1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gianna53

    Gianna53 Nuovo Iscritto

    Buongiorno, il mio quesito è il seguente:
    Immobile con 4 appartamenti, ogni appartamento ha sul davanti un pezzo di giardino privato, il resto del giardino che si trova ai due lato e sul dietro dell'intero immobile è condominiale. Tutti e 4 appartamenti hanno un garage con l'apertura sia sul davanti che sul dietro per cui ognuno di noi in buona fede si è, per modo di dire, appropiriato di un pezzo di giardino condominiale, sistemandolo come meglio poteva, fiori, siepi, barbecue etc. Volevamo sistemare adesso il tutto è entrare in possesso ognuno del suo, ma la questione venuta fuori è che occorre un atto notarile e qualcuno non vuole spendere. Abbiamo pensato di fare una scrittura privata in cui si precisava i metri di appartenenza ad ognuno di noi, e relativi confini. Mi chiedo, che valore può avere questo tipo di scrittura? E' possibile farla e in un secondo momento regolarizzare il tutto? Poichè un proprietario è intenzionato a vendere, si potrebbe approffitare della sua vendita per inserire anche la suddivisione di questi pezzi di giardino?
    Grazie Giovanna
     
  2. osviambro

    osviambro Nuovo Iscritto

    Sicuramente le Vs. proprietà costituiscono un condominio con regolare regolamento, se è cosi, nominate un amministratore se non lo avete ed indite un'assemblea straordinaria con all'O.D.G. assegnazione proprieta condominiale, lo approvate all'unanimita con tutte le specifiche relative alle 4 parti condominialii e le proprietà a cui sono state aggregate. Questo documento diventa ufficiale anche se non trascritto al catasto
    urbano.Auguri
     
  3. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Confermo quanto suggerito da osviambro, procedete ad una assegnazione di questi giardini in uso esclusivo a ciascuno di voi con vidimazione di planimetria che rende meglio la situazione.
    Ciao salves
     
  4. Gianna53

    Gianna53 Nuovo Iscritto

    Ringrazio per la celere risposta e comunque non abbiamo nè condominio nè amministratore per cui credo che l'unica soluzione sia l'assegnazione delle proprietà come detto da lei. Ancora Grazie Gianna
     
  5. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Non vuol dire nulla avere il condominio cioè avere un amministratore o chi chessia, di fatto siete un condominio per via della comunione della proprietà del giardino ed in quanto tale se volete intraprendere una decisione più consona a quanto prevedono le normative dovete osservare quanto prevede sull'assegnazione di aree condominiali l'art. 1136 del Codice Civile ed in questo caso deve esserci l'unanimità.
    Ciao salves
     
    A Gianna53 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina