• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

nikitaus

Membro Junior
Proprietario Casa
Ciao a tutti , vorrei chiedervi una informazione per quanto riguarda la garanzia sui lavori edili, sto effettuando la ristrutturazione di una facciata con rete di rinforzo , etc nel preventivo , non si legge da nessuna parte che per esempio il lavoro e' garantito tot tempo e vorrei sapere, avendo tutto scritto : tipo lavoro , fattura, etc se dovessi avere per esempio un rigonfiamento della parete , posso pretendere che vengano a rifarmela ? Entro quanto ? Oppure devo per forza farmi mettere per iscritto che e' garantita ?? Grazie a tutti
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
La "garanzia" è comunque di 24 mesi.
Ovviamente è irrilevante che sia scritta o meno... qualora non intervengano a seguito di un evento devi adire alle vie legali e dimostrare che il danno emerso è imputabile ad un lavoro errato o a materiale non conforme.
 

nikitaus

Membro Junior
Proprietario Casa
Ciao dimaraz , ascolta hai qualche riferimento normativo ?? E poi volevo chiederti e se per esempio nel preventivo viene specificato carantito 20 anni e' una presa in giro , oppure avrà quella validità? In sostanza l impresa che ha appaltato il lavoro di rifacimento facciata nel preventivo controfirmato non ha scritto lavoro garantito per tot anni, e mi son venuti dei dubbi
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
riferimento normativo ?
Art. 1667 c.c.:
L'appaltatore è tenuto alla garanzia per le difformità e i vizi dell'opera. La garanzia non è dovuta se il committente ha accettato l'opera e le difformità o i vizi erano da lui conosciuti o erano riconoscibili, purché, in questo caso, non siano stati in mala fede taciuti dall'appaltatore.
Il committente deve, a pena di decadenza, denunziare all'appaltatore le difformità o i vizi entro sessanta giorni dalla scoperta. La denunzia non è necessaria se l'appaltatore ha riconosciuto le difformità o i vizi o se li ha occultati.
L'azione contro l'appaltatore si prescrive in due anni dal giorno della consegna dell'opera. Il committente convenuto per il pagamento può sempre far valere la garanzia, purché le difformità o i vizi siano stati denunziati entro sessanta giorni dalla scoperta e prima che siano decorsi i due anni dalla consegna.

se per esempio nel preventivo viene specificato carantito 20 anni e' una presa in giro
Ex art. 1372 c.c., il contratto ha forza di legge tra le parti.
 

nikitaus

Membro Junior
Proprietario Casa
Quindi se ho capito bene , in sostanza se anche l'impresario non ha scritto sul preventivo che abbiamo firmato come contratto , che l' opera e' garantita , lo e' per legge per due anni, quindi se per esempio io alla consegna non mi accorgo di cose strane, se mi dovesse succedere in questi due anni che cade l intonaco lo chiamo e lui e tenuto a mettermelo apposto, quello che non ho capito e ' perché alcune persone , continuano a dirmi che e meglio metterlo per iscritto , non capisco cosa cambierebbe se cmq si e tutelati dalla legge, e dal fatto che per questo lavoro sono state emesse fatture c'è tutto specificato 🤔
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto