1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giazeol

    giazeol Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Vorrei sapere se dopo che il tecnico ha presentato al catasto provinciale il mod.D1 per la fusione di due unità immobiliari limitrofe (ambedue prima casa) è necessario procedere ad altre pratiche burocratiche(ad es. comunicazione al Comune) o se la variazione verrà trasmessa d'ufficio dall'Agenzia del territorio al Comune. Grazie.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Autorizzazione comunale per fusione di due unità immobiliari urbane in una.
     
  3. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ...ambedue "prima casa" e quindi 2 proprietari diversi? .... se si, fiscalmente dovrebbero rimanere "distinte" (così è stato per me)
     
  4. viola2962

    viola2962 Nuovo Iscritto

    La procedura esatta dovrebbe essere:
    1) Richiesta urbanistica al comune mediante SCIA, o PdC, secondo il regolamento edilizio del comune di appertenza, con relativa nuovo parere Igienico- sanitario.
    2) in fine la variazione catastale per fusione di due unità abitative, verificando che la ditta intestaria sia esattamente uguale per le due unità da fondere.
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la comunicazione al comune va fatta prima della variazione catastale
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il comune può accedere automaticamente ai dati catastali...
     
  7. viola2962

    viola2962 Nuovo Iscritto

    La procedura dovrebbe essere la seguente:
    1) Richiesta titolo abilatativo al comune di appartenenza mediante SCIA o PdC, dipende dal regolamento edilizio, relativo nuovo parere sanitario;
    2) variazione catastale per fusione delle unità abitataive, tenendo conto della ditta intestatria che deve essere uguale!! (per titolarità, quote ecc..); I due enti Agenzia del territorio (ora entrate), per ora ancora non comunicano!!!.
    3) richeista Certificato di abitabilità al comune.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    quindi?
     
  9. viola2962

    viola2962 Nuovo Iscritto

    Non mi riferivo al fatto di accedere ai dati catastali, cui può accedere chiunque, mi riferivo ai controlli incrociati con riferimento ai titoli concessori rilasciati o no dai comuni.
     
  10. viola2962

    viola2962 Nuovo Iscritto

    Se non hai l'autorizzazione comunale (DIA, SCIA o PdC) hai comunque commesso un abuso edilizio, che la variazione catastale certamente non regolarizza la pratica. Anzi se ci fossero i controlli incrociati saresti subito denunciato per avere eseguito opere non autorizzate, art. 33(l)-34(l) D.P.R. 6 GIUGNO 2001, N. 380.
     
  11. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il tecnico ha già presentato le pratiche in catasto vuol dire che i lavori di fusione sono già stati fatti e presumo autorizzati dall'ufficio tecnico del comune...
    Fai la dichiarazione IMU per la fusione per non incorrere in sanzioni (anche perchè come ho già detto il comune può avere immediatamente i dati catastali ma può sanzionarti perchè tu non l'hai avvisato della fusione), fai una nuova denuncia ai fini Tarsu (o Tares quello che sarà) per la variazione dei mq per la raccolta rifiuti...
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per aver fatto una fuzione di 2 unità immobiliari devi aver fatto una dia o scia in comune, ora se è stata accatastata all'agenzia del territorio, non devi fare più niente, con le dichiarazioni che andrai a fare, dovra dichiarare una unica unità immobiliare con la relativa nuova rendita ciao
     
  13. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ma voi siete sicuri che "2 prime case" FUSE ..... generano SEMPRE un'appartamento con 1 sola rendita ?

    ...scusate se mi intrometto, ma non è il mio caso (io ho sempre 2 rendite, una per ciascun proprietario - perchè la fusione è solo ai fini dell'accatastamento e non fiscale)
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    fusione deriva da fondere, in unica unità immobiliare, altrimenti cosa fondi, certamente cambia la rendita catastale, ma diventa una unica unità ciao
     
  15. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    la mia situazione è :
    UNICA UNITA' IMMOBILIARE - definito da 2 subalterni (quindi 2 rendite) ....ciascuno che "appartiene" ad un proprietario diverso

    - erano 2 appartamenti ... con il tempo (e lavori con DIA) sono diventati 1 solo per avere 1 sola cucina, 1 sola sala pranzo...e 3 bagni
     
  16. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    la tua è una fusione solo ai fini fiscali perche ogni porzione intestato a proprietario diverso rimane con un suo identificativo catastale e con propria rendita, la vera e propria fusione si ha quando due particelle sono intestate ai medesimi proprietari e con i medesimi diritti e quote, quindi procedendo a fusione si genera un'altro subalterno e rendita unica generati dall'unione dei due subalterni precedenti che andranno soppressi (cancellati).
     
  17. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se diamo per scontato questo, tutto ok
     
  18. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    rettifico :
    la mia è una FUSIONE NON VALIDA AI FINI FISCALI

    la terminologia è : di fatto unite tra loro, ma SCORPORATE AI FINI FISCALI

    .... non sono "del mestiere" , ma mi pare che sia leggermente diverso da quanto avete detto ....
     
  19. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vuol dire che rimangono due unità immobiliari divise sia ai fini dei redditi che ai fini IMU...è come avere due abitazioni......
     
  20. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se è stata fuso in unica unità due unità sarete cointestati di una unita immobiliare, anzichè di due ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina