo io.
     
  11. sy5225

    sy5225 Membro Attivo

    Professionista
    in realtà si tratta di un doppio e di un singolo, non so perché non abbiano creato un unico triplo... quello che di fatto è.
    Non c'è nessuna possibilità di affitto o comodato ad altri....
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    @sy5225 Bisogna vedere cosa prevedevano le norme urbanistiche e se era possibile crearne uno triplo (il catasto ricorda che deve sempre corrispondere).
     
    A quiproquo piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina