1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    circa 8 mesi fa ho acquisto un appartamento allo stato rustico facente parte di una palazzina di 4 unità.
    Le opere comuni della palazzina erano quasi finite finite e comunque il tetto era già posato con relativa coibenta tura.
    Ha seguito stipulato un contratto di appalto con una ditta edile per la finitura della mia parte di parti comuni della palazzina e finitura del mio appartamento.
    Un paio di giorni fa mi sono accorto che a seguito di fortissime piogge c'è stata un infiltrazione di acqua in mansarda dal tetto.
    Chi deve rispondere di questo vizio che si è presentato dopo circa 8 mesi? Mi devo rivolgere a chi mi ha venduto l'appartamento al rustico o alla ditta che mi ha finito l'alloggio chiavi in mano?
    In prima battuta l'impresa sembra declinare responsabilità affermando che il tetto c'era già e non l'ha messo in opera lei per cui non risponde di un lavoro che non ha fatto.

    Sperando di essere stato abbastanza chiaro e confidando in un prezioso quanto gentile aiuto porgo a tutti cordiali saluti.

    Gianluigi
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chi ha fatto il tetto o l' impresa venditrice.
     
  3. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta.
    ho omesso che ho acquistato da privato non da impresa venditrice e l'impresa che l'ha costruito per conto del privato da cui ho acquistato non esiste più.
    Vale sempre la risposta sopra?
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se la situazione è quella che descrivi, dovrai arrangiarti, fai visionare il tetto da qualcuno di fiducia e rimedia, potrebbe anche essere una cosa semplice
     
  5. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Quindi se acquisto da un privato una casa e questo non mi dice che c'è un difetto nel tetto che si presenta dopo 6 mesi sono cavoli miei? Non esiste nessuna forma di garanzia?
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se non era un difetto conosciuto, come poteva il precedente proprietario metterti al corrente?
    Devi dimostrare che il vizio fosse già noto e che non ti è stato portato a conoscenza.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  7. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il difetto era noto ma a detta sua risultava sistemato. Difatti così sembrava .Ho acquistato a febbraio 2014 e si è ripresentato solo ora e non è che non è mai piovuto.
     
  8. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E allora spetta al precedente proprietario la sistemazione. Ricorda che hai un anno di tempo dall'acquisto per poter chiedere un risarcimento per i vizi occulti.
    Manda subito una raccomandata al precedente proprietario spiegando la situazione e chiedendo il suo intervento a sistemazione di quanto non ancora a posto.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  9. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ok faccio subito come suggerito e come pensavo anche io.
    Grazie a tutti!
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se alla fine della vertenza che sicuramente sarà avviata, si dimostrerà che il problema è intervenuto successivamente e non dipende dal quanto già riparato, avrai avuto infiltrazioni e le dovrai riparare da te, può essere che le spese legali saranno ripartite
     
  11. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non ho ben capito il post di griz. Puoi gentilmente spiegarti meglio?
    Comunque per me il problema non è mai stato riparato.
     
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ok, proviamo:
    tu trovi dopo 9 mesi dall'acquisto delle infiltrazioni dal tetto, anche tu ammetti che in questo periodo ha piovuto parecchio senza che tu rilevassi alcun problema, ora tu dici che le infiltazioni che si verificano si possono ritenere vizi occulti e secondo il criterio sopra esposto chiami in causa il venditore addebitandogli la respnsabilità.
    Secondo te lui interverrà subito chiedendoti scusa e accollandosi tutte le spese di uin intervanto di riparazione? Oppure resisterà sostenendo che lui il problema preesistente lo aveva sistemato, prova il fatto che in 9 mesi non vi è stato alcun problema? Sostenendo ch epotrebbe essere stato (ipotizzo) il tecnico che ha installato l'antenna televisiva a salire sul tetto e fare il danno?
    Da qui la vertenza per la quale dovrete interpallare tecnici, legali e tutto quanto necessario per stabilire di chi sia la ragione, e se poi la ragione sarà sua?
    Valuta bene e prova a pensare che magari la sostituzione di 2 tegole o la sistemazione di una scossalina, intervento semplice, veloce e risolutivo, possa essere la soluzione migliore
     
    A Ennio Alessandro Rossi e alberto bianchi piace questo messaggio.
  13. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Certamente,
    non gli mando una raccomandata dall' avvocato e cercherò una mediazione civile.
    La raccomandata la mando a titolo informativo per restare comunque nella parte della ragione. A quanto ho capito avrei tempo 8 giorni dopo che ho constatato il problema e comunque dopo 1 anno la garanzia scade.
    Poi posso essere d'accordo che imbarcarsi in un avventura legale in Italia è sempre un incognita ed è meglio cercare una soluzione ragionevole ma sta di fatto che l'infiltrazione c'è e ha macchiato le pareti tinteggiate a nuovo che mi sono costate non poco.
     
  14. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Ok, prova e poi ci dirai
    il problema secondo me non è l'Italia e la giustizia italiana, è l'oggettiva difficoltà che avresti, anche in Finlandia o in Svizzera, a provare che la responsabilità sia imputabile al venditore, cioè che sia individuabile come vizio occulto il problema che sta generando le infiltrazionii odierne
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  15. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Ad ogni buon conto espongo la mi opinione circa la domanda posta su chi dovrebbe rispondere , il venditore o l impresa appaltatrice ? Entrambi possono essere chiamati a rispondere.
    Secondo la Cassazione, che s'è pronunciata sull'argomento, “le disposizioni di cui all'art. 1669, disciplinanti le conseguenze dannose di quei particolari difetti ivi contemplati, configurano una responsabilità di tipo extracontrattuale, sancita per ragioni e finalità di interesse generale, che sebbene collocata nell'ambito della disciplina dell'appalto, è tuttavia estensibile anche al venditore pertanto tale azione di responsabilità può essere esercitata anche dall'acquirente contro il venditore che abbia costruito (pur anche con appalto a terzi )
     
  16. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie per l'approfondimento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina