1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andrea_64

    andrea_64 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    salve a tutti voi !!! il mio problema , da circa 7 anni sono sposato con mia moglie per ragioni fiscali ho tenuto sempre la residenza nella casa dove vive mia mamma invece mia moglie ha la residenza dove abitiamo …… nel passato ho avuto grossi problemi di soldi per una attività non andata molto bene per questo motivo ho lasciato alcuni debiti con una banca di circa 20.000,00 euro e con equitalia di circa 140,000.00 in più devo aggiungere alcune piccoli debiti che si aggirano attorno a 3,000.00 per tutto totale di 163,000.00 euro . da circa 5 anni non ho un lavoro fisso e senza busta paga……. potete capire le difficoltà' che incontro ogni mese .
    la casa di mia moglie e' intestata solo a lei io ho solo il muto cointestato " cioè ' pago e basta " ora la banca che ho acceso il mutuo che e' la stessa che ho lasciato il debito vuole i 20,000.00 euro oppure procedono x vie legali
    ma mia domanda e' : visto che devo spostare la residenza e potarla dove viviamo ora cosa rischia mia moglie !sia per la banca e equitalia ? in casa ho poco valore non credo che superi i 5 mila euro .
    ……… c'e' rischio che mi fanno saltare il mutuo perché' sono sofferente ?
    se io faccio una scrittura privata e la porto all'ufficio dell'entrate come comodato d'uso tra me' e mia moglie posso tutelare i suoi beni " tv , cucina , lavatrice , condizionatore d'aria , radio , divano , letto , armadio ?
    il mio dramma e' la casa e mutuo visto che per pagare le rate sto facendo i salti mortali e 950 euro al mese non sono pochi per qui visto che IN TEORIA POTREBBERO FARLO come posso tutelare la casa di mia moglie e muto ?!
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    c'é qualcosa che non mi quadra: come avete fatto ad accendere un mutuo assieme e la casa è intestata solo a tua moglie. Che garanzie hai dato tu per ottenere il mutuo? L'ipoteca sulla casa messa dalla banca per concedere il mutuo grava sulla proprietà di tua moglie e tu?
     
    A Gianco piace questo elemento.
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    infatti: se la casa è intestata a lei lo sarà anche il mutuo, quindi tu il mutuo lo paghi e basta, fino s che le rate saranno pagate la banca non potrà dire nulla in quanto il contratto è onorato, il tuo problema con la stessa banca è un altra cosa e difficilmente potranno unire le cose, se come posso dedurre che sia, siete in regime di separazione dei beni, il tuoi problemi sono solo tuoi
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il problema è un'altro: il pignoramento dovrebbero farlo nella tua residenza quindi potrebbero procedere all'asporto dei beni mobili, salvo che tua madre non dimostri che siano suoi. A casa di tua moglie, dove hai il domicilio, non dovrebbero poter intervenire. Condivido le perplessità di chi mi ha preceduto.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    andrea 64, dovresti chiarire se in banca hai firmato qualche garanzia con tua moglie
     
  6. andrea_64

    andrea_64 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per le risposte , la casa è intestata a mia moglie e siamo in separazione dei beni , invece il mutuo e cointestato , il conto corrente che ho lo scoperto e solo a mio nome e basta ma. Risale più di 5 anni fa ' . Non ho mai firmato nulla per garanzia , s
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e perché vi siete cointestato il mutuo, se non sei garante
     
  8. andrea_64

    andrea_64 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    .... Bella domanda !!! Però ora devo capire che rischio corro !!!
     
  9. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno,
    i rapporti obbligatori sono separati, se andrea_64 e la moglie continuano a corrispondere con regolarità le rate di mutuo non ci saranno problemi: la banca non chiederà la risoluzione del rapporto di mutuo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina