1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il recente episodio di scambio di ovuli fecondati ha confermato ancora una volta l' ignavia che regna nei palazzi della Giustizia Italiana. Si sa che la gestazione ha un tempo determinato dal momento della fecondazione. Si sa pure che è possibile che i pargoletti possono nascere anticipatamente rispetto alla tempistisca standard. Da quando è stato reso pubblico lo scambio di ovuli e le pretese delle due coppie, la nostra Giustizia, anziché occuparsi subito della faccenda e mettere fretta ai consulenti in modo da emettere un sentenza ( che pare sarà la prima al mondo) prima del parto (considerando anche l'eventualità che questo potesse essere settimino), si è presa tutto il tempo teorico di gestazione per emettere una sentenza. Così sono rimasti fregati perché il parto (gemellare) è avvenuto in anticipo rispetto alla sentenza, che come al solito è anche slittata di qualche giorno.
    Cosa ce ne facciamo di una giustizia del genere?
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'hanno fatto apposta. Luigi che potevano fare? già la cosa era così complessa che bene hanno fatto ad attendere il parto. ed una volta partorito, di chi sono i figli? di chi li ha partoriti no? cosa pretendevi? che io li faccio e tu te li prendi?
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Beh, non penserai che la faccenda finisca così? I genitori biologici andranno avanti per anni, hanno dalla loro parte la prova del DNA, e l'ammissione dello scambio delle provette.
    I figli non sono dei genitori che li hanno dichiarati come loro in quanto frutto di una doppia inseminazione eterologa della quale non si conoscono i donatori.
    I donatori in questo caso si conosco e rivendicano la proprietà dei propri ovulo+spematozoo perché non erano stati ceduti gratuitamente a terzi ignoti: era stati datiin gestione affinché avvenisse un fecondzione in vitro all'interno della coppia.
    Secondo me hanno fatto nascere degli infelici perché già a 7/8 anni qualcuno incomincerà a parlare dei loro genitori biologici e dell'errore alla cui base c'è il rapporto di figlianza in atto.
    Poi se la coppia che li ha partoriti ed allevati dovessero, disgraziatamente, andare in difficoltà economiche, i figli potrebbero rivolgersi agli genitori biologici conclamati e pretendere di essere mantenuti da costoro.
    Si sa che "e figl(e) sò piezz(e) e' core".
    Addirittura potrebbero pretendere il riconoscimento di figli naturali e pretendere l'eredità di quest'ultimi.
    Io avrei imposto l'aborto. Oppure salomonicamente a termine gravidanza un figlio a testa tirando a sorte per il sesso.
     
    A rita dedè e arciera piace questo messaggio.
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questo poteva essere possibile. Però non c'è dubbio che chi partorisce e lo ha portato in grembo e' la madre. Il cordone ombelicale e' troppo più potente di ogni altro ragionamento
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Anche le malattie psichiatriche legate alla impossibilità di essere madre/padre sono molto potenti
     
    A bolognaprogramme e rita dedè piace questo messaggio.
  6. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    purtroppo altrettanto. ma pensa a strappare un pargolo a chi lo ha fatto uscire dalle proprie viscere
     
    Ultima modifica: 8 Agosto 2014
    A rita dedè piace questo elemento.
  7. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    io avrei sterilizzato chi si presta a questo andazzo che diventerà una fabbrica di spostati . Con tutti i bambini che si possono adottare !!
    Ma da un lato uno fa mercimonio del proprio corpo e gli altri vogliono il giocattolo
    e se il giocattolo non viene fuori bene si elimina come faceevano i nazisti con gli handicappati
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Secondo la legge italiana:
    i figli sono della donna che li partorisce .
    Nessuna " nuova legge " ( italiana ) potrà in futuro affermare il contrario .
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    anche i titoli al portatore sono di chi li presenta all'incasso. Poi però bisogna vedere quello che c'é dietro.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se li riconosce.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  11. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    mi vedi completamente d'accordo. Le donne stanno diventando come le mucche: si ingravidano artificialmente senza più la copulazione o l'atto d'amore ( per i credenti).
    Ormai è diventata una moda per le coppie sterili, portare avanti una gravidanza artificale come se fosse stata una gravidanza normale. Perché i figli, nati dopo ovulazioni forzate,inseminazioni artificiali omologhe o eterologhe, uteri presi in affitto e chi più ne ha più ne metta, sono uguali a quelli concepiti canonicamente.
    Nel caso dell' O.P. per la coppia beneficiaria e come se si fosse trattato di una doppia inseminazione eterologa: uovo di un'altra donna e spermatozoo di un altro uomo. E questo, visto i problemi di infertilità della coppia beneficiaria, magari era una ipotesi già presa in considerazione. Ma in questo caso anziché ricorrere a dei donatori anonimi volontari hanno preso dei donatori ben identificati non volontari: è qui il nocciolo del problema.
    E' un pò diverso, come ho già avuto modo di scrivere, il caso visto dalla parte delle coppia alla quale hanno sottratto uovo e spermatozoo. La coppia non li ha donati, ma li ha affidati per poter favorire la fecondazione omologa . Una volta accertato dove i propri erano finiti avevano tutto il diritto di riaverli.
    Se no uovo e spertatozoo diventano come i titoli al portatore chi li possiede li incassa.
     
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Una similitudine un pò forzata...
    Giusto, ha la facoltà di non riconoscerli, ma non può presentarsi un'altra donna e dire: sono miei.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  13. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Fa pensare anche il caso della coppia australiana che ha affidato i propri ovuli e spermatozoi alla ragazza tailandese che ha affittato l'utero...dei due gemelli nati, la bimba sana se la sono portata a casa e il bimbo down lo hanno lasciato alla ragazza tailandese con tutti i problemi connessi....
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    in caso di abbandono della madre partoriente, secondo l'attuale legge italiana non le verrà automaticamente affidato neanche davanti alla prova del DNA, tuttavia alla proprietaria dell'ovulo non le si potra negare il diritto di affermare che essendo suo l'ovulo lei è la genitrice. Sopratutto se le è stato sottratto per errore l'ovulo.
     
  15. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    E' il primo caso al mondo,non ci sono sentenze in merito,la legge dice che i figli sono di chi li partorisce,quando i figli saranno grandi decideranno loro a quale fabbrica di figli appartenere.Una volta si diceva madre certa padre incerto oggi non c'è neanche questo,nell'era moderna non nasceranno più figli ma solamente bambini,chi vuole un bambino và al mercato e ne compra uno a scatola chiusa bianco nero ,giallo non ha importanza.come capita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
     
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Oltre ai centri e agli avvocati delle coppie urge un comitato di difesa...del concepito...
     
    A bolognaprogramme piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina